Sport – I risultati del week-end di nuoto e showdown

Si è disputato a Tirrenia, dal 15 al 17 febbraio, il II° Torneo Nazionale Individuale “I° Memorial Claudio Comerro”.
I nostri soci hanno ottenuto i seguenti risultati:
Giuseppe Cesena: Quarto;
Ivan Barazzetta: sesto;
Stefania Canino: Undicesima;
Fabrizio Palumbo: ventunesimo.
Domenica 17 febbraio, si è svolto il 12° Trofeo di nuoto per Disabili “CITTA’ DI TRADATE” Meeting Interregionale di Nuoto FINP HF/NV/S14 -Valido per il Trofeo “Futuri Campioni” FINP per la stagione 2019.
La nostra socia Martina Rabbolini, nella categoria S11 (non vedenti), ha ottenuto i seguenti risultati:
200 misti – 3.09,60
200 stile libero – 2.50,90.

Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS
Via Vivaio, 7
20122 Milano
tel/fax: +390276004839
Email: info@gsdnonvedentimilano.org
Web: www.gsdnonvedentimilano.org
twitter: https://twitter.com/Gsdnvmilano
Facebook: https://www.facebook.com/GSDNONVEDENTIMILANO

Sport – Sesto Trofeo Sicilia di Showdown: Catania, 2 febbraio 2019, di Anna Buccheri e Alfio Pricoco

All’Istituto Gioeni di Catania sabato 2 febbraio 2019 nell’ambito delle iniziative legate al Trofeo Sant’Agata si sono svolte le gare di Showdown valide per il Torneo Regionale Sicilia organizzato dal Gruppo Sportivo Dilettantistico per non vedenti Catania Torball, con il supporto della FISPIC (Federazione Italiana Sport Paralimpici per Ipovedenti e Ciechi), del CIP Provinciale di Catania (Comitato Italiano Paralimpico), del CONI Comitato Regionale Sicilia e della Sezione Territoriale UICI di Catania, e con il patrocinio del Comitato per i Festeggiamenti Agatini e del Comune di Catania.
L’edizione 2019 del Trofeo Sant’Agata all’interno dei Festeggiamenti Agatini nella settimana dello sport agatino dal 27 gennaio al 3 febbraio ha visto in campo ben 33 discipline sportive e 8 attività paralimpiche. È stata una grande festa dello sport in onore della Santa Patrona di Catania, la cui realizzazione è stato il risultato dell’impegno di istituzioni, società sportive e associazioni che ha coinvolto tremila atleti. Il 3 febbraio a Palazzo Platamone c’è stata la premiazione del I classificato in ogni disciplina.
Al Torneo di Showdown erano presenti: l’Assessore allo Sport di Catania Sergio Parisi, il delegato regionale CIP Paolo Puglisi, il delegato provinciale CIP Claudio Pellegrino, il Presidente CONI Sicilia Enzo Fazone, il Consigliere Nazionale Federale FISPIC Santino Di Gregorio, il Delegato Regionale FISPIC Sicilia Giovanni Ciprì, la Presidente UICI di Catania Rita Puglisi.
Il delegato provinciale CIP Claudio Pellegrino ha ringraziato l’organizzazione, ha sottolineato l’importanza di una avveduta politica sportiva, ha mostrato apprezzamento per l’adesione al Torneo di atleti provenienti da tutte le parti della Sicilia.
Alfio Pricoco nella doppia veste di atleta e organizzatore ha ricordato regole e modalità di gioco dello Showdown e ceduto la parola all’Assessore.
L’Assessore allo Sport di Catania Sergio Parisi, che è stato Presidente della società Nuoto Catania e della Federazione nuoto, ha voluto rimarcare la necessità di più ore dedicate allo sport e si è detto davvero felice per il successo del Trofeo Sant’Agata 2019 che ha saputo unire l’amore per lo sport a quello per la Santa Patrona di Catania.
Il delegato regionale del CIP Paolo Puglisi ha evidenziato l’alto livello dei partecipanti per una festa di Sant’Agata che è stata celebrata anche come sport per atleti normodotati e paralimpici.
La Presidente UICI di Catania Rita Puglisi ha dato risalto al valore dello sport formativo a tutti i livelli (fisico, motorio, relazionale) e all’elemento religioso della festa di Sant’Agata che è stata cornice del Torneo.
Al Torneo Regionale di Showdown della Sicilia hanno partecipato:
1. Barone Angelo Roberto – ASDC Settecolli Scicli (RG)
2. Bovino Giuseppe – GSD Catania Torball
3. Butera Patrizia – GSD UIC Fucà Enna
4. Calcagno Denise – GSD UIC Fucà Enna
5. Carrubba Paolo – ASDC Settecolli Scicli (RG)
6. Cosentino Danilo – ASD Nuovi Orizzonti Siracusa
7. Dinaro Domenico – GSD UIC Fucà Enna
8. Drago Gaetano – GSD Catania Torball
9. Finestrella Pietro – GSD Catania Torball
10. Fiorenza Antonino – GSD UIC Fucà Enna
11. Giunta Damiano – ASD Nuovi Orizzonti Siracusa
12. Ingarao Ernesto – GSD UIC Fucà Enna
13. Lombardo Giuseppe – ASD Augusta No.Ve.
14. Matarazzo Antonino – GSD UIC Fucà Enna
15. Mosquera Rámirez Bryan – ASD Nuovi Orizzonti Siracusa
16. Papa Luciano – ASD Nuovi Orizzonti Siracusa
17. Papavero Lucio – GSD Catania Torball
18. Patania Sebastiano – ASD Augusta No.Ve.
19. Pricoco Alfio – GSD Catania Torball
20. Siciliano Giuseppe – ASD Virtus UICI Caltanissetta
21. Trovato Giovanni – ASDC Settecolli Scicli (RG)
Si tratta di atleti di lunga esperienza e di nuove leve come Dinaro e Finestrella che hanno cominciato da poco, ma sono già in finale. Presenti anche Maria Patanè, supporto tecnico del GSD Catania Torball e Adriana Marta Zocco, allenatore del GSD UIC Fucà Enna. Hanno arbitrato i Signori Danilo Carrubba e Salvatore Palermo.
Partite e gioco hanno avuto come caratteristiche velocità, attenzione, potenza, riflessi e udito allerta in una bella atmosfera di vero spirito sportivo, di sano agonismo, in cui tutti si complimentano con tutti. Molti sono stati i gol segnati.

La finale per le prime otto posizioni ha visto contrapporsi i seguenti atleti:
VII-VIII posto: Alfio Pricoco-Paolo Carrubba
V-VI posto: Antonio Fiorenza-Bryan Rámirez Mosquera
III-IV posto: Giuseppe Bovino-Domenico Dinaro
I-II posto: Gaetano Drago-Pietro Finestrella.
La Classifica finale è stata la seguente:
I Pietro Finestrella
II Gaetano Drago
III Giuseppe Bovino
IV Domenico Dinaro
V Bryan Rámirez Mosquera
VI Antonio Fiorenza
VII Alfio Pricoco
VIII Paolo Carrubba
Coppe per i primi tre classificati, medaglie per tutti i partecipanti, targhe per i due arbitri sono state offerte dalla Sezione Territoriale UICI di Catania.
La Presidente UICI Rita Puglisi era davvero commossa per la vittoria di Pietro Finestrella perché lo ricordava bambino e lo ha ritrovato giovane atleta promettente che misurandosi con Gaetano Drago ha raccolto una staffetta ideale di continuità in una tradizione di gioco che a Catania ha già due generazioni che si confrontano e conquistano le tre posizioni del podio confermandosi leader in Sicilia nella disciplina dello Showdown.

Siena – Questionario per valutare l’impatto di specifici sport sulla qualità di vita

Un gruppo di ricerca che si occupa da tempo del ruolo dell’attività motoria e/o sportiva adattata ed in questo ambito ha già avuto modo di collaborare con l’Associazione Italiana Baseball Giocato da Ciechi (AIBXC Onlus) e con la Federazione Italiana Danza Sportiva (FIDS) svolgendo attività di ricerca nel campo delle applicazioni delle Scienze Motorie alla Medicina.

Attualmente stanno promuovendo un’indagine per la quale richiedono collaborazione al fine di poter diffondere la compilazione di un semplice questionario a soggetti con disabilità visiva sedentari come gruppo di controllo in studi svolti a valutare l’impatto di specifici sport sulla qualità di vita.
Potrete accedere e compilare il questionario cliccando sul seguente link:
https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLScbF3ggTLUB1YXDRVjmsSGcGYmnhMpkvc_y2iEb–dbU8AHXg/viewform

La relativa compilazione non richiederà più di 10-15 minuti del vostro tempo e sarà del tutto anonima. I risultati saranno elaborati statisticamente e resi pubblici al termine della rilevazione attraverso una pubblicazione scientifica in ambito internazionale e/o in un’eventuale sede congressuale.

Sport – A Modica un torneo internazionale di scherma per non vedenti

Il 26 e 27 gennaio 2019 si svolgerà, a Modica, un Torneo Internazionale di scherma per Non Vedenti che vedrà coinvolte oltre ad un’ampia rappresentanza italiana anche delegazioni di Francia, Svezia, Spagna e Portogallo.
All’importante evento parteciperanno anche i nostri soci Laura Lazzari, Pietro Palumbo e Giuseppe Rizzi.

Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS
Via Vivaio, 7
20122 Milano
tel/fax: +390276004839
Email: info@gsdnonvedentimilano.org
Web: www.gsdnonvedentimilano.org
twitter: https://twitter.com/Gsdnvmilano
Facebook: https://www.facebook.com/GSDNONVEDENTIMILANO

Sport – Chiusura dell’anno 2018

Il riepilogo di un anno comprende molte cose, gare, corsi, avvenimenti lieti e altri no. Ma la forza di un Gruppo è di essere insieme a viverli, e abbracciarsi quando si è felici, e soprattutto quando si è tristi, per non sentirsi mai soli.
Così raccontiamo dello Showdown, che comincia con un ottimo primo posto di Luca Liberali nel Torneo internazionale di Pajulahti, e che poi si conferma sempre ai vertici a Praga, nel Torneo Internazionale di showdown “BSC Prague Showdown Cup IBSA”, piazzandosi al secondo posto, e viene chiamato a partecipare all’European Top Twelve a Tirrenia.
Diversi soci partecipano alla Coppa Italia, al torneo internazionale Pisa open IBSA, al Torneo Nazionale Individuale di Tito (Potenza).
Ricominciano e continuano le prove di Blind Tennis, con un Open Day dedicato a dicembre, perchè diventerà nell’anno uno dei più amati e affermati corsi del GSD. Ma non solo, a fine anno si svolgono i primi Campionati italiani di tennis per ciechi a Bologna, ed è subito successo di partecipazione e pioggia di medaglie, Maria Ester Nakano e Maurizio Scarso vincono il titolo italiano rispettivamente nella categoria ipovedenti femminile e non vedenti maschile, secondo si piazza Alberto Ordanini tra gli ipovedenti uomini e terza Angela Casaro tra le non vedenti donne; vale la pena di riviverlo: tanto che i nostri due vincitori finiscono anche su Slash Radio.
Al seguente link, la notizia: http://www.gsdnonvedentimilano.org/a2018/news/20181130va.aspx#Content.

La settimana bianca ce la racconta la Giovina: http://www.gsdnonvedentimilano.org/a2018/news/20180126sc.aspx#Content

Mentre questo è il racconto del weekend lungo di nordic: http://www.gsdnonvedentimilano.org/a2018/news/20180708no.aspx#Content

Per gli arcieri, nel XXXI Campionati Italiani INDOOR PARA-ARCHERY, un secondo e un terzo posto di Ivan Nesossi; a Cologno Monzese, un oro di squadra per i V.I. 2/3 (ipovedenti), con un bronzo individuale assoluto di Ivan Nesossi per i V.I. 2/3, e con prestazioni con record personale per tutti.
Alla prima edizione del Trofeo “Lorenzo Biava” di tiro con l’arco di Pistoia, riservata ad arcieri non vedenti, primo posto di Loredana Ruisi e terzo di Diego Chiapello.
L’anno di Martina Rabbolini come di consueto è scintillante: nell’XI Trofeo di nuoto per Disabili “CITTA’ DI TRADATE” Martina conquista due primi posti, stabilendo un primato nazionale ed un record personale. a seguire conquista 3 ori (cat. S11 – non vedenti) al XII Campionato Italiano Assoluto Invernale di Nuoto Paralimpico (vasca 50 m), di Brescia.
I suoi meriti le valgono ancora riconoscimenti: a Martina Rabbolini la Medaglia al Valore Atletico del CONI Milano.
Nel XVI meeting interregionale lombardo di nuoto “Città di Busto” Martina ha vinto entrambe le gare (cat. S11 – non vedenti) a cui ha partecipato; a Lignano Sabbiadoro si sono disputati i Campionati Italiani di Società e la quarta tappa delle World Series 2018:
Martina conquista l’accesso a diverse finali Open, guadagnandosi un primo posto nel Campionato Societario; A Palermo, nei 41° Campionati Assoluti Estivi di nuoto paralimpico, conquista 5 ori e un secondo posto; agli Europei di Nuoto Paralimpico di Dublino, contribuisce alla valanga di medaglie italiane conquistando una medaglia di bronzo, oltre a numerosi ottimi piazzamenti e riscontri cronometrici; e questa ultima avventura le porta anche, davanti al presidente della Regione e diverse autorità sportive, insieme ad altri atleti paralimpici, il premio della Regione Lombardia;
Non stanca di grandi prestazioni, Martina conquista tre record italiani al Primo Trofeo “Nuota con Noi”, Manifestazione Interregionale di Nuoto FINP HF/NV/S14, a Lodi; per finire in bellezza, altri due ori agli Italiani di nuoto paralimpico (Assoluti in vasca corta) a Loano e tre successi a Brescia nel “9° Meeting Internazionale di Brescia” di nuoto paralimpico.
Nel Meeting Indoor di atletica leggera paralimpica di Padova, Gaia Rizzi ha ottenuto i suoi personali; ad Ancona, nel Campionato Italiano indoor di atletica leggera Paralimpica, porta a casa due ori; a Nembro (BG), nel Campionato Italiano assoluto di atletica leggera paralimpica, Gaia ha vinto entrambe le gare a cui ha preso parte (categoria T11 – non vedenti) riportando il suo personale.
A Milano si svolge il Campionato assoluto di spada femminile e maschile non vedenti, con il terzo posto di Giuseppe Rizzi;
Le nostre due squadre di baseball Lampi e Tuoni partecipano al Campionato, all’Home Run Derby, all’All Star Game, alla Coppa Lombardia vinta dai Thunder’s Five, al Torneo di Fine Stagione, e che poi, complice la nuova normativa sulle società sportive, compiono il grande passo di diventare unità a se stanti.
Un po’ per gioco e un po’ sul serio, sicuramente per divertirsi insieme, diversi soci partecipano alla corsa Alpin Cup di Sesto san Giovanni, ringraziando gli Alpini della città per il contributo al nostro Gruppo. Qui la notizia: http://www.gsdnonvedentimilano.org/a2018/news/20181123co.aspx#Content

Il Consiglio rinnova le cariche, ed entrano nel team Gianluca Liberali e Giangiacomo Ruggeri al posto di Marina Gelmini e Fabio Dragotto.
Il brindisi di Natale per ricordare cose belle ma anche per salutare Claudio, che ci ha lasciato. Un ricordo di lui, ma nessuno di noi potrà dimenticarlo. Al seguente link, l’articolo: http://www.gsdnonvedentimilano.org/a2018/news/20181115ba.aspx#Content

Ecco quando servono gli abbracci, quando servono i ricordi, quando vivere insieme tanti momenti ci rende più vivi; e lo sport è sicuramente uno dei migliori modi di vivere la vita alla grande, insieme.
Auguri di un anno sportivo strepitoso a tutti.