Slash Radio Web – Trasmissioni sui temi del Lavoro

Si comunica che da martedì 7 maggio alle ore 17.00 prenderà il via un nuovo ciclo di trasmissioni che avranno come tema le attività lavorative intraprese dai non vedenti sul territorio nazionale.

Gli incontri avranno cadenza mensile, il secondo martedì di ogni mese alle ore 16.00.

Durante la trasmissione si analizzeranno le diverse tipologie di attività lavorative, soffermandosi sugli aspetti positivi e negativi, su come è possibile arrivare a poter svolgere le medesime e tanti altri approfondimenti, con la presenza di testimonianze dirette.

Si inizierà con le professioni forensi.

Le modalità di contatto per indirizzare le domande o intervenire in trasmissione, sono:

– email, all’indirizzo diretta@uiciechi.it

– modulo web, all’indirizzo http://www.uiciechi.it/radio/radio.asp

telefono, durante la diretta, ai numeri 06/92092566.

Vi attendiamo numerosi!

Per ascoltare SlashRadio sarà sufficiente digitare la stringa:
http://www.uiciechi.it/radio/radio.asp

Protocolli d’intesa e buone prassi per promuovere opportunità occupazionali

Accordo siglato tra il Centro per l’Impiego di Palermo – Monreale e l’UICI di Palermo del 7/2/2024

Nel solco delle buone prassi richiamate nel comunicato UICI n. 25 del 1° marzo 2022, con piacere si condivide la notizia di una nuova collaborazione, siglata lo scorso 7 febbraio, tra il Servizio XII (Collocamento mirato) del Centro per l’Impiego di Palermo e Monreale (di seguito, CPI) e la Sezione UICI di Palermo. Presenti alla sottoscrizione la Dott.ssa Rizzo per il CPI e l’Avv. Di Gesaro per l’UICI.

L’accordo si colloca nell’ambito del processo di potenziamento e riqualificazione dei servizi erogati dal Centro per l’Impiego, anche attraverso l’implementazione e il potenziamento del collocamento mirato, con l’intento di colmare il divario comunicativo tra le Aziende e i cittadini con disabilità, favorire l’inclusione lavorativa e promuovere la piena attuazione del diritto al lavoro ex legge n. 68/1999.

La Dott.ssa Rizzo, nel Suo ruolo istituzionale, ha dato dimostrazione di riconoscere le competenze e le conoscenze dell’UICI nell’ambito delle politiche occupazionali per le persone cieche o ipovedenti, nello spirito di un “ascolto partecipato”, per addivenire sinergicamente a risultati condivisi e condivisibili, utili alla collettività dei non vedenti.

Questa collaborazione, da parte dell’UICI, si ispira espressamente all’art. 2 dello Statuto associativo, secondo cui “L’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti – ETS APS promuove e attua ogni iniziativa a favore delle persone cieche e ipovedenti, in base a specifiche convenzioni con le pubbliche amministrazioni competenti o, relativamente a tipologie d’interventi non realizzate da queste, previa comunicazione alle medesime..”

L’impegno assunto dal CPI nei confronti dell’UICI di Palermo è quello di aggiornarsi a distanza di un anno, per fare un bilancio complessivo degli sforzi reciproci e mostrare i risultati ottenuti e futuri obiettivi.

È evidente, del resto, come la formalizzazione di questi protocolli d’intesa nel mercato del lavoro rappresenta la tappa conclusiva di un percorso pienamente condiviso, nei metodi e nelle finalità, tra le Sezioni territoriali UICI e le Autorità istituzionali (Centri per l’Impiego e Ispettorati del lavoro) in tutte le loro articolazioni e rappresenta un contributo reale in termini di valorizzazione delle opportunità e di contrasto alla discriminazione, in tutte le sue forme.

Resta, pertanto, sempre vivo l’interesse della Presidenza Nazionale a ricevere notizie e informazioni da parte delle Sezioni UICI circa le specifiche modalità operative e le diverse forme di collaborazione promosse a livello territoriale e regionale in materia di occupazione.

Di seguito il testo dell’Accordo siglato in pdf:

Protocollo Intesa Anpal UICI PA.pdf

Pubblicato il 15/03/2024.

LAVORO – Inclusion Job Day, l’evento online dedicato all’inclusione lavorativa delle persone con disabilità

Appuntamento on line il 15 marzo 2024 sulla piattaforma inclusionjobday.com dove i candidati con disabilità e appartenenti alle categorie protette incontrano le aziende per trovare opportunità concrete di lavoro. Un servizio gratuito per i candidati che potranno consultare centinaia di offerte professionali. A precedere l’evento, Inclusion Job Talk, la tavola rotonda con esperti di diversity & inclusion che tratteranno il tema del rispetto

Venerdì 15 marzo torna Inclusion Job Day, l’evento online ideato e promosso da Hidoly (già Interaction Farm) e Cesop HR Consulting Company. Obiettivo: offrire la concreta possibilità di realizzarsi professionalmente alle persone con disabilità e appartenenti alle categorie protette – come previsto dalla legge 68 del 1999 – diplomate e laureate.

La piattaforma https://inclusionjobday.com/ si propone come spazio di incontro fra candidati e aziende italiane in cerca di personale qualificato e supporta la condivisione di best practice inclusive fra gli stakeholder coinvolti (aziende, università, istituzioni e terzo settore); promuove gli obiettivi di sostenibilità definiti dall’Onu per il 2030 finalizzati a ridurre le disuguaglianze e a diffondere sempre più la cultura dell’inclusione.

L’accesso ai candidati è completamente gratuito: basta registrarsi alla piattaforma, compilare il form e allegare il proprio cv. Chi si sarà registrato parteciperà a una sessione di formazione che gli permetterà di conoscere tutti i servizi disponibili: seguire le presentazioni aziendali, visitare gli stand virtuali, candidarsi per specifiche posizioni, partecipare ai colloqui one-to-one. La piattaforma è accessibile secondo linee guida WCAG 2.0.

Giunto alla 13ma edizione, Inclusion Job Day conta oggi quasi 4.000 iscritti e una partecipazione di circa 200 aziende tra medie imprese e multinazionali di diversi settori: dall’automotive all’assicurativo, dalla finanza alle telecomunicazioni. Numerose le aree di ricerca dei profili che spaziano dall’informatica alla finanza, dal marketing all’innovazione.

Sono già molti gli utenti di ogni fascia di età che, grazie alla piattaforma Inclusion Job Day, hanno trovato lavoro affermandosi professionalmente in diversi settori: le interviste sono disponibili nel nostro IJD magazine (https://inclusionjobday.com/ijd-magazine/).

Tra le aziende aderenti a questa edizione: Agos Ducato, Almaviva, Dedalus, Enav, Gruppo BCC, Deloitte, EOS spa, KPMG, Maticmind, Percassi Retail, Petronas, Umana, Verisure.

Inclusion Job Talk all’insegna del rispetto

Inclusion Job Day inizierà alle ore 11 e terminerà alle ore 18 del 15 marzo: in questo lasso di tempo gli utenti possono seguire le presentazioni delle aziende con la presenza di interpreti LIS specializzati nel linguaggio dei segni, visitare gli stand virtuali e organizzare le agende dei colloqui.

Come di consueto, l’evento si aprirà alle 10 con Inclusion Job Talk, la tavola rotonda che vede la presenza di manager ed esperti di diversity & inclusion. Tema di questa edizione “Inclusione: il rispetto fa la differenza. Persone, norme, comportamenti” a cui partecipano la scrittrice umorista e content creator Marina Cuollo; Paola Drago, responsabile Talent Acquisition, Employer Branding & Internal Mobility Gruppo BCC ICCREA; Federico Mancarella, Talent Acquisition, Employer Branding & Internal Mobility Gruppo BCC ICCREA e campione paralimpico di canoa; Manuela Pioltelli, responsabile Area Collocamento Mirato di Umana; Gianpaolo Torchio, responsabile del servizio mercato del lavoro e pari opportunità della Provincia di Monza e Brianza.

Per i candidati la partecipazione è gratuita: basta iscriversi alla piattaforma a questo link. (https://inclusionjobday.com/visitatore/?referral=uici&utm_source=uici&utm_medium=dem&utm_id=IJD13)

Pubblicato il 21/02/2024.

LAVORO – Concorso all’Università di Napoli L’Orientale

Concorso pubblico, per esami, per la copertura di n. 2 posti di categoria C, posizione economica C1, area amministrativa, per le esigenze di Ateneo, riservato a soggetti disabili di cui all’art. 1 della L. n. 68/99.

Si comunica che, in ossequio al principio della massima partecipazione dei candidati alle procedure concorsuali, con DDG n. 59 del 08/02/2024, è stato rettificato l’art. 2, lettere b) e c) del bando di concorso (DDG n. 426 del 18/12/2023), procedendo all’abolizione delle esclusioni previste e, contestualmente, è stata disposta la proroga del termine di scadenza della presentazione delle istanze di partecipazione al concorso, al 29/02/2024, invece che al 12/02/2024.

Il BANDO COMPLETO

https://www.unior.it/it/bandi-e-concorsi/concorso-pubblico-esami-la-copertura-di-n-2-posti-di-categoria-c-posizione

Pubblicato il 21/02/2024.

LAVORO – Opportunità concrete di lavoro per categorie protette e persone con disabilità

Il prossimo 15 marzo è in programma online la nuova edizione di Inclusion Job Day, il luogo virtuale dove i candidati appartenenti alle categorie protette secondo la legge 68/99, laureati e diplomati, incontrano le aziende per trovare concrete opportunità di lavoro.

L’evento è gratuito e si svolge come un vero e proprio career day.

Le aziende aderenti hanno a disposizione stand virtuali dove ricevere i candidati interessati; inseriscono e illustrano in piattaforma le offerte di lavoro; organizzano le agende dei colloqui con i profili di interesse.

Gli utenti inseriscono il proprio cv, possono visitare gli stand e fissare un colloquio con i recruiter aziendali.

Caricare il cv e partecipare a Inclusion Job Day è molto semplice per facilitare al massimo la partecipazione dei candidati: basta accedere alla piattaforma inclusionjoday.com disponibile anche secondo le linee guida WCAG 2.0 e registrarsi con i propri dati anagrafici.

La piattaforma favorisce una concreta opportunità di matching tra aziende e candidati. Un’occasione da non perdere per i vostri associati, che saremo felici di accogliere numerosi in piattaforma.

Contiamo fin d’ora sul vostro supporto per promuovere l’evento tra i vostri contatti.

Appuntamento al 15 marzo con la nuova edizione di Inclusion Job Day!

Il team di Inclusion Job Day

I nostri contatti:

Tel: 347/6201534

Mail segreteria@inclusionjobday.com

Pubblicato il 16/02/2024.

LAVORO – Diversity Day

Prossimo appuntamento del Diversity Day che si terrà a Roma il 6 Dicembre 2023.

Si tratta di un progetto integrato finalizzato a mettere in collegamento diretto il mondo aziendale, le università, le associazioni e le istituzioni. Diversity day è il più importante career day interamente dedicato all’inserimento lavorativo di persone con disabilità e appartenenti alle categorie protette ex L.68/99.

All’evento saranno presenti numerose aziende nazionali e multinazionali sensibili al tema dell’inclusione e che offrono diverse opportunità lavorative, pertanto vi saremmo grati se voleste diffondere l’informazione tra i vostri (studenti/iscritti/utenti) affinché possano beneficiare di tale importante occasione.

Il link al sito a cui iscriversi, consultare le offerte di lavoro e candidarsi caricando il proprio CV: www.diversityday.it

Qualora vogliate essere partecipi di questa iniziativa o promuovere le vostre attività sul nostro sito saremo felici di offrirvi uno spazio apposito.

Restiamo a disposizione per approfondire anche telefonicamente eventuali curiosità.

Naturalmente, chi vorrà condividere l’esperienza fatta, può inviare, nei giorni a seguire, un breve resoconto a lavoro@uici.it

È stato già calendarizzato il prossimo evento del “Diversity Day”, che si terrà a Milano a maggio 2024.

Pubblicato il 09/11/2023.

Avviso della Regione Lazio per l’avviamento al lavoro dei centralinisti non vedenti settore pubblico, anno 2023

Autore: Paolo Weber

L’Assessorato Lavoro, Università, Scuola, Formazione, Merito della Regione Lazio, in relazione all’oggetto, in seguito a segnalazione della nostra presidenza regionale UICI, si precisa che:

come indicato nell’Avviso, l’elenco finale delle posizioni disponibili sarà pubblicato contestualmente alle graduatorie definitive.

Gli uffici hanno optato per questa modalità, poiché numerose pubbliche amministrazioni cui afferiscono le occasioni di lavoro non hanno dato formale riscontro, così come prevede la legge n.113/85, alle reiterate richieste, formulate dalla nostra amministrazione, di precisare le specifiche sedi di lavoro e l’eventuale presenza di barriere architettoniche o vincoli.

Pertanto, stante la scarsa celerità degli enti cui competono gli inserimenti dei centralinisti, si è preferito dar comunque avvio alla procedura, piuttosto che condizionare la partenza del procedimento ai riscontri suddetti.

Dal punto di vista operativo, contestualmente allo svolgimento della procedura di raccolta delle domande di partecipazione, l’ufficio SILD di Roma solleciterà gli enti alle precisazioni sopra indicate, nonché alla rilevazione di eventuali altre occasioni di lavoro.

Rimarrà ovviamente ferma, come indicato nell’Avviso, la possibilità di scegliere le posizioni disponibili in base al posizionamento nella graduatoria definitiva.

Paolo Weber

Direttore Agenzia Spazio lavoro

Pubblicato il 21/07/2023.

Legge n. 113/1985. Avviso della Regione Lazio per l’avviamento al lavoro dei centralinisti non vedenti settore pubblico, anno 2023

Si informa che la Regione Lazio ha pubblicato l’avviso per il collocamento al lavoro dei centralinisti non vedenti ai sensi della legge n. 113/1985 e ss.mm.ii., presso i datori di lavoro pubblici (giusto Atto n. G08229 del 13/06/2023), rivolto a coloro che alla data del 14 giugno 2023:

1. siano iscritti nell’elenco dei centralinisti non vedenti, tenuto dall’Ufficio Servizio Inserimento Lavoro Disabili di Roma (SILD), competente per l’ambito territoriale della Città Metropolitana di Roma Capitale (ex provincia di Roma);

2. abbiano un’età non inferiore ai 18 anni.

3. siano cittadini italiani o di uno degli altri Stati membri dell’Unione europea o di Paesi terzi, purché si tratti di cittadini che siano titolari del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo o che siano titolari dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria;

4. siano in possesso dei requisiti generali per l’accesso al pubblico impiego;

5. siano in possesso delle qualità morali e di condotta di cui all’art. 35, comma 6, D. Lgs. n. 165/2001.

La domanda di partecipazione, da redigere secondo il fac-simile (vedi AllegatoA-Domanda-partecipazione, consultabile alla pagina http://www.uiciechi.it/documentazione/circolari/TestoCirc.asp?id=6636), può essere già inoltrata all’Ufficio SILD di Roma e dovrà, in ogni caso, pervenire entro e non oltre le ore 23:59 del 3 luglio 2023, utilizzando una delle due modalità:

– via email all’indirizzo: avviso.centralinistinonvedenti@regione.lazio.it

Nell’oggetto della mail devono essere indicate le generalità del partecipante (nome e cognome) e la dicitura “Domanda di partecipazione Avviso Centralinisti non vedenti anno 2023”. Si consiglia di inviare la mail attraverso un provider che dia la possibilità di ricevere la conferma di recapito, poiché in caso di mancata ricezione o altra contestazione, farà fede la ricevuta di recapito presentata a riprova della trasmissione.

oppure, in alternativa

– consegnata personalmente presso il CPI di Roma Cinecittà, Ufficio SILD, Via Raimondo Scintu n. 106, 1° piano, stanza n. 108, in plico chiuso recante la dicitura “Domanda di partecipazione Avviso Centralinisti non vedenti anno 2023” e le generalità del mittente (nome e cognome).

Nota bene: Non saranno prese in considerazione le domande pervenute con modalità diverse da quelle suindicate o spedite a mezzo raccomandata, telegramma, fax, o altri indirizzi mail oppure pervenute prima o dopo i termini indicati.

Si raccomanda di prestare la massima attenzione sia alla domanda di partecipazione, che dovrà essere compilata, firmata dal candidato (la firma deve essere olografa, cioè apposta a mano) e salvata in PDF, sia ai documenti da allegare, e in particolare:

A) copia di un documento di identità in corso di validità in formato PDF;

B) copia del verbale di invalidità relativo agli eventuali carichi familiari;

C) permesso di soggiorno (obbligatorio solo per i cittadini non comunitari)

Unitamente alla graduatoria definitiva con relativo ordine di convocazione dei candidati ammessi, verranno pubblicati dall’Ufficio SILD di Roma anche l’elenco finale dei posti disponibili. Si anticipa sin da ora che gli avviamenti avverranno secondo il seguente ordine:

– il primo classificato della graduatoria potrà scegliere tra tutti i posti di lavoro disponibili;

– il secondo classificato della graduatoria potrà scegliere tra tutti i posti di lavoro disponibili, con esclusione di quello scelto dal candidato primo classificato;

– il terzo classificato potrà scegliere tra il novero dei posti residui, con esclusione di quei posti già assegnati ai candidati classificati prima di lui e così di seguito ciascun singolo candidato potrà indicare la propria preferenza di avviamento tra tutti i posti ancora disponibili, dedotti, pertanto, tutti i posti che siano già stati scelti dai candidati classificatisi prima di lui.

Qualora il candidato risulti assente ingiustificato alla convocazione sarà escluso da tutte le opportunità di lavoro di cui all’avviso atto n. G08229 del 13/06/2023.

Per ogni maggiore informazione, gli Uffici regionali UICI del Lazio sono a disposizione: uiclazio@uici.it e Tel. 06/55135033.

Gli allegati citati:

1. Avviso di avviamento al lavoro (Regione Lazio, atto n. G08229 del 13/06/2023);

2. AllegatoA-Domanda-partecipazione

sono consultabili alla pagina: http://www.uiciechi.it/documentazione/circolari/TestoCirc.asp?id=6636

U.I.C.I. Toscana – Nuove opportunità lavorative

Il disability manager di una importante multinazionale con filiali sparse in varie regioni italiane ha fatto presente che la sua azienda è interessata ad assumere del personale con disabilità per i seguenti ruoli:

– Operatori di produzione, periti meccanica, elettronica, automazione e informatica;

– Neolaureati triennale e specialistica in ingegneria: meccanica, aerospaziale, elettrica, elettronica, chimica, aeronautica e civile;

– Neolaureati triennale e specialistica con profili: legali, relazioni industriali e finanziario (numero limitato);

– Persone con esperienza con profili tecnici dal mondo: Oil&Gas, energia, ingegneria, aeronautico e automotive.

Sicuramente non tutte le mansioni elencate possono essere di nostro interesse, ma è già un risultato positivo essere stati contattati e poter condividere nuovi inserimenti lavorativi di persone con disabilità.

Se ritenete di avere possibili candidati, comunicate i nominativi e fate avere i loro curricula vitae aggiornati all’indirizzo di posta elettronica: uictosc@uici.it

Pubblicato il 06/09/2022.

U.I.C.I. Cagliari – Convegno “Assunzioni obbligatorie e collocamento mirato L. 68/99 – Agevolazioni e prospettive sanzionatorie”

Venerdì 27 maggio 2022, dalle ore 10,00 alle ore 13,00, presso l’Ordine dei Consulenti del Lavoro in Via Sonnino, 37 a Cagliari, si terrà un convegno dal titolo “Assunzioni obbligatorie e collocamento mirato L. 68/99 – Agevolazioni e prospettive sanzionatorie”.

Il Convegno nasce dal dialogo e dalla collaborazione tra la Sezione Uici di Cagliari e l’Ispettorato Territoriale del Lavoro per Cagliari e Oristano in cui si è affrontato il tema della situazione occupazionale dei disabili visivi sul territorio di competenza e la necessità di creare per essi nuove opportunità di lavoro. In particolare è stata evidenziata la necessità di monitorare i datori di lavoro privati per verificare l’adempimento all’obbligo di assumere i centralinisti non vedenti, ai sensi della legge n. 113/85 e n. 68/99. A tal fine è stato coinvolto l’Ordine dei Consulenti del lavoro con l’obiettivo di sensibilizzare la categoria alla tematica.

Il programma della conferenza prevede l’intervento di:

– Antonio Manca, Segretario CPO, in qualità di moderatore;

– Irene Rosaria Cammarata, Direttrice ITL Cagliari Oristano, per apertura lavori e saluti;

– Maria Basciu, Presidente Uici Sezione di Cagliari, relatrice;

– Stefania Coiana, Consigliera CPO Cagliari, relatrice;

– Luisella Caboni, ITL Cagliari Oristano, relatrice

Per chi fosse interessato a partecipare può farlo sia in presenza che a distanza collegandosi al seguente link:

https://us06web.zoom.us/webinar/register/WN_0VHF7udQQtC22u7oJcBAtQ