Programma di tirocini europei per persone con disabilità – evento di presentazione

La Segreteria Generale del Consiglio dell’Unione Europea organizza un evento online in lingua inglese per presentare il suo programma di tirocini per cittadini europei con disabilità chiamato “Positive Action”. Possono candidarsi ai tirocini I laureati o gli studenti almeno al terzo anno di studi universitari. Ulteriori informazioni su questo programma di tirocini sono disponibili al link: https://www.consilium.europa.eu/en/general-secretariat/jobs/traineeships/positive-action-programme-for-trainees-with-a-disability/.

L’evento di presentazione sarà trasmesso su piattaforma Zoom e per potervi assistere è necessario iscriversi utilizzando il seguente link: https://forms.gle/rCdN7E5Vkk38yrqa9. Nella scheda sarà possibile indicare una o più date preferite per partecipare alla sessione informativa:

martedì 21 giugno: 17.00-18.00

mercoledì 22 giugno: 17.00-18.00 giovedì 23 giugno: 17.00-18.00.

Pubblicato il 14/06/2022.

Selezione partecipanti per il Campus Internazionale sulla Comunicazione e l’Informatica

L’Unione è lieta di annunciare la sua partecipazione al Campus Internazionale sulla Comunicazione e l’Informatica per giovani ciechi e ipovedenti – ICC (http://www.icc-camp.info/).

Dopo la cancellazione a seguito della pandemia dell’evento del 2020, l’edizione 2022 tornerà a tenersi ad Aveiro (Portogallo) dal 3 al 12 agosto e accoglierà, come al solito, numerose delegazioni provenienti da tanti Paesi europei ed extraeuropei, tra le quali il nostro gruppo di giovani italiani con disabilità visiva tra i 16 e i 20 anni con il loro coordinatore e un assistente vedente. Possibili eccezioni ai limiti di età saranno valutate caso per caso.

In allegato, una comunicazione di dettaglio contenente ulteriori informazioni sul Campus, importante esperienza per la crescita e la socializzazione dei nostri ragazzi (allegato 1).

Chiunque voglia proporre la propria candidatura a partecipare a ICC 2022, dovrà inviare:

• i propri dati personali (nome e cognome, data di nascita, visus, recapito email e telefonico, indirizzo di residenza)

• un testo in lingua inglese di almeno 200 parole con una propria presentazione, motivazioni, interessi, hobbies, ecc.

Indirizzare a: inter@uiciechi.it

al più presto e comunque preferibilmente entro lunedì 18 aprile 2022.

ALLEGATI:

Informazioni sul Campus.doc

Informazioni sul Campus.pdf

Pubblicato il 21/03/2022.

Candidatura coordinatore per Campus internazionale sulla comunicazione e l’informatica ICC 2022

Si informa che occorre individuare il coordinatore del nostro gruppo nazionale di giovani ciechi e ipovedenti che parteciperà al Campus Internazionale sulla Comunicazione e l’Informatica – ICC http://www.icc-camp.info/ , la cui edizione 2022 si terrà dal 3 al 12 agosto ad Aveiro, Portogallo.

Il coordinatore nazionale di ICC dovrà provvedere a effettuare la selezione dei giovani candidati al campus e a preparare uno o due workshop adatti a giovani tra i 16 e i 21 anni, preferibilmente riguardanti le tecnologie assistive in ambito informatico o le TIC che dovrà poi tenere in lingua inglese durante l’ICC.

In questa attività, il coordinatore avrà tutto il supporto necessario della nostra struttura dedicata alle relazioni internazionali.  

Il coordinatore nazionale sarà anche “responsabile” del gruppo dei sei giovani italiani non vedenti che parteciperanno a ICC.

Coordinatore e partecipanti italiani potranno avvalersi per le loro necessità durante il campus di un assistente o co-tutor.

Il coordinatore e l’assistente o co-tutor esercitano il loro ruolo a titolo volontario, ma le loro spese di viaggio e di soggiorno al campus sono coperte dalla nostra Unione e dall’associazione ICC.

Le persone interessate che desiderano compiere questa esperienza come coordinatori sono invitate a inviare la loro candidatura all’Ufficio Relazioni Internazionali

inter@uici.it

entro il 14 marzo 2022.

Le candidature dovranno pervenire in lingua inglese e contenere, oltre a dati anagrafici, recapiti telefonici ed email del candidato, un sintetico curriculum, indicazione della sede territoriale UICI di appartenenza e ogni altra informazione ritenuta utile alla scelta.

Inoltre, sempre in lingua inglese, un breve abstract di due possibili workshop da tenere durante il campus ICC.

Per la selezione saranno considerati, tra l’altro, i seguenti requisiti:

1. esperienze in ambito internazionale

2. possesso di una buona autonomia personale

3. ottima conoscenza dell’inglese scritto e parlato (B2 o superiore)

4. ottime conoscenze nel settore delle tecnologie assistive e nell’uso di dispositivi per la comunicazione

5. età non superiore ai 40 anni.

Pubblicato il 22/02/2022.

Assunzioni a tempo determinato presso il Parlamento europeo per persone con disabilità

Il Parlamento europeo ha avviato, per l’ottavo anno consecutivo, il suo programma di azione positiva (vale a dire un insieme di misure volte a tutelare un determinato gruppo sottorappresentato nella società) per consentire alle persone con disabilità di lavorare presso tale istituzione dell’Unione Europea. Il programma 2022 mette a disposizione un determinato numero di contratti della durata di un anno riservati a persone con disabilità la cui candidatura abbia avuto esito positivo a seguito di una procedura di selezione organizzata dal Parlamento europeo e che non abbiano lavorato in precedenza presso alcuna istituzione dell’Unione Europea (i tirocini svolti presso organismi dell’Unione europea in questo caso non determinano l’esclusione). Ai fini di questo programma, la categoria di persone con disabilità destinataria del bando è definita come quella di coloro che hanno una disabilità a lungo termine uguale o maggiore al 20%, sia essa fisica, mentale, intellettuale o sensoriale che, in interazione con barriere di vario tipo, possa costituire un ostacolo alla loro piena ed effettiva partecipazione all’interno della società su base egualitaria rispetto alle altre persone. Le candidature devono essere presentate entro le ore 18:00 di lunedì 7 marzo 2022.

Cosa fare per candidarsi? 

Tutti i dettagli, i criteri di ammissibilità e le modalità di presentazione delle candidature sono indicati all’interno della Guida per i candidati (in lingua inglese) scaricabile dalla seguente pagina:

https://apply4ep.gestmax.eu/53/1/positive-action-scheme/en_US?backlink=search.

ATTENZIONE: Per presentare la candidatura attenersi alle indicazioni inserite nella Guida per i candidati, NON si deve selezionare il link “Apply online” presente al termine della pagina!

Questionario sulle esigenze dei turisti con disabilità visiva

Il Gruppo VIEWS Italia – UICI, insieme ad alcune organizzazioni europee, sta conducendo il progetto

“Young Urban Creative Inclusive City Tours”, che ha l’obiettivo di migliorare il turismo accessibile rendendo multisensoriali e interattive le visite guidate alle città turistiche e permettendo alle guide dei tour di sperimentare la conduzione di visite con clienti ciechi e ipovedenti. Nell’arco dei prossimi due anni, verranno organizzate visite in quattro diverse città, una per ciascun paese partecipante al progetto e verranno elaborate delle linee guida per tour accessibili che saranno registrate e pubblicate, affinché siano fruibili da più persone possibile. Per realizzare un progetto realmente efficace, è stato predisposto un breve questionario per raccogliere necessità, criticità e suggerimenti da parte di viaggiatori con disabilità visiva. Il questionario è accessibile fino al giorno 01/03/2022 in duplice versione (in lingua italiana ed in lingua inglese). La compilazione è veloce e richiede solo pochi minuti. Nel caso riscontraste problemi ad aprire il modulo cliccando sul link, copiate l’URL nella barra degli indirizzi.

Pubblicato il 21/02/22.

“The 25 percent”: Iniziativa dedicata ai giovani

Iniziativa dedicata ai giovani “The 25 percent” per esprimere le loro idee su un futuro migliore in Europa

I giovani, che costituiscono il 25 per cento della popolazione europea, sono stati esclusi dai processi decisionali per troppo tempo. Il Forum Europeo della Disabilità (EDF) insieme al Forum Europeo della Gioventù e ad altri partner, hanno deciso di dare vita a un nuovo movimento affinché le opinioni dei giovani siano ascoltate. Le loro idee per un’Europa migliore costituiranno la base delle raccomandazioni che verranno presentate in occasione della grande Conferenza sul Futuro dell’Europa organizzata dall’Unione Europea. Informazioni in italiano sull’iniziativa “The 25 Percent – Our Time for Change” sono disponibili sul sito: https://the25percent.eu/it/, di cui riproduciamo di seguito l’appello rivolto ai giovani a esprimere le loro idee.

“Sei soddisfatto del modo in cui le autorità locali, nazionali ed europee stanno dando forma al futuro? Sei incluso? Hai mai saputo di avere la possibilità di esprimere il tuo punto di vista a tal proposito? Che cosa vorresti cambiare? Hai già qualche idea per un’Europa migliore? Non tenerle soltanto per te! Condividi le tue idee (quante ne vuoi tu!) in pochi semplici passaggi. Compila il modulo presente al link https://the25percent.eu/it/share-your-idea-form/ e invialo.

Occorrono soltanto 5 minuti per fare la differenza!

Ogni idea verrà letta attentamente, esaminata e discussa. Tutte le idee suggerite costituiranno la base  di alcune richieste generazionali che verranno presentate ai decisori politici nel corso della Conferenza sul Futuro dell’Europa. Condividi questo appello sui social media utilizzando l’hashtag #TheFutureIsYours”.

Pubblicato il 07/02/2022.

Vacanza-studio estiva in Spagna per il perfezionamento della lingua inglese

Scadenza presentazione candidature: 15/04/2022

La O.N.C.E. (Organizzazione Nazionale Spagnola dei Ciechi), dopo una sospensione di due anni a causa della pandemia, torna a programmare la vacanza-studio per il perfezionamento della lingua inglese che si svolgerà nella deliziosa cittadina di Pontevedra, in Galizia.

Grazie al generoso invito rivolto all’Unione, un piccolo gruppo di giovani ciechi e ipovedenti italiani avrà la possibilità di vivere questa esperienza con a proprio carico la sola copertura dei costi di viaggio.

L’arrivo dei partecipanti a Pontevedra è previsto nel pomeriggio del 31 luglio e la partenza il 12 agosto 2022, possibilmente dopo le 14.00.

Potranno candidarsi per la partecipazione al soggiorno giovani ciechi o ipovedenti di età compresa tra i 15 e 17 anni che abbiano già compiuto 15 anni alla data del 31 luglio 2022 e che non abbiano ancora compiuto 18 anni alla data del 12 agosto 2022) e che siano in possesso di un livello di conoscenza della lingua inglese B1 – B2.

Per garantire la partecipazione di studenti adeguatamente qualificati, si invita caldamente a inviare unicamente le candidature di ragazzi che possiedano effettivamente il livello di competenza linguistica indicato, o che comunque si prevede avranno svolto con profitto il programma grammaticale indicato nell’allegato, entro la fine del mese di aprile p.v.

Durante il soggiorno i partecipanti seguiranno un corso intensivo di inglese di livello intermedio-alto, 60 ore, oltre ad avere l’opportunità di accedere a varie attività ludico-sportive e culturali.

A carico degli studenti resteranno le spese di viaggio dal luogo di residenza fino all’aeroporto di Vigo, l’aeroporto più vicino a Pontevedra, e ritorno.  Le spese di soggiorno, di studio e il transfer da e per l’aeroporto di Vigo al/dal Centro Risorse Educative della O.N.C.E. a Pontevedra, dove i ragazzi soggiorneranno e praticheranno parte delle attività, sono a carico della O.N.C.E.

Come requisito imprescindibile, il possesso delle abilità linguistiche per accedere al corso dovrà essere attestato dall’insegnante di lingua inglese della scuola di provenienza di ciascun candidato sulla base dello schema grammaticale allegato al presente comunicato.

In fase di selezione, sarà comunque somministrato ai candidati un test scritto a distanza e gli idonei verranno contattati telefonicamente da un esaminatore per la definizione di una graduatoria di merito, in base alla quale verranno selezionati i partecipanti. 

Altra condizione importante per la partecipazione alla vacanza-studio è l’essere in possesso di una ragionevole autonomia nelle attività della vita quotidiana e nella mobilità (ossia la capacità di muoversi in modo indipendente in un ambiente dopo averlo conosciuto).

Eventuali ulteriori condizioni di accesso di tipo sanitario verranno comunicate a seconda dell’evolversi della situazione pandemica.

I candidati dovranno far pervenire all’Ufficio Relazioni Internazionali all’indirizzo inter@uici.it

la seguente documentazione entro giovedì 15/04/2022:

  • dichiarazione di assenso da parte dell’esercente la potestà parentale alla candidatura del/la ragazzo/a alla vacanza-studio di cui al presente comunicato, completata dai dati anagrafici e dall’indicazione della disabilità visiva come da verbale di accertamento sanitario di cecità civile, da un numero di telefono e un indirizzo e-mail di contatto.
  • attestato dell’insegnante di lingua inglese della scuola di provenienza del candidato relativo al buon grado di possesso da parte di quest’ultimo delle competenze linguistiche indicate nell’allegato schema. L’attestato, che deve essere sottoscritto dall’insegnante e che può essere rilasciato su carta libera, deve indicare in maniera leggibile: nome e cognome dell’insegnante, nome e tipo di scuola frequentata dal candidato, anni di studio della lingua inglese del candidato presso quell’istituto.
  • copia di eventuali certificati o diplomi che attestino lo studio della lingua inglese da parte del candidato anche presso altri istituti (scuole di lingue, etc.) con l’indicazione del livello del corso frequentato.

Auspico la massima e pronta diffusione di questa preziosa opportunità presso i potenziali interessati e le loro famiglie.

Allegato 1.pdf

Pubblicato il 26/01/2022.

Ricerca candidati per visita a Berlino finalizzata alla definizione di linee guida sul turismo accessibile

Il Gruppo VIEWS Italia – UICI, insieme ad alcune organizzazioni europee, sta conducendo il progetto “Young Urban Creative Inclusive City Tours” per rendere le visite alle città europee maggiormente accessibili e inclusive. È possibile ora inviare la propria candidatura per partecipare alla prima delle visite previste, che si terrà a Berlino (Germania) dal 18 al 22 marzo 2022, durante la quale i partecipanti con disabilità visiva, attraverso i loro input, aiuteranno a elaborare delle linee guida destinate a sensibilizzare le guide turistiche e a rendere le visite maggiormente multisensoriali e interattive. Le visite saranno registrate e pubblicate, affinché siano fruibili dal numero più alto possibile di persone interessate.

Il gruppo nazionale sarà formato da un group leader, due partecipanti vedenti e due non vedenti o ipovedenti, dai diciotto anni in su. Le spese di viaggio, vitto e alloggio, previa presentazione di tutti i documenti (sia titoli di acquisto sia titoli di viaggio, quali le carte di imbarco), saranno rimborsate per la quasi totalità (l’ammontare esatto è in fase di definizione). La lingua del progetto sarà l’inglese e una sua sufficiente conoscenza sarà un requisito fondamentale per partecipare ed essere in grado di vivere pienamente l’esperienza. Ai partecipanti è altresì richiesto il possesso del super green pass.

Eventuali ulteriori disposizioni verranno comunicate a seconda dell’evolversi della situazione pandemica. Qualora non fosse possibile viaggiare al di fuori dei confini nazionali, le attività verranno parzialmente svolte in modalità online.

Gli interessati potranno inviare le loro candidature all’email viewsitalia@gmail.com entro e non oltre il 01/02/2022 indicando

  • nome e cognome;
  • luogo e data di nascita;
  • indirizzo e recapito telefonico;
  • indirizzo email e, se in possesso, indirizzo Skype;
  • visus: non vedente assoluto, ipovedente o vedente;

La candidatura dovrà essere corredata da un testo che non superi le 300 parole, redatto in lingua inglese, il quale dovrà contenere:

  • una breve descrizione di sé (compresi hobbies, studi o attività lavorativa ecc.);
  • una breve descrizione delle precedenti esperienze relative ad attività internazionali e al turismo accessibile;
  • le proprie motivazioni a voler prendere parte all’incontro.
  • altre informazioni che si ritengano utili (es. difficoltà aggiuntive oltre alla disabilità visiva, necessità particolari, ecc.).

Inoltre, i candidati con disabilità visiva dovranno fornire le seguenti informazioni: se hanno frequentato corsi di autonomia personale e/o orientamento e mobilità e, se sì, in quale città e, se possibile, fornire il nome dell’istruttore; se utilizzano un ausilio per la mobilità: bastone bianco, cane guida o altro; se sono iscritti all’UICI e, se sì, presso quale sezione territoriale. Per ulteriori informazioni si prega di contattare il Gruppo VIEWS-Italia UICI all’indirizzo viewsitalia@gmail.com

Pubblicato il 26/01/2022.

Nuova edizione del Premio Holman

Nuova edizione del Premio Holman per la promozione dell’intraprendenza delle persone cieche e degli ipovedenti

L’organizzazione no-profit “Light House for the Blind” di San Francisco (USA) annuncia la sesta edizione dell’“Holman Prize” per l’attribuzione di un premio dell’importo massimo di 25.000 dollari ciascuno ai vincitori, massimo tre, selezionati tra i candidati con disabilità visiva che avranno presentato un’impresa che intendono realizzare e che contribuisca a eliminare stereotipi e preconcetti sulle capacità delle persone con disabilità visiva nell’ambito dello sport, dei viaggi, dell’impegno sociale, della ricerca, dell’arte e altro ancora. Il premio prende il nome da James Holman, un esploratore cieco del diciannovesimo secolo, perché si intende stimolare l’intraprendenza e la capacità delle persone cieche e degli ipovedenti di forgiare il proprio futuro, in qualunque parte del mondo esse vivano.

Le regole e la descrizione delle procedure del concorso sono disponibili sul sito del premio https://holman.lighthouse-sf.org/. Sarà possibile candidarsi fino al 20 marzo 2022. I candidati dovranno caricare nell’apposita sezione del sito un certificato attestante la disabilità visiva, una descrizione della propria impresa in lingua inglese insieme a un proprio video di massimo 90 secondi in cui essi presentano il proprio progetto in lingua inglese. Inoltre, è molto importante che i candidati pubblicizzino il proprio video, che potrà essere pubblicato anche su Youtube, nel miglior modo possibile: il candidato con il numero maggiore di “mi piace” entrerà infatti di diritto nella fase di selezione finale. Per maggiori informazioni, è possibile visitare le pagine dell’evento su Facebook, Instagram e Twitter. Su Youtube, per chi fosse interessato, sono disponibili i video delle iniziative premiate nelle scorse edizioni.

Pubblicato il 25/01/2022.

Progetto europeo PAsCAL sulle nuove forme di mobilità connessa e autonoma

Il 28 ottobre, dalle 10.00 alle 11.15, sarà possibile seguire online la presentazione dei risultati della ricerca condotta nel quadro del progetto europeo PasCAL (Enhance driver behaviour and Public Acceptance of Connected and Autonomous vehicLes = Migliorare i comportamenti di guida e l’accettazione da parte della società dei veicoli connessi e autonomi) sugli utenti appartenenti a categorie vulnerabili in relazione alle nuove tecnologie digitali applicate alla mobilità, in particolare ai veicoli connessi e a guida autonoma. L’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti, rispondendo a un appello alla collaborazione da parte dell’Unione Europea dei Ciechi, ha organizzato 4 Focus Group per permettere ai coordinatori del progetto di raccogliere quelle che sono le aspettative e le perplessità su queste tecnologie espresse dai ciechi e dagli ipovedenti e, soprattutto, quali sono le necessità alle quale esse devono venire incontro. Le conclusioni tratte dai Focus Group che si sono tenuti in Italia sono molto significative e Francesca Sbianchi, responsabile della coordinazione dei Focus Group del progetto in Italia, le presenterà durante l’evento dal titolo “Autonomous and Connected Vehicles: Inclusivity and Accessibility Considerations”.     

L’evento si svolgerà online su piattaforma Zoom e in lingua inglese. Diversi esperti presenteranno le attività svolte con i tester di un’applicazione totalmente accessibile, l’esito delle interviste agli stakeholder, i risultati dei focus group con persone cieche e ipovedenti, nonché i test UI/UX, che hanno fornito raccomandazioni su come migliorare l’accessibilità e il comfort dei veicoli autonomi e connessi. Il programma è il seguente:

10:00-10:30  Apertum Implementation: Testing with elderly persons and wheelchair users in Madrid, Spain – Friederike Kühl, Etelätär Innovation

10:30-10:45 Focus Discussion Groups: A forum for the blind and partially sighted across Italy –  Francesca Sbianchi, UICI (EBU)

10:45-11:00  Interviews with local stakeholders & UI/UX testing of the Apertum application – José F. Papí, Etelätär Innovation

11:00-11:15  Questions and open discussion       

Gli interessati a seguire l’evento dovranno inviare una richiesta via email a f.kuhl@etelatar.com, indicando il proprio nome e indirizzo e-mail.

Pubblicato 26/10/2021.