Servizio Civile – Rilascio Certificazione Unica 2022 agli operatori volontari

Sul sito del Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile (www.serviziocivile.gov.it) è stato pubblicata, in data 10/03/2022, la seguente “Comunicazione agli Enti e ai volontari di Servizio Civile: Certificazione Unica 2022, anno di imposta 2021”:

“A partire dal 15 marzo 2022 gli operatori volontari in Servizio civile universale sia in Italia che all’Estero avranno la possibilità di acquisire autonomamente la “Certificazione Unica 2022” relativa agli assegni di servizio civile che questo Dipartimento ha corrisposto loro nell’anno d’imposta 2021, secondo i modelli approvati dall’Agenzia delle Entrate.

Gli assegni di servizio civile non sono più inquadrati tra i compensi assimilati a lavoro dipendente, bensì tra i cosiddetti “redditi diversi”, quindi esenti da ogni imposizione tributaria.

Per ottenere il certificato occorre accedere alla Sezione volontari, Area riservata volontari, con le modalità previste.

Per ragioni tecniche, il certificato in questione potrà essere scaricato dal database solo entro il 28 febbraio 2023.

Gli enti sono invitati a dare la massima diffusione al contenuto del presente Avviso tra i giovani che prestano attualmente servizio civile presso le proprie strutture, facendo presente che l’acquisizione della CU costituisce un diritto/dovere di ciascun contribuente, per i successivi usi previsti dalla legge (ISEE accesso ad eventuali prestazioni gratuite e quant’altro).

Per eventuali richieste di chiarimento inviare un messaggio a una delle seguenti caselle di posta elettronica; cproia@serviziocivile.it; amministrazione@serviziocivile.it”.

Pubblicato il 15/03/2022.

Servizio Civile – Riunione generale via Zoom

Riunione generale via Zoom per la presentazione dei Programmi d’Intervento di Servizio Civile Universale e realizzazione dei Piani Progettuali da predisporre entro il 29 aprile 2022.

La Presidenza Nazionale UICI promuove un incontro generale via Zoom dedicato ai programmi di intervento e ai progetti di servizio civile da presentare entro il 29 aprile 2022 e attuare, verosimilmente, a partire dal 2023.

L’incontro si terrà:

mercoledì 16 febbraio, ore 9.30

e sono invitati a partecipare soprattutto i referenti sezionali e regionali del Servizio Civile Universale delle nostre sedi e degli enti di accoglienza.

Durante l’incontro, coordinato dalla vice presidente nazionale Linda Legname, con il supporto del nostro ufficio del Servizio Civile e del team di consulenti, dopo un sintetico inquadramento della nuova normativa, saranno forniti tutti i chiarimenti necessari e verranno date indicazioni sugli aspetti operativi riguardanti la circolare (del Capo del Dipartimento per le politiche giovanili e il servizio civile universale del 25 gennaio 2022 che dà avvio al programma.

Vi attendiamo tutti collegati mercoledì alle 9.30.

Pubblicato il 10/02/2021.

Servizio Civile – Corso di formazione specifica per i volontari avviati il 16 dicembre 2021

In allegato un prospetto con l’indicazione dettagliata del calendario ed elenco moduli del corso di formazione specifica che sarà erogata ai volontari avviati il 16 dicembre 2021 e in date successive, a seguito delle rinunce presentate dagli originari idonei selezionati. (all.1)

Il corso della durata di 52 ore, sarà realizzato con il sistema FAD (formazione a distanza), su piattaforma ZOOM.

Gli operatori volontari dovranno attenersi alle istruzioni che saranno inviate per e-mail a ciascuno di loro (registrazione in piattaforma).

Sono previste 2 aule a ognuna delle quali è assegnato un gruppo di nominativi di operatori volontari afferenti alla sezione di appartenenza come indicato nei prospetti all. 2 e all. 3.

L’aula di appartenenza sarà sempre la stessa per tutta la durata della formazione; saranno registrati gli accessi degli operatori volontari orario di ingresso, d’uscita e tempo di permanenza.

Le lezioni prevedono un momento informativo con esposizione da parte del docente e un momento d’interazione cioè di uno spazio telematico di dialogo con il formatore, accessibile liberamente ai corsisti – dopo la relazione audio – per la formulazione di:

– osservazioni sul tema trattato;

– richieste di chiarimenti;

– precisazioni e integrazioni dei docenti.

L’ufficio del servizio civile della Presidenza Nazionale è a disposizione per ogni ulteriore dettaglio o chiarimento.

ALLEGATI:

Allegato 1.pdf

Allegato 2.pdf

Allegato 3.pdf

Pubblicato il 26/01/2022.

Museo Omero – Servizio Civile 2021: domanda entro il 26 gennaio

L’Associazione Spaziocultura e i suoi enti di accoglienza sono alla ricerca di 54 giovani tra i 18 e i 28 anni da impiegare nei progetti di Servizio Civile Universale.

Lunedì 24 gennaio dalle ore 15:00 alle ore 16:00 organizza un Webinar che darà l’occasione ai giovani di confrontarsi con gli enti di accoglienza e chiedere tutte le informazioni utili anche per la compilazione online della domanda.

Il giorno prima del webinar a tutti gli iscritti sarà inviato via mail, il link per partecipare all’evento. Il modulo per l’iscrizione.

L’associazione Spaziocultura partecipa al bando del Servizio Civile Universale, in qualità di ente co-programmante, nel programma SCU.UP: Marche Resilienti direttamente e attraverso i suoi enti di accoglienza, con il progetto “Oltre la siepe” (n. volontari richiesti: 50).

Enti di accoglienza

•             Associazione Spaziocultura 19 posti

•             Istituto Comprensivo Paoletti 2 posti

•             Comune di Porto Recanati 4 posti

•             Fondazione pescheria centro Arti Visive 3 posti

•             Associazione Marchigiana Attività Teatrali AMAT 5 posti

•             Consorzio Marche Spettacolo 4 posti

•             Museo Tattile Statale Omero 6 posti

•             Società Cooperativa Sistema Museo 7 posti

•             “Musica senza frontiere” 4 posti

•             Associazione Musicultura 4 posti

I progetti promossi hanno una durata di 12 mesi, con un orario di servizio pari a 25 ore settimanali articolati su 5 giorni a settimana.

Ai giovani selezionati, che saranno poi avviati al servizio civile, è riconosciuto un assegno mensile pari a € 444,30.

I requisiti di partecipazione

Per partecipare alla selezione, come previsto dall’art. 14 del decreto legislativo 6 marzo 2017, n. 40, è richiesto al giovane il possesso dei seguenti requisiti:

•             cittadinanza italiana, oppure di uno degli altri Stati membri dell’Unione Europea, oppure di un Paese extra Unione Europea purché il candidato sia regolarmente soggiornante in Italia;

•             aver compiuto il diciottesimo anno di età e non aver superato il ventottesimo anno di età (28 anni e 364 giorni) alla data di presentazione della domanda;

•             non aver riportato condanna, anche non definitiva, alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo oppure ad una pena, anche di entità inferiore, per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, oppure per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata.

Presentazione della domanda

La candidatura dei giovani avverrà esclusivamente in modalità on-line. Gli aspiranti operatori volontari devono, infatti, presentare la domanda di partecipazione esclusivamente attraverso la piattaforma Domanda on Line (DOL) raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it

Chi intende partecipare al Bando deve richiedere, quindi, lo SPID – Agenzia per l’Italia digitale

Su tale sito sono disponibili tutte le informazioni necessarie, anche con FAQ e tutorial.

Tutte le informazioni per compilare la domanda sono contenute nella Guida alla Compilazione della domanda DOL . Segnaliamo anche il link Scelgo il Servizio Civile dove i giovani potranno trovare tutte le informazioni necessarie per la presentazione della domanda secondo le nuove procedure.

Scadenza presentazione della domanda

Le domande di partecipazione devono essere presentate entro e non oltre le ore 14:00 del 26 gennaio 2022.

Per una corretta compilazione della domanda e verifica dei requisiti richiesti è necessario leggere con molta attenzione il BANDO pubblicato dal Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale.

Prima di compilare la domanda per essere indirizzati sulla scelta della sede progettuale potete contattare il numero: tel. 071 2411273 da lunedì e venerdì 9:00 – 13:00.

La sintesi del progetto Oltre la Siepe.

Pubblicato il 24/01/2022.

Parma – Servizio Civile Universale presso l’UICI

Si può presentare la domanda fino alle ore 14:00 del 26 gennaio

Sul sito del Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale, è stato pubblicato il bando per la selezione di 56.205 operatori volontari da avviare al servizio civile nell’anno 2022. Quest’anno, l’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti ONLUS-APS offre complessivamente 993 posti in 7 progetti da realizzarsi su tutto il territorio nazionale Italiano. Per partecipare al bando per la selezione di operatori volontari del servizio civile, regolarmente retribuito, è necessario presentare la domanda entro le ore 14.00 del 26 gennaio 2022.

I progetti hanno la durata di 12 mesi, con un monte ore annuo di 1.145 per un massimo di 25 ore di servizio settimanale. Il volontario che prenderà servizio riceverà un trattamento economico mensile di euro 444,30. È inoltre previsto il rilascio a conclusione del servizio di un attestato di espletamento del Servizio civile riconosciuto da un ente terzo.

Per i giovani che hanno fra i 18 e i 28 anni, il Servizio Civile Universale è un’opportunità per vivere un’esperienza formativa e di cittadinanza attiva all’interno delle comunità che consente di acquisire competenze spendibili successivamente nel mondo del lavoro e di inserirsi in una rete di interessanti relazioni professionali e umane.

La sezione territoriale Uici di Parma propone due progetti dai titoli: “Percorsi di inclusione sociale permanente” e “Punti di vista: un occhio alla prevenzione delle patologie oculari” con un impiego di 3 operatori volontari in totale.

Fra le attività che i volontari saranno chiamati a svolgere: attività di sostegno domiciliare pomeridiano alle famiglie di minori disabili visivi; servizio di lettorato e servizi vari a domicilio; attività ludico-ricreative individuali (shopping, teatro); promozione di attività finalizzate al superamento dell’esclusione sociale; attività di sostegno alla mobilità urbana ed extraurbana, attività collettive e di segreteria.

Come partecipare. La domanda di partecipazione si può presentare esclusivamente tramite la piattaforma Domande On Line (DOL) raggiungibile tramite pc, tablet e smartphone all’indirizzo: https://domandaonline.serviziocivile.it

Per presentare la domanda il candidato deve essere in possesso dello Spid se la persona interessata è un cittadino italiano residente in Italia o all’estero (per informazioni: www.spid.gov.it/richiedi-spid). È inoltre opportuno allegare un curriculum vitae e copia dei titoli posseduti sottoforma di autocertificazione con allegato il documento di identità e per redigere correttamente il curriculum vitae sulla base dei criteri di selezione Uici si può chiedere informazioni alla segreteria della sezione territoriale al numero 0521 233462.

I requisiti richiesti: avere tra i 18 e i 29 anni non compiuti; non aver ricevuto condanne; non appartenere alle forze di polizia o ai corpi armati; non aver già prestato il servizio civile nazionale/universale o averlo interrotto.

Le selezioni. Dopo la scadenza del bando, verranno organizzati i colloqui per la selezione dei volontari e i calendari verranno pubblicati sul sito della Sede Territoriale

Per informazioni, mail: uicpr@uici.it Telefono: 0521 233462.

Pubblicato il 03/01/2022.

Museo Omero – Servizio Civile 2021

L’Associazione Spaziocultura e i suoi enti di accoglienza sono alla ricerca di 54 giovani tra i 18 e i 28 anni da impiegare nei progetti di Servizio Civile Universale.

L’associazione Spaziocultura partecipa al bando, in qualità di ente co-programmante, nel programma SCU.UP: Marche Resilienti direttamente e attraverso i suoi enti di accoglienza, con il progetto “Oltre la siepe” (n. volontari richiesti: 50).

Enti di accoglienza

•             Associazione Spaziocultura 19 posti

•             Istituto Comprensivo Paoletti 2 posti

•             Comune di Porto Recanati 4 posti

•             Fondazione pescheria centro Arti Visive 3 posti

•             Associazione Marchigiana Attività Teatrali AMAT 5 posti

•             Consorzio Marche Spettacolo 4 posti

•             Museo Tattile Statale Omero 6 posti

•             Società Cooperativa Sistema Museo 7 posti

•             “Musica senza frontiere” 4 posti

•             Associazione Musicultura 4 posti

I progetti promossi hanno una durata di 12 mesi, con un orario di servizio pari a 25 ore settimanali articolati su 5 giorni a settimana.

Ai giovani selezionati, che saranno poi avviati al servizio civile, è riconosciuto un assegno mensile pari a € 444,30.

I requisiti di partecipazione

Per partecipare alla selezione, come previsto dall’art. 14 del decreto legislativo 6 marzo 2017, n. 40, è richiesto al giovane il possesso dei seguenti requisiti:

•             cittadinanza italiana, oppure di uno degli altri Stati membri dell’Unione Europea, oppure di un Paese extra Unione Europea purché il candidato sia regolarmente soggiornante in Italia;

•             aver compiuto il diciottesimo anno di età e non aver superato il ventottesimo anno di età (28 anni e 364 giorni) alla data di presentazione della domanda;

•             non aver riportato condanna, anche non definitiva, alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo oppure ad una pena, anche di entità inferiore, per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, oppure per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata.

Presentazione della domanda

La candidatura dei giovani avverrà esclusivamente in modalità on-line. Gli aspiranti operatori volontari devono, infatti, presentare la domanda di partecipazione esclusivamente attraverso la piattaforma Domanda on Line (DOL) raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it

Chi intende partecipare al Bando deve richiedere, quindi, lo SPID – Agenzia per l’Italia digitale

Su tale sito sono disponibili tutte le informazioni necessarie, anche con FAQ e tutorial.

Tutte le informazioni per compilare la domanda sono contenute nella Guida alla Compilazione della domanda DOL Segnaliamo anche il link Scelgo il Servizio Civile dove i giovani potranno trovare tutte le informazioni necessarie per la presentazione della domanda secondo le nuove procedure.

Scadenza presentazione della domanda

Le domande di partecipazione devono essere presentate entro e non oltre le ore 14:00 del 26 gennaio 2022.

Per una corretta compilazione della domanda e verifica dei requisiti richiesti è necessario leggere con molta attenzione il BANDO pubblicato dal Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale.

Prima di compilare la domanda per essere indirizzati sulla scelta della sede progettuale potete contattare il numero: tel. 071 2411273 da lunedì e venerdì 9:00 – 13:00.

La sintesi del progetto Oltre la Siepe.

Pubblicato il 29/12/2021.

Servizio Civile – Pubblicato il Bando per la selezione di 56.205 operatori volontari

SCADENZA PRESENTAZIONE DOMANDE: 26 GENNAIO 2022   ore 14:00.

Con comunicazione del 14 dicembre u. s. è stato pubblicato sul sito del Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale il bando per la selezione di 56.205 operatori volontari da impiegare in progetti relativi a programmi di intervento di Servizio civile universale da realizzarsi in Italia, all’estero, nei territori delle regioni interessate dal Programma Operativo Nazionale – Iniziativa Occupazione Giovani (PON-IOG “Garanzia Giovani” – Misura 6 bis) e in programmi di intervento specifici per la sperimentazione del “Servizio civile digitale”.

Per quanto riguarda l’Unione e gli Enti partner, la selezione si riferisce ai 7 progetti – inclusi nel programma di intervento dal titolo “Nuovi orizzonti di attivismo civico: un patto formativo per l’inclusione sociale” – che verranno realizzati su tutto il territorio nazionale con un impiego complessivo di n. 993 operatori volontari.

Raccomandiamo di attenersi scrupolosamente alle disposizioni previste nel bando e invitiamo tutte le Sedi a voler prendere attenta visione della seguente documentazione che è stata già pubblicata sulla pagina principale del sito dell’Unione www.uici.it:

  1. un estratto del su citato programma di intervento;
  2. le schede sintetiche di tutti i 7 progetti finanziati;
  3. un estratto del Bando del 13 dicembre 2021 con tutte le indicazioni utili agli aspiranti operatori volontari circa la presentazione delle domande, i requisiti i colloqui di selezione, la formazione delle graduatorie, la scelta del progetto cui partecipare, ecc.

Pubblicato il 23/12/2021.

Servizio Civile – Bando per la selezione di 756 operatori

APPROVAZIONE GRADUATORIE.

AVVIO OPERATORI VOLONTARI: 16 DICEMBRE 2021.

            La Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale – Ufficio per il Servizio Civile Universale, con lettera del 7 dicembre u.s., prot. 00186071 (v. all. 1) ha reso noto che le graduatorie relative al bando di selezione indicato in oggetto sono state approvate.

            Pertanto gli operatori volontari, indicati negli elenchi allegati alla su citata lettera (v. all. 2), sono ammessi a prestare servizio civile a far data dal 16 dicembre 2021.

            Nelle stesse lettere sono elencati i nominativi dei volontari esclusi con l’indicazione delle relative motivazioni.

Le Sedi che riceveranno i volontari, dovranno curare i seguenti adempimenti:

  1. comunicare ai volontari che devono, il giorno di inizio attività (16/12/2021), collegarsi al sito del Dipartimento all’indirizzo www.politichegiovanilieserviziocivile.gov.it – area riservata volontari – per ottenere la versione cartacea del contratto di servizio civile universale e per fruire dei servizi personalizzati ivi indicati seguendo la seguente procedura, secondo quanto già previsto in occasione della presentazione della domanda on line:
  • utilizzando lo SPID (il Sistema Pubblico di Identità Digitale)
  • inserendo le credenziali rilasciate dal Dipartimento attraverso il sistema DOL (Domanda on line).
  1. All’atto dell’assunzione in servizio, consegnare ai volontari la seguente documentazione:

a) copia della polizza di assicurazione stipulata dal Dipartimento;

b) copia del modello relativo alla comunicazione del domicilio fiscale;

c) due copie del modulo per comunicare le coordinate bancarie (IBAN) su cui accreditare le somme relative al rimborso per la partecipazione al progetto.

            Detta modulistica è scaricabile dal sito www.politichegiovanilieserviziocivile.gov.it alla       voce: servizio civile → enti → modulistica → moduli e documenti da consegnare ai           volontari all’atto della presentazione in servizio.

Ai volontari dovrà inoltre essere resa disponibile la seguente documentazione:

  • Il DM 14 gennaio 2019 di approvazione del provvedimento recante “Disposizioni concernenti la disciplina dei rapporti tra enti e operatori volontari del servizio civile universale”;
  • Copia del progetto cui dovranno partecipare;
  • Il documento contenente l’indicazione dell’orario di servizio e dei nominativi delle persone di riferimento con i rispettivi incarichi e le connesse responsabilità (v. punto 2.1.1 delle citate “Disposizioni”).

Relativamente alla documentazione indicata sopra ai punti n. 1 e n. 2 lett. b) e c) l’operatore volontario dovràprovvedere a:

  • sottoscrivere e consegnare alla Struttura di riferimento il contratto di servizio civile;
  • compilare, sottoscrivere e consegnare il modulo per la comunicazione del domicilio fiscale;
  • attivarsi per l’apertura del conto corrente bancario al fine di potere compilare e sottoscrivere il modulo IBAN da consegnare alla sede di servizio.

La sezione, entro la data dell’8 gennaio 2022, dovrà condividere nella cartella Dropbox la seguente documentazione:

  • il contratto sottoscritto dalle parti vistato dal Presidente della Sezione con le indicazioni in calce della data di effettiva presentazione in servizio;
  • il file.csv (che si trasmette in allegato) su cui deve essere riportato il codice IBAN del conto corrente e degli altri dati richiesti per ciascun operatore volontario;
  • il modulo di comunicazione del domicilio fiscale, debitamente compilato e sottoscritto dal volontario;
  • la copia della tessera sanitaria contenente anche il codice fiscale;
  • il modulo per l’accreditamento dei compensi (modulo IBAN), debitamente compilato e sottoscritto dal volontario (prima parte), e dal Responsabile della Struttura (ultima parte) con l’indicazione della data iniziale e finale del servizio quest’ultima fissata al 15 dicembre 2022.

Ricordiamo di annotare sulla cartellina che contiene i sopradetti documenti il titolo e il codice del progetto.

La relativa documentazione cartacea dovrà essere inserita nei fascicoli personali dei volontari e conservata agli atti della sede territoriale che li impiega.

L’ufficio della Presidenza Nazionale è a disposizione per ogni ulteriore dettaglio o chiarimento.

ALLEGATI:

Allegato 1 al comunicato 110.csv

Allegato 2 al comunicato 110.pdf

Allegato 3 al comunicato 110.pdf

Pubblicato il 14/12/2021.

Marcia della Pace e della Fraternità Perugia-Assisi 2021

Partecipazione dei volontari del Servizio Civile

Le Sedi che in atto impiegano i volontari del servizio civile universale, sono invitate a portare a conoscenza degli stessi il seguente “AVVISO” pubblicato in data 28/09/2021 sul sito del Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Sevizio Civile Universale (www.serviziocivile.gov.it):

*******

Marcia della Pace e della Fraternità Perugia-Assisi – 10 ottobre 2021

La Marcia della Pace e della Fraternità Perugia-Assisi, di cui quest’anno si festeggia la 60a edizione e che avrà come slogan ”Cura è il nuovo nome della Pace”, rappresenta una delle iniziative più significative a favore della pace, dei diritti umani, della solidarietà, del dialogo tra culture e contro la rassegnazione e l’indifferenza.

Le finalità del Servizio Civile Universale sono perfettamente in sintonia con il perseguimento di tali obiettivi, attraverso attività non violente che mirano alla coesione sociale e al raggiungimento del bene comune.

Pertanto, il Dipartimento, accogliendo la richiesta di numerosi Enti assicura che la partecipazione dei giovani volontari alla Marcia sia considerata giorno di servizio effettivo. Coloro per i quali il riposo settimanale coincide con la domenica, avranno la possibilità di utilizzare un turno di riposo entro i 15 giorni successivi, in una data da concordare con l’Ente di servizio.

Gli Enti sono dunque invitati a consentire la partecipazione dei volontari alla Marcia della Pace, avendo cura di trasmettere nei giorni successivi all’iniziativa a questo Dipartimento (*) l’elenco dei volontari che hanno partecipato all’evento”.

Pubblicato il 04/10/2021.

Pesaro – Progetto “Insieme per crescere 2”

Si comunica che l’I.Ri.Fo.R. Sezione Provinciale di Pesaro è pronto ad accogliere 8 volontari di Servizio Civile Regionale. In calce riportiamo le informazioni relative al bando e alla presentazione della candidatura. Per ulteriori approfondimenti e chiarimenti è possibile contattarci al numero 0721.41.61.71 e via posta elettronica all’indirizzo pesaro@irifor.eu, oppure consultare la pagina  http://www.uicipesaro.it/approfondimenti/25_servizio-civile/#content

Bando Servizio Civile Regionale Progetto INSIEME PER CRESCERE 2

I.Ri.Fo.R. Sezione Provinciale di Pesaro Urbino

Scadenza presentazione domande: 18/10/2021.

Numero volontari da selezionare per la Sezione Provinciale di PESARO URBINO dell’I.Ri.Fo.R.: 8.

Codice sede: GG2021131 PESARO;

Codice sede: GG2021132 FANO;

Codice sede: GG2021133 URBANIA.

Si comunica che la Regione Marche ha emanato un bando (allegato in calce) per la selezione di 226 operatori volontari da avviare a progetti di Servizio Civile Regionale (DDS n. 226/SPO del 02/09/2021). La notizia è disponibile a questo link: https://www.regione.marche.it/Entra-in-Regione/Servizio-Civile/News-ed-eventi/Post/80065

La Sezione Provinciale di Pesaro Urbino dell’I.Ri.Fo.R. (Istituto per la Ricerca la Formazione e la Riabilitazione) è sede di attuazione del progetto “Insieme per crescere 2” dell’I.Ri.Fo.R. Marche.

PRESENTAZIONE DELLE CANDIDATURE

Le candidature potranno essere presentate esclusivamente online, sulla piattaforma Siform2, disponibile dai prossimi giorni.

Le domande, complete di curriculum vitae autocertificato, dovranno essere presentate entro il 18/10/2021.

L’accesso alla piattaforma dovrà essere effettuato tramite SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale). Si invita dunque chi non ne fosse provvisto a dotarsene il prima possibile. ATTENZIONE: è indispensabile richiedere lo SPID con un livello di sicurezza 2. In alternativa, si potrà utilizzare il Pin Cohesion oppure la Carta Nazionale dei Servizi (CNS).

Si riporta qui di seguito:

I CODICI SEDE relativi a I.Ri.Fo.R. Pesaro Urbino, da inserire al momento della domanda, sono i seguenti: GG2021131 PESARO, GG2021132 FANO, GG2021133 URBANIA. Una volta digitato il codice prescelto, il candidato troverà riempiti tutti i campi della domanda relativi al progetto, alla sede e all’ente di riferimento.

A questo link il manuale di istruzioni per la presentazione delle candidature: https://www.regione.marche.it/portals/0/Servizio_Civile/Documenti/Progetti/NuovaGG2021/SIFORM2_PresentazioneDomande_OV_aggiornato02092021.pdf

Ai giovani NEET impiegati nel progetto saranno riconosciuti:
– € 439,50 a titolo di assegno all’operatore volontario;
– € 10,00 a titolo di eventuale rimborso di viaggio per partecipazione a giornate di studio organizzate dalla Regione Marche;
– una copertura assicurativa stipulata per tramite della Regione Marche;
– una formazione generale e specifica della durata minima di 80 ore.

REQUISITI PER LA CANDIDATURA

Il bando è rivolti ai giovani NEET (Not in Employed, Education and Training), in possesso dei requisiti previsti dall’articolo 4 del bando, che hanno aderito alla nuova Garanzia Giovani (Iniziativa per l’Occupazione Giovanile – IOG) ed effettuato la “Presa in carico” presso un Centro per l’impiego della Regione Marche (con relativa stipula del “Patto di servizio”).

I requisiti sono i seguenti:

  • residenza o domicilio in Italia;
  • età compresa tra i 18 e i 28 anni alla data di presentazione della domanda su Siform2;
  • disoccupazione ai sensi del combinato disposto dall’art.19 del d.lgs. n. 150/2015 e dell’art. 4, co. 15-quater del d.l. n. 4/2019 e successive modifiche e integrazioni;
  • non frequenza di un regolare corso di studi (secondari superiori, terziari non universitari o universitari);
  • non inserimento in alcun corso di formazione, compresi quelli di aggiornamento per l’esercizio della professione o per il mantenimento dell’iscrizione ad un Albo o Ordine professionale;
  • non inserimento in percorsi di tirocinio curriculare e/o extracurriculare, in quanto misura formativa;
  • non aver già svolto il Servizio Civile Regionale (LR 15/2005 e s.m.i.) né la stessa Misura nella precedente fase di Garanzia Giovani.

Consultare il bando per ulteriori approfondimenti e precisazioni.

Considerata la peculiarità dei servizi e delle attività da porre in essere con la presente iniziativa progettuale, sarà data precedenza a chi dimostrerà il possesso dei seguenti ulteriori requisiti:

  • conoscenze informatiche di base (pc e/o IPhone smartphone);
  • patente di guida B.

CALENDARIO DELLA SELEZIONE

I colloqui di selezione si svolgeranno presso la sede dell’I.Ri.Fo.R. Pesaro Urbino in via Vincenzo Rossi 75, Pesaro. La data sarà comunicata prossimamente.

La Sezione di Pesaro Urbino selezionerà 8 volontari.

RECAPITI

Per informazioni potete contattare la Segreteria dell’UICI Sezione Territoriale di Pesaro Urbino al numero 0721/41.61.71 o scrivere una mail all’indirizzo pesaro@irifor.eu. Per altri riferimenti è possibile consultare il sito dell’I.Ri.Fo.R. Marche https://iriformarche.it/servizio-civile/