Teatro No Limits – Spettacolo audiodescritto in streaming

Il 22 gennaio alle ore 21 “Shadows. Le memorie perdute di Chet Baker”

Il teatro della Regina di Cattolica e l’UICI (Unione dei Ciechi e degli Ipovedenti), sezione territoriale di Rimini, hanno aderito anche per quest’anno al progetto “Teatro No Limits”, promosso e coordinato dal Centro Diego Fabbri di Forlì e sostenuto dalla Regione Emilia-Romagna, da ATER Fondazione e da San Crispino Vini che prevede l’audiodescrizione per spettatori non vedenti e ipovedenti degli spettacoli della Stagione di Prosa.

“Questo progetto, partito da Forlì dieci anni fa, è approdato a Cattolica nel 2015 grazie alla sensibilità della direttrice del teatro, Simonetta Salvetti, che ha immediatamente colto l’importanza di questo passo in avanti nella condivisione, partecipazione e inclusione sociale. – spiega Nicoletta Emanuele, presidente dell’UICI Rimini e coordinatrice del progetto – È iniziata quindi la collaborazione con la nostra associazione che, prendendo a cuore il progetto, ha fatto in modo di renderlo operativo migliorandolo ed estendendolo grazie all’appoggio e al sostegno di tante persone.” Avviato con l’audiodescrizione di un solo spettacolo, il progetto è andato crescendo stagione dopo stagione.

L’audiodescrizione è un progetto, unico in Italia e realizzato dal Centro Diego Fabbri in collaborazione con i teatri partecipanti, che riesce a far vivere la rappresentazione teatrale anche a coloro che non sono in grado di vedere quello che accade sul palcoscenico. Ciò è possibile grazie al supporto di lettori narranti collegati tramite auricolari con il pubblico non vedente al quale descrivono, in diretta e senza sovrapporsi ai dialoghi degli attori, scene e azioni spiegando dettagli ed espressioni, particolari utili alla comprensione del testo teatrale, arricchendolo anche sul piano emotivo. Il tutto grazie al lavoro di scrittura – traduzione delle immagini, un vero e proprio copione teatrale che lo staff del Centro realizza preventivamente.

La narrazione permette al non vedente di poter ricostruire mentalmente la scena così come appare, immaginandola grazie alla ricchezza dei particolari e dei movimenti che avvengono in scena. Si riesce a vivere in modo più completo e pieno le rappresentazioni sentendosene parte attiva, grazie anche all’incontro finale con alcuni componenti della compagnia teatrale che si sono dimostrati sempre molto disponibili all’ascolto e al confronto mostrando interesse verso il progetto, le persone non vedenti e ipo-vedenti e alle loro opinioni e sensazioni inerenti lo spettacolo.

Purtroppo, l’attuale situazione sanitaria non permette di attuare il progetto così come strutturato ma, grazie ai promotori dell’iniziativa, Teatro No Limits non si ferma e sarà possibile (solo per questo periodo di emergenza) assistere a spettacoli accompagnati da audiodescrizione in modalità streaming. Dopo “Io provo a volare” della compagnia Berardi Casolari (dal 15 gennaio 2021 visibile fino al 22 gennaio); il 22 gennaio 2021 alle ore 21:00 andrà in onda “Shadows. Le memorie perdute di Chet Baker” (visibile fino al 29 gennaio) con Fabrizio Bosso alla tromba, Julian Oliver Mazzariello al pianoforte e la voce recitante di Massimo Popolizio.

È una bella opportunità per vivere il teatro nell’unico modo ora accessibile per non perdere questo bene prezioso.

Di seguito, i link con tutte le informazioni.

Io provo a volare: https://www.teatrinellarete.it/io-provo-a-volare.html

Shadows. Omaggio a Chet Baker: https://www.teatrinellarete.it/shadows-omaggio-a-chet-baker.html

Teatro No Limits – Spettacolo audiodescritto: 22-01-2021

L’audiodescizione NO LIMITS continua e con immenso piacere vi invitiamo a partecipare al prossimo appuntamento in streaming di venerdì 22 gennaio alle ore 21:00, sempre grazie alla collaborazione e supporto di “ATER Fondazione – progetto Teatri nella rete. Palcoscenici di ATER in streaming”.

Si tratta dello spettacolo/concerto “Shadows. Omaggio a Chet Baker” con Fabrizio Bosso alla tromba, Julian Oliver Mazzariello al pianoforte e la voce recitante di Massimo Popolizio.

Le memorie perdute è il titolo del diario di una vita scritto da Chet Baker, progenitore del cool jazz. Le note di Baker saranno restituite dalla tromba di Fabrizio Bosso e le sue memorie dalla voce di Massimo Popolizio, un incontro che avrà il potere di evocare il passaggio unico su questa terra di un romantico jazzista alato.
Per la prima volta Chet Baker ci fa ascoltare la sua vera voce, lasciandoci entrare nel suo mondo scompigliato e affascinante. In questo prezioso memoriale, scoperto a dieci anni dalla sua morte misteriosa, si susseguono ricordi d’infanzia, vividi e complicati rapporti d’amore, l’esperienza del carcere e delle droghe e infine – naturalmente – la musica. Durante tutto l’arco della sua vita Chet Baker torna sempre, infatti, a rifugiarsi sotto le ali accoglienti delle note della sua tromba e della sua voce inconfondibile. Massimo Popolizio racconta e commenta, attraverso la sua voce straordinaria, il personaggio di Chet Baker anche attraverso altri scritti, in prosa e poesia da lui scelti, interagendo con Fabrizio Bosso e Julian Oliver Mazzariello e conducendo il pubblico in un mondo, ora oscuro ora lieve, così come fu la vita del grande trombettista di Yale.

Per seguire l’evento, il video girato e audiodescritto dal Teatro della Regina di Cattolica sarà disponibile gratuitamente (fino al 24 gennaio) sul portale di Teatri nella rete a questo link: https://www.teatrinellarete.it/shadows-omaggio-a-chet-baker.html

Centro Diego Fabbri
C.so Diaz, 34 
47121 Forlì FC
Tel. 0543-30244
Cel. + 39 328 243 5950

Settimana bianca 2021: Dobbiaco, 30 gennaio – 6 febbraio 2021

Si comunica che il Consiglio Regionale UICI della Toscana organizzerà, se i provvedimenti del DPCM Coronavirus lo permetteranno, la settimana bianca sulle nevi di Dobbiaco dal 30 gennaio al 6 febbraio 2021.

Di seguito, una breve presentazione dell’evento sportivo.

L’organizzazione prevede l’impiego di guide professioniste sia per accompagnare gli sciatori, sia, nei limiti del possibile, per uscite con escursioni. Sarà possibile noleggiare l’attrezzatura per praticare lo sci di fondo presso il “noleggio sci” situato di fronte all’Hotel.
Il soggiorno avverrà presso l’Hotel Union con trattamento di mezza pensione. La struttura alberghiera prescelta garantisce tutti i protocolli in materia di Coronavirus, prescritte dall’Istituto Superiore di Sanità, dal Ministero della Salute e dall’INAIL in modo da garantire ad ogni ospite un soggiorno in massima sicurezza.

Per lo spuntino di mezzogiorno vi sono ottime opportunità a portata di mano a costi sostenibili, fra cui il Centro fondo, distante poche centinaia di metri dall’Hotel Union, oltre naturalmente presso le malghe presenti nei dintorni.

Il costo della settimana bianca è di  535,50 (75 a persona + 1,50 di tassa di soggiorno),  escluso il premio della polizza assicurativa, obbligatoria per tutti i partecipanti.

La quota comprende: 

– colazione: a buffet;

– cena: menu  a scelta con una cena tipica e una mediterranea, buffet di antipasti, verdure e insalata;

– bevande: acqua minerale gasata/naturale ogni 2 persone, vino da pagare a parte;

– uso gratuito del parcheggio autobus di fronte all’hotel, zona wellness nuovissima, palestra e piscina coperta.

È previsto un supplemento singola di € 13,0 giornalieri (massimo 4); supplemento DUS (massimo 2) € 18,00 giornalieri

Riduzione bambini da 0-1,99 anni: 25 € al giorno in culla, 2-6,99 anni: 50%, 7-13 anni: 30%. Inoltre riduzione terzo e quarto letto 10%.

Ogni sciatore, o comunque persona che fruisce delle guide, dovrà sostenere il costo per i pranzi delle stesse.

Nel caso che le guide sci dovessero necessitare di attrezzature a noleggio, la quota sarà equamente suddivisa fra tutti gli sciatori a fine settimana. 

Anche quest’anno è stato ipotizzato il trasferimento con pullman di andata e ritorno dalla località sciistica con partenza da Firenze, il cui costo, per gli sciatori e gli escursionisti toscani, sarà a carico di questo Consiglio Regionale.

Al momento dell’iscrizione da effettuarsi entro e non oltre il 15/12 p.v. dovrà essere versato un anticipo di € 100,00.

Tale anticipo sarà poi detratto al momento del saldo che dovrà essere effettuato presso l’hotel.
La prenotazione potrà essere fatta contattando Angelo Grazzini, coordinatore della Commissione, ai seguenti recapiti:


Telefono abitazione:  0572 33772.

Telefono cellulare: 338 4248181

Indirizzo e-mail:  a.grazzini@yahoo.it

Teatro No Limits – Audiodescrizione spettacoli, ottobre 2020

Ecco il programma delle audiodescrizioni di spettacoli teatrali che verranno realizzate dal Centro Diego Fabbri di Forlì nel mese di ottobre all’interno della stagione 2020-2021 a cui seguirà un aggiornamento per i mesi a seguire.

DOMENICA 04/10/2020 ORE 16  – Teatro Storchi (Modena)
Il peso del mondo nelle cose (1^ PARTE)
di Alejandro Tantanian
a partire da un’idea di Claudio Longhi
liberamente ispirato a Fiaba del materialismo e Traffici con l’aldilà di Alfred Döblin
con gli attori della Compagnia permanente di ERT


DOMENICA 11/10/2020 ORE 16  – Teatro Storchi (Modena)
Il peso del mondo nelle cose (2^ PARTE)
di Alejandro Tantanian
a partire da un’idea di Claudio Longhi
liberamente ispirato a Fiaba del materialismo e Traffici con l’aldilà di Alfred Döblin
con gli attori della Compagnia permanente di ERT


SABATO 17/10/2020 ORE 21  – Teatro Dadà  (Castelfranco Emilia)

Il giardino dei ciliegi
di Anton Ceckov
regia Nicola Borghesi
con Annalisa e Giuliano Bianchi, Paola Aiello, Nicola Borghesi e Lodovico Guenzi

PER INFO E PRENOTAZIONI
Centro Diego Fabbri
TEL. 0543/30244
E-MAIL: info@centrodiegofabbri.it
SITO: www.centrodiegofabbri.it

Ascoli Piceno – Una giornata in Tandem direzione mare, domenica la cicloturistica più attesa

Versione autunnale per la 23ma passeggiata in bicicletta dell’Unione ciechi e ipovedenti, che da Ascoli Piceno arriva a Grottammare. La presidente Chiappini: “È un importante momento di socializzazione che quest’anno è riuscito a superare anche le difficoltà legate al Covid”.

Torna in versione autunnale la Tandem dell’Unione italiana ciechi e ipovedenti di Ascoli Piceno e Fermo. L’attesa cicloturistica, che quest’anno festeggia la 23ma edizione, è stata promossa per domenica 27 settembre.

Partenza dalla sede dell’Uici provinciale, in via Copernico, 8, presso l’Officina dei Sensi, nel capoluogo Piceno, gli equipaggi misti, guidatore vedente e passeggero non vedente, pedaleranno alla volta della Salaria per raggiungere il mare, destinazione Grottammare, dove si terrà la premiazione.

Quarantacinque i chilometri di passeggiata che gli appassionati affronteranno in allegria per condividere un intenso momento di sport, inclusione e divertimento.

All’evento collaborano tre comuni: Ascoli Piceno, Grottammare, che sostiene il progetto fin dalla prima edizione,e Colli del Tronto la cui sezione di Protezione Civile offrirà un brunch nella sosta intermedia. La cicloturistica non ha carattere competitivo ed è aperta a tutti gli amanti della bicicletta che potranno partecipare con il proprio mezzo oppure mettendosi a disposizione come guide per accompagnare i ciclisti non vedenti.

La partenza è fissata per le 9.30 mentre l’arrivo è previsto per le 13.00 a Grottammare, piazza Kursaal. Il percorso attraversa i Comuni della Vallata del Tronto e prosegue sul lungomare di San Benedetto. Al termine della cerimonia di premiazione, pranzo sociale con tutti gli intervenuti.

“La Tandem rappresenta sempre un importante momento di socializzazione, sport e integrazione che quest’anno è riuscito a superare anche le difficoltà legate al Covid – spiega la presidente Uici di Ascoli Piceno e Fermo, Gigliola Chiappini –. Sabato avremo 12 equipaggi, un numero di presenze ridotto rispetto al passato perché, a causa dell’emergenza ancora in atto, abbiamo ritenuto prudente aprire solo alle persone residenti nel nostro territorio. Un ringraziamento sentito all’associazione Ciclismo Piceno che ci supporterà per tutta la passeggiata e che anche quest’anno ha dedicato ai nostri giovani iscritti un laboratorio di manutenzione e assistenza tandem, alla Croce Azzurra che ci assisterà lungo il percorso, ai comuni che ci ospiteranno e, in particolare, al comune di Grottammare che da 23 anni sostiene con passione il nostro evento”.

“Siamo molto felici, soprattutto quest’anno, di sostenere gli amici della Tandem per quello che ormai è diventato un appuntamento fisso tra Grottammare e l’Uici di Ascoli Piceno – sottolineano il sindaco di Grottammare Enrico Piergallini e l’assessore Monica Pomili -. Sarà un’edizione speciale ed emotivamente particolare poiché, dopo momenti di limitata socialità, questo è il primo evento durante il quale si potrà tornare a stare insieme, in completa sicurezza. Andare in tandem non si limita a essere mera attività sportiva o una piacevole passeggiata in bicicletta. Andare in tandem significa soprattutto creare una solida intesa tra i componenti dell’equipaggio, dare e, al contempo, ricevere fiducia, stabilire una sintonia che è il carburante delle relazioni umane, preziose ora più che mai”.

“La collaborazione con la Tandem – annuncia Fabrizio Michelini, vice presidente dell’associazione Ciclismo Piceno – sta portando a nuovi progetti che interesseranno il nostro territorio e i percorsi cicloturistici. Entro l’anno ci saranno importanti novità”.

Foto di una pedalata in tandem

Ascoli Piceno e Fermo – XXIII Edizione Passeggiata in Tandem per non vedenti

Ascoli – Grottammare 27 Settembre 2020

La Sezione interprovinciale di Ascoli Piceno e Fermo organizza per il giorno 27 Settembre 2020 la XXIII Edizione della tradizionale manifestazione cicloturistica in tandem.

L’iniziativa si propone di dare significativa visibilità ai minorati della vista, facilitandone contemporaneamente l’integrazione sociale; è pertanto non competitiva, si compone di circa 35/40 equipaggi ed ha un percorso di 45 chilometri, snodandosi tra Ascoli Piceno e Grottammare. La partenza avverrà, alla presenza delle autorità, per le ore 9.30 dalla sede dell’Unione Ciechi in via Copernico n. 8 e l’arrivo è previsto per le 13.00 al piazzale Kursaal di Grottammare.

Il percorso convoglierà lungo la statale Salaria, attraversando i comuni della Vallata del Tronto e proseguirà quindi sul lungomare di San Benedetto del Tronto e Grottammare.
Il pranzo si svolgerà presso il Ristorante Valle Verde sito in Contrada San Salvatore di Ripatransone Strada Provinciale Valtesino (AP).

I tandem saranno forniti dall’organizzazione ai partecipanti previa richiesta e prenotazione.
Il costo per l’iscrizione è di € 60,00 per ogni equipaggio (€ 30,00 a persona) comprensivo anche della quota assicurativa e del pranzo. L’iscrizione, senza pranzo, è di € 15,00. Il costo del solo pranzo è di € 25,00.

Le prenotazioni per la passeggiata in Tandem (scheda in allegato) dovranno pervenire via mail a: uicap@uiciechi.it alla Sezione Provinciale dell’U.I.C.I. di Ascoli Piceno entro e non oltre le ore 13.00 di mercoledì 23 Settembre 2020.
Per info e prenotazioni contattare la sezione al numero 0736 250133 – oppure il Presidente 3206160296 (Gigliola Chiappini)

Seconda edizione di “In volo senza barriere”

ISEOLAKE AIRFIELD

Associazione Sportiva Dilettantistica aggregata all’Aeroclub d’Italia Iscritta nel registro delle associazioni sportive dilettantistiche del CONI

Domenica 13 settembre 2020 alternato al 20 settembre 2020 in caso di avverse condizioni meteo

Seconda edizione di “IN VOLO SENZA BARRIERE”

Una manifestazione per condividere con il mondo della disabilità le emozionanti sensazioni del volo. Nell’occasione, esperti piloti metteranno a disposizione la loro professionalità per effettuare più di 100 voli in aerei biposto e deltaplano nei quali affiancheranno persone con disabilità fisiche e sensoriali, nella bellissima esperienza di solcare il cielo della Valle Camonica e Sebino. Previsti voli di circa 15 minuti sul lago di Iseo.

Grazie alla collaborazione e al patrocinio di:

UNIONE ITALIANA CIECHI E IPOVEDENTI, REGIONE LOMBARDIA, PROVINCIA DI BERGAMO, PROVINCIA DI BRESCIA,  POLISPORTIVA DISABILI VALLECAMONICA, GRUPPO PROTEZIONE CIVILE, CENTRO VOLO NORD, ASSOCIAZIONE DELTA CLUB SEBINO, PANATHLON VALLECAMONICA, COMUNE DI DARFO BOARIO TERME, COMUNE DI PISOGNE,  COMUNE DI ROGNO, COMUNITÀ MONTANA E BIM VALLE CAMONICA, VALLE CAMONICA SERVIZI – VENDITE, ASSOCIAZIONE NAZIONALE ARMA AERONAUTICA, PROTEZIONE CIVILE CAMUNIA SOCCORSO, PROTEZIONE CIVILE ANA, ASS.NE NAZ.LE PARACADUTISTI D’ ITALIA VAL CAVALLINA, ASSOCIAZIONE ITALIANA PILOTI DI MONTAGNA, GUARDIA COSTIERA AUSILIARIA SARNICO, ELIMAST, FLYING ROTARIANS

Programma della giornata:

ore 09.30 inizio arrivo aeroplani

ore 10.00 accoglienza dei partecipanti

ore 10.30 breve introduzione al volo con visita e spiegazione degli aeroplani

ore 11.00 voli dedicati ai disabili:

Su aereo biposto per non vedenti

Su aereo pluriposto o elicottero per altre disabilità

ore 13.00   Pranzo in esercizi convenzionati nel comune di Pisogne

ore 14,30/15.00 Intrattenimento

ore 15.30/17.30 Ripresa dei voli dedicati ai disabili e, se possibile in base alle condizioni di sicurezza anti-affollamento COVID, anche degli accompagnatori

Per motivi organizzativi e sanitarie la prenotazione è assolutamente obbligatoria.

Al raggiungimento della soglia massima di partecipanti sarà data tempestiva notizia dell’impossibilità di nuove iscrizioni. Le iscrizioni, una volta confermate dall’organizzazione, costituiranno effettivo titolo di partecipazione alla manifestazione.

IMPORTANTE:

LE ISCRIZIONI ANDRANNO INVIATE ESCLUSIVAMENTE ALL’INDIRIZZO EMAIL: iseolakeairfield@gmail.com

Specificando nome, cognome, età, provenienza, tipo di disabilità (sensoriale o motoria al fine della migliore definizione del mezzo da utilizzare) eventuale associazione di riferimento, numero di cellulare di contatto, eventuale accompagnatore.

Per informazioni: Gianni Bonafini cell. 333 3987558

COME ARRIVARE

ISEO LAKE AIRFIELD SI TROVA IN VIA BAIGUINI A COSTA VOLPINO, NELLA SPLENDIDA CORNICE DELL’ALTO LAGO DI ISEO. UNA VOLTA GIUNTI A COSTA VOLPINO (BG) ENTRARE IN VIA BAIGUINI E SEGUIRE LE INDICAZIONI FINO ALLA PISTA DI VOLO.

DISTANZE: 45 KM DA BERGAMO – 47 KM DA BRESCIA – 100 KM DA MILANO

ISEOLAKEAIRFIELD

via Baiguini s.n. 24062 Costa Volpino (BG) email: iseolakeairfield@gmail.com tel. +39 33339 87 558 web: www.iseolakeairfield.it

Soggiorno sole di settembre: annullamento

Su indicazione della commissione nazionale terza età, considerate le possibili criticità sanitarie del momento, riferite in particolare alla popolazione anziana, abbiamo ritenuto opportuno sospendere l’effettuazione del soggiorno estivo “Sole di Settembre”, previsto per il periodo tra il 12 e il 26 settembre 2020 presso il centro vacanze Le Torri di Tirrenia. 

Ovviamente, essendo il centro Le Torri un albergo aperto al pubblico, quanti già si sono prenotati e volessero comunque trascorrere lì il periodo di vacanza, sono liberi di farlo, previo accordo con la direzione dell’Albergo. 

Siamo spiacenti di dover inviare questa comunicazione e di doverlo fare con ritardo, per via dei mutamenti giornalieri dei dati relativi alla emergenza sanitaria in atto.

Sarà comunque nostra cura trovare una nuova e più favorevole occasione per recuperare il soggiorno in tempi che ci auguriamo i più brevi possibile. Nello scusarci ancora per il disagio, ringraziamo le sezioni che vorranno dare comunicazione tempestiva di questa notizia agli interessati, confidando di poterci incontrare presto in queste settimane di appuntamenti celebrativi, precongressuali e congressuali.

Vacanze all’Hotel Bolivar di San Benedetto del Tronto

La regione Marche è stata definita dalla prestigiosa pubblicazione Best in Travel 2020 di Lonely Planet la seconda regione più bella del mondo.

Vacanze all’Hotel Bolivar di San Benedetto del Tronto

Vi invitiamo a trascorrere le vacanze estive all’Hotel Bolivar, nella splendida Riviera delle Palme.

La nostra struttura è stata interamente rinnovata per agevolare e rendere ancora più confortevole il soggiorno di ogni ospite.

In particolare, abbiamo realizzato all’interno della nostra struttura il percorso LVE (LOGES VET EVOLUTION) e un opuscolo in braille con le piantine dei piani e degli spazi comuni. Abbiamo inoltre installato i comandi vocali di accensione dei climatizzatori e delle tapparelle nelle stanze supportati da Alexa, i televisori sono dotati di telecomandi con guida vocale, le porte sono numerate in braille, numeri a rilievo e a contrasto di colore. In sala da pranzo i tavoli sono numerati in braille, ci sono le descrizioni in braille delle bevande sul distributore per la colazione. Sono in braille anche i menù del ristorante e il listino prezzi del bar. La struttura è dotata di due ascensori con sintesi vocale e pulsantiera braille adibiti uno alla salita e l’altro alla discesa.

Nel pacchetto che offriamo sono inclusi i seguenti servizi:

–    Pensione completa con acqua ai pasti, con possibilità di scelta tra due menù (carne e pesce) in ampio ristorante vista mare al quinto piano con tavoli ben distanziati;

–    Colazione a buffet servita al tavolo con prodotti dolci e salati;

–    Cena tipica a base di pesce;

–    Terrazza panoramica al sesto piano a completa disposizione per iniziative e serate ludiche;

–    Disponibilità di usufruire di vasca idromassaggio sulla terrazza panoramica;

–    Servizio spiaggia con 1 ombrellone, 1 lettino e 1 sdraio distanziati e igienizzati secondo la normativa;

–    Aperitivo di benvenuto

–    Escursione gratuita nell’hinterland piceno con guida e degustazione di prodotti tipici per soggiorni di una settimana;

–    Transfer da e per la stazione;

–    Possibilità di misurare la temperatura e la pressione all’interno della struttura;

–    Passeggiata in tandem sullo splendido lungomare accompagnati da ciclisti professionisti;

–    Wi-Fi gratuito in tutta la struttura;

–    Reception spaziosa con bar 24 ore.

La struttura riaprirà il 27 giugno attuando tutti i protocolli in materia di Covid 19, prescritte dall’Istituto Superiore di Sanità, dal Ministero della Salute e dall’ Inail in modo da garantire ad ogni ospite un soggiorno in massima sicurezza.

Misure preventive:

–    Sanificazione costante di tutti gli ambienti;

–    Colonnine igienizzanti in più punti;

–    Camere sanificate prima e dopo il soggiorno;

–    Disinfezione quotidiana a ripetizione dei punti critici di contatto;

–    Negli spazi comuni è obbligatorio indossare la mascherina;

–    Possibilità di effettuare il check-in per via telematica.

La città è un ottimo punto di partenza per effettuare escursioni di carattere naturalistico, culturale e religioso come la Riserva naturale della Sentina, Ascoli Piceno, Offida, Loreto, Ancona.

Le nostre proposte sono:

Giugno: dal 27 giugno al 4 luglio: camera matrimoniale 490 euro a persona anziché 550 euro.

camera doppia uso singola: 580 euro anziché 650 euro.

dal 27 giugno all’11 luglio: camera matrimoniale 980 euro a persona anziché 1100 euro

camera doppia uso singola: 1140 euro anziché 1300 euro.

Luglio dal 18 al 25 luglio: camera matrimoniale 560 euro a persona; camera doppia uso singola 660 euro.

dal 18 luglio al 1 agosto: camera matrimoniale 1120 euro a persona; camera doppia uso singola 1300 euro.

Le proposte sopra riportate sono indicative, l’Hotel Bolivar è pronto ad accogliervi in qualsiasi periodo della stagione estiva.

Per prenotazioni, informazioni e chiarimenti:

Hotel Bolivar

Tel. 0735 81818

Cell. 329 5960404

E-mail: info@hotelbolivar.it

https://www.hotelbolivar.it/

Ringraziamo quanti vorranno scegliere la nostra struttura.

Bernardo e Antonietta per Hotel Bolivar

Irifor – Soggiorno estivo con cani guida a Barcis: 2 – 11 luglio 2020

IL CANE GUIDA, COMPAGNO DI VITA DA CONOSCERE E AUSILIO ALLA MOBILITA”

vi sono ancora posti disponibili per partecipare all’iniziativa in oggetto.

La Commissione Nazionale Cani Guida UICI e l’I.Ri.Fo.R. Presidenza Nazionale in collaborazione con “STUDIO IN”, propongono per l’estate 2020 a tutti i soci il SOGGIORNO CON CANI GUIDA, che si svolgerà presso Barcis in provincia di Pordenone, nel comprensorio del Parco Naturale delle Dolomiti Friulane patrimonio UNESCO (consulta il sito HYPERLINK “http://www.barcis.fvg.it/Home.3.0.htmlhttp://www.barcis.fvg.it/Home.3.0.html).

Si tratta di un soggiorno estivo giunto alla sua quinta edizione, ideato per persone con disabilità visiva che possiedono il cane guida e per chi desidera avvicinarsi a questa realtà. Attraverso la presenza di operatori specializzati, vogliamo raggiungere due importanti obiettivi:

– offrire al team Conduttore/Cane l’opportunità di condivisione e confronto sulle varie problematiche che tale “coppia” affronta quotidianamente;

– permettere ai partecipanti, che non conoscono il cane come animale in senso generale e nel suo particolare ruolo di guida, quale fondamentale ausilio alla mobilità, di raccogliere informazioni provenienti dagli operatori e da persone con disabilità visiva che ne fanno esperienza diretta ogni giorno nei più vari contesti di vita. Tutto questo avverrà in un luogo accogliente, ricco di stimoli e di spazi idonei che consentono momenti di socializzazione e di relax, anche per i nostri amici a quattro zampe. Il soggiorno si svolge in una casa per vacanze con servizi a gestione familiare, dislocata a pochi passi dal lago di Barcis. Le valli limitrofe sono ricche di percorsi strutturati e funzionali da vivere in tutta libertà e sicurezza.

Il personale specializzato coadiuverà gli ospiti nel potenziare le loro capacità, puntando a migliorare le competenze di mobilità di ognuno, in una cornice di condivisione e svago, tramite la gestione della relazione con il cane nei diversi contesti.

PROPOSTE E ATTIVITÀ

Spazi quotidiani riservati al confronto su:

– alimentazione, premi e coccole, elementi basilari per la relazione con il cane;

– l’importanza del gioco;

– gestione in guida e in libertà, la comunicazione tra uomo e cane,

– toelettatura e cura del cane;

– leggi e regolamenti sull’accesso del cane guida ai diversi contesti di vita della persona con disabilità      visiva;

– condivisione di esperienze personali.

Sono inoltre previste escursioni pratiche nel Parco Naturale delle Dolomiti Friulane anche accompagnate dal corpo forestale F.V.G., camminata nelle malghe in Piancavallo, Museo archeologico Montereale, piscina, kayak, visita ad una cantina vitivinicola.

CONDIZIONI E COSTI

11 partecipanti: fino a 7 persone con cane guida, 4 persone con disabilità visiva senza cane guida. Persone autonome nell’igiene e cura della persona.

Sistemazione in camere doppie.  (WIFI-TV-bagno).

Include: 9 pernottamenti a pensione completa, biancheria da camera e da bagno, pulizie quotidiane, 3 operatori specializzati mobilità, 1 operatore specializzati mobilità e cane guida, un componente della commissione nazionale cani guida U.I.C.I.*, viaggio a/r Pordenone-Barcis, attività, spostamenti locali.

La sistemazione dei partecipanti sarà in 6 camere doppie.

Grazie al contributo dell’I.Ri.Fo.R. pari al 50% della quota il costo a persona del soggiorno è di €650.

   Esclude: viaggio da e per Pordenone, spese personali.

Anticipo: 50% al momento dell’iscrizione.

Saldo: restante 50% entro il 20 giugno 2020

Le iscrizioni saranno accolte in ordine di arrivo, sarà data priorità a coloro che non hanno partecipato al soggiorno nelle sue precedenti edizioni, fino ad esaurimento posti, con scadenza al 13 giugno 2020.

INFORMAZIONI E CHIARIMENTI:

Coordinatrice Commissione Nazionale Cani Guida U.I.C.I.

Elena Ferroni e-mail: caniguida@uiciechi.it

cel 3493022571

Istruttore orientamento, mobilità e cani guida:

De Domenico Francesco, e-mail: dedomenico@studio-in.org

cel 334 6339469

In allegato il modulo per l’adesione e la liberatoria per la diffusione di immagini e video.

Anticipiamo che per chi fosse interessato, come lo scorso anno si svolgerà un secondo campo con caratteristiche analoghe, che avrà sede in una regione del sud Italia nel mese di settembre.

Autorizzazione.doc

Modulo iscrizione.doc