I componenti la Direzione Nazionale condividono e sostengono il pensiero del Presidente Barbuto

Dopo l’articolo di ieri apparso sulla stampa associativa, i componenti la Direzione Nazionale avvertono la necessità di esprimere la loro piena condivisione di quanto ha scritto il Presidente.
Noi siamo qui per attuare le indicazioni congressuali, senza farci distrarre da sollecitazioni che non hanno nulla a che vedere con il nostro lavoro.
Il Presidente ha esposto i fatti e le deliberazioni adottate dalla Direzione, dove non ci sono né
maggioranze, né opposizione, né correnti né veleni, ma solo persone al servizio dell’Unione.

Link all’articolo: http://giornale.uici.it/articolo-di-massimo-vita-e-replica-del-presidente-nazionale/

Pubblicato il 25/08/2021

Sintesi dei lavori della Direzione Nazionale del 17 giugno 2021

Autore: Vincenzo Massa e Segreteria di Presidenza

Il 17 giugno alle ore 8:30 si è riunita la Direzione Nazionale in seduta ordinaria.

È stato approvato il verbale della riunione del 13 maggio 2021.

Si è preso atto dei verbali dei seguenti documenti:

  • Verbale relativo alla gara per l’assegnazione della fornitura di apparati digitali della Presidenza Nazionale.
  • Bilancio consuntivo 2020 dell’I.Ri.Fo.R.
  • Dimissioni di Angela Pimpinella da consigliera nazionale. Marco Trombini, primo dei non eletti, ha rinunciato. Il secondo, Sergio Prelato, ha invece accettato la carica, previa formalizzazione del Consiglio Nazionale che si terrà in sessione non calendarizzata in martedì 6 luglio alle ore 15:00.
  • Protocollo d’intesa con l’istituto Martuscelli con il quale l’Istituto riconosce nell’Unione l’interlocutore privilegiato in modo particolare per il risanamento finanziario e la promozione e il rilancio dell’attività dell’Istituto. Il componente Massa e il presidente Mario Mirabile sono le due persone di contatto con il Commissario del Martuscelli e il 28 giugno ci sarà una prima riunione organizzativa.
  • Lettera di diffida ad ADV da parte dello studio Carta.
  • Verbale del GdL del Patrimonio del 4 maggio 2021.
  • Nota di Taverna sul Patrimonio.
  • Verbale di commissione per la selezione di volontari del Servizio Civile del 30 marzo 2021.

In merito allo IAPB il presidente comunica che è stata lanciata l’iniziativa “La prevenzione non va in vacanza” per la quale si chiede la collaborazione di tutte le sedi territoriali. Nel mese di settembre si riavvierà, tramite il progetto “Vista in Salute”, la promozione di screening di massa su glaucoma, retinite e maculopatia che era stata bloccata a causa del Covid. La Direzione ne prende atto.

Occorre incrementare la cooperazione con la Croce Rossa Italiana con cui è stata stipulata un accordo di proficua collaborazione sugellato dal protocollo, sottoscritto lo scorso 15 giugno a Roma. La Direzione ne prende atto.

In merito al Premio Braille si sta cercando di unificare la disponibilità della sala e degli artisti in un periodo in cui a Roma non ci siano altre iniziative che potrebbero mettere in ombra l’evento; si stanno cercando nel contempo anche gli sponsor. La Direzione ne prende atto.

Il giorno uno giugno si è riunito il Gruppo di Lavoro per il Fondo di Solidarietà che ha definito una proposta in cui sono stati fissati i requisiti obbligatori che le sedi territoriali devono possedere per accedere al Fondo. Sono state altresì definite le voci finanziabili e le loro relative scadenze. La proposta complessa e articolata mira ad un potenziamento delle attività sul territorio ed una maggiore coinvolgimento dei soci. In questa ottica è stata fortemente incrementata la premialità per il rafforzamento della base associativa. Saranno, altresì, sostenute iniziative di aggregazione sociale e di carattere istituzionale. Ulteriore innovazione l’inserimento di un contributo forfettario per le sedi territoriali con meno di 80 soci. Ci piace anche sottolineare che fra i criteri fondamentali, da possedere per accedere al fondo di solidarietà, l’apertura settimanale per almeno 9 ore e 3 giorni settimanali. Dopo approfondito ed esaustivo esame della proposta la Direzione la approva all’unanimità.

Seguirà comunicato apposito.

È stata definita una proposta, che verrà sottoposta al prossimo Consiglio Nazionale, di riassetto organizzativo dell’Associazione in Molise per costituire una sola e unica Sezione Regionale che svolga anche le funzioni territoriali per Isernia e Campobasso. La Direzione all’unanimità approva la proposta.

Relativamente alla campagna di promozione del Testamento solidale per l’anno 2021-22 è stata contattata la coordinatrice di tutte le associazioni che confluiscono nel testamento solidale. È stata chiesta una indagine puntuale delle condizioni del territorio per comprenderne i risvolti e per avviare percorsi volti a sviluppare campagne di acquisizione di lasciti testamentari. È stato proposto un accompagnamento di otto mesi sia della sede nazionale che delle strutture territoriali. Occorrerà poi individuare i testimonial, le procedure e definire i contenuti di spot promozionali.

Per la stampa braille dei periodici associativi è stato prorogato alla Biblioteca Italiana per Ciechi il mandato fino al 31 dicembre, affidando comunque la stampa del mensile Gennariello, sin dal prossimo numero, alla stamperia di Catania.

È stata indicata Samantha De Rosa quale rappresentante UICI presso l’assemblea generale FAND, al posto della dimissionaria Angela Pimpinella, insieme a presidente, vicepresidente e prof. Salmeri.

In merito all’azione di tutela per la ristrutturazione edilizia della sede di Modena si ritiene opportuno avviare un’azione legale nei confronti del direttore dei lavori, l’unico che oggi può essere chiamato in causa, anche se non risponde direttamente della esecuzione, ma solo della direzione dei lavori. Viene indicato Giovanni Taverna quale commissario ad acta.

Sono state esaminate le seguenti richieste di contributo delle sedi di Ascoli Piceno, Avellino, Bari, Bergamo, Toscana e Viterbo.

Sono state esaminate, per il Patrimonio, le richieste delle sedi territoriali di Bergamo, Catanzaro, Firenze, Latina e Torino. Viene esaminata anche la situazione dell’immobile in via Belsiana e in via del Tritone.

I lavori hanno avuto termine alle ore 14:05.

Pubblicato il 17/06/2021.

Sintesi dei lavori della Direzione Nazionale del 13 maggio 2021

Autore: cura di Vincenzo Massa in collaborazione con la Segreteria di Presidenza

Il 13 maggio alle 8,30 si è riunita la Direzione Nazionale in seduta ordinaria.

È stato approvato il verbale della riunione del 15 aprile 2021.

È stata esaminata la relazione della Vice Presidente relativa agli incontri con i dipendenti per il “Progetto Obiettivo”.

Si è preso atto dei verbali dei seguenti Gruppi di lavoro:

GdL 5 – Rapporti Sociali: Comunicazione, Fundraising, Volontariato Servizio Civile, Altre Associazioni riunito il 25 Marzo 2021;

GdL 2 – Istruzione: Scuola, Formazione, Famiglie, Disabilità complesse riunito il 21 aprile;

GdL Carta dei Servizi riunito il 20 aprile per iniziare a sviluppare e organizzare un piano di lavoro volto a dare all’associazione una carta dei servizi più omogenea possibile;

GdL 5 – Rapporti Sociali: Comunicazione, Fundraising, Volontariato Servizio Civile, Altre Associazioni riunito il 22 aprile;

Gruppo di lavoro della Carta Fedeltà riunito il 23 aprile e l’11 maggio per continuare a tracciare un percorso di lavoro volto alla progettazione della carta;

GdL 4 – Vita indipendente: Accessibilità, Mobilità, Autonomia, Cani Guida, Turismo Sociale, Sport, Tempo libero riunito il 27 aprile 2021;

GdL per il Fondo di Solidarietà riunito il 29 aprile con all’ordine del giorno la risultanza degli incontri con i Presidente Sezionali e i Presidenti Regionali e le proposte per la gestione del Fondo anno 2021 e seguenti;

GdL 1 – Tutela, Lavoro, Previdenza, Pensionistica, Legislazione, Diritti riunito il 6 maggio 2021;

GdL4 – Pari Opportunità – Donne, Anziani, Giovani, Ipovisione riunito il 6 maggio 2021.

Il Presidente ha comunicato che Stefano Tortini si è dovuto dimettere dalla carica di Presidente Regionale UICI a causa delle norme relative all’incompatibilità con il lavoro, emanate dalla Regione Emilia-Romagna.

Al riguardo è stata esaminata la nota del Consiglio Regionale UICI Emilia Romagna che chiede un intervento per poter risolvere questa situazione. Nuovo presidente del Consiglio regionale UICI è stato eletto Marco Trombini.

È stato proposto di svolgere il Premio Braille nella seconda metà di settembre, riprendendo il programma interrotto nel 2020; per l’organizzazione dell’evento è stato costituito un gruppo di lavoro composto da Linda Legname, Vincenzo Massa, Adoriano Corradetti.

Sono stati nominati i delegati nazionali che parteciperanno dal 21 al 25 giugno all’Assemblea Generale WBU nelle persone di Mario Barbuto, Rodolfo Cattani, Adoriano Corradetti, Cristina Minerva, Angelina Pimpinella, Francesca Sbianchi. L’Assemblea si svolgerà in modalità on line.

È stato presentato e discusso il piano di ristrutturazione e ripristino strutturale della sede nazionale. I lavori potrebbero essere avviati all’inizio di luglio dopo l’effettuazione delle gare di aggiudicazione e l’acquisizione di tutte le autorizzazioni necessarie.

È stato esaminato e approvato il piano di riorganizzazione e ampliamento del sistema e degli apparati digitali della sede nazionale, formulato anche in seguito alla crescita tecnologica dell’Unione e al fine di garantire sempre uno standard qualitativo elevato per l’erogazione dei servizi digitali, assicurando continuità di servizio, protezione dei dati, flessibilità del lavoro e della consultazione.

Dopo una ampia illustrazione del Presidente sulla eventuale modifica del profilo istituzionale dell’I.Ri.Fo.R. e conseguenti modifiche statutarie si è deciso di procedere ad una ricognizione accurata della struttura, con particolare riguardo alle sedi regionali e territoriali, per verificarne la situazione e poi decidere le modalità da seguire per una trasformazione in Fondazione, accogliendo anche la raccomandazione espressa dal CdA dello stesso I.Ri.Fo.R.

È stata approvata la sottoscrizione di un accordo con la Croce Rossa Italiana per promuovere la realizzazione e lo svolgimento di attività nell’ambito dell’inclusione sociale e il supporto alle sezioni e ai nostri soci. Per la gestione dei reciproci rapporti e per la realizzazione delle attività che l’accordo prevede, è stato nominato Giorgio Ricci referente dell’UICI, coadiuvato dal componente Antonio Quatraro.

Si è preso atto dello stato dell’arte per la realizzazione della Tessera associativa, della Carta dei servizi e della Carta fedeltà. I coordinatori dei gruppi di lavoro hanno illustrato le varie fasi necessarie e i contatti che serviranno per la loro realizzazione.

Per la richiesta della sede territoriale di Enna di adire le vie legali in riferimento a una controversia con la TIM, la Vice Presidente provvederà a un opportuno approfondimento della situazione, coadiuvata dal Segretario Generale, per poi decidere le modalità di intervento più idonee.

È stato concesso un contributo di 1.000 euro alla Sede territoriale di Treviso per lavori di installazione e adeguamento degli apparati di comunicazione.

Sono stati nominati il Presidente Mario Barbuto, Giorgio Ricci e Marco Castronovo quali rappresentanti UICI nella Direzione Nazionale IAPB Italia Onlus.

Alle 9,45, tramite collegamento audio e video ripreso anche dalla nostra SlashRadio, è intervenuta ai lavori della Direzione il Ministro Erika Stefani, in visita all’Istituto dei ciechi di Milano.

Il Presidente ha presentato al Ministro tutti i componenti della Direzione Nazionale e le ha sottoposto le proposte dell’Unione relative alle cinque aree del Recovery Plan: scuola e formazione, disabilità plurime, prevenzione e riabilitazione visiva, mobilità autonoma sostenibile e cittadinanza attiva.

Inoltre si è soffermato sulla recentissima situazione determinatasi con il provvedimento INPS sulle visite di revisione, sottolineando la mancata consultazione delle Associazioni e la modalità vessatoria di intervento da parte dell’istituto di previdenza. Il Ministro ha garantito che prenderà in esame le tematiche e svolgerà gli opportuni interventi.

All’incontro era presente anche l’Assessore regionale alla Famiglia, Solidarietà sociale, Disabilità e pari opportunità Alessandra Locatelli.

La vice presidente Linda Legname, in chiusura, ha ricordato che il prossimo 28 maggio si svolgerà un evento nazionale organizzato con i Lions club d’Italia presso la Federazione pro Ciechi del quale verrà data ampia comunicazione.

I lavori hanno avuto termine alle ore 13:30.

Pubblicato il 14/05/2021.

Resoconto Direzione Nazionale del 15 aprile 2021

Autore: a cura di Vincenzo Massa

Il 15 aprile alle 8.30 si è riunita la Direzione Nazionale in seduta ordinaria.

È stato approvato il verbale della riunione del 25 marzo 2021.

Si è preso atto dei verbali dei seguenti gruppi di lavoro:

  • GdL1 – Tutela: Lavoro, Previdenza, Pensionistica, Legislazione, Diritti riunito il 23 marzo 2021 con ordine del giorno: individuazione delle tematiche principali da affrontare e dei primi obiettivi specifici da raggiungere; ripartizione dei settori di attività tra i componenti del gruppo;
  • GdL2 – Istruzione: scuola, formazione, famiglie, disabilità complesse riunito il giorno 11 marzo 2021 con ordine del giorno: insediamento del gruppo; modalità di lavoro; rinnovo protocollo Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca;
  • GdL3 Pari Opportunità – Donne, Anziani, Giovani, Ipovedenti riunito il 24 marzo 2021 con ordine del giorno: insediamento Gruppo di Lavoro; metodo di lavoro; risoluzioni congressuali; la Direzione Nazionale prende atto delle proposte alla luce della situazione attuale di pandemia, che ancora non prevede l’organizzazione di meeting in presenza.
  • GdL5 – Rapporti sociali: Comunicazione, Fundraising, Volontariato, Servizio Civile, Altre Associazioni riunito il 17 marzo 2021 con ordine del giorno: insediamento Gruppo di Lavoro; Metodo di lavoro; Risoluzioni Congressuali.

Si è, preso altresì atto della relazione sull’attività anno 2020 e piano anno 2021 dell’Organismo di Vigilanza del 23 marzo 2021.

Al terzo punto all’ordine del giorno la vice presidente UICI, Linda Legname, ha provveduto a illustrare le proposte che verranno inserite neltesto da sottoporre al Ministero Istruzione per il rinnovo del protocollo vigente in scadenza il 23 agosto prossimo. In particolare la vice presidente ha riferito che la commissione istruzione ha stilato una premessa e una bozza nella quale sono state recepite le proposte precongressuali di settore, l’ampliamento agli studi musicali, agli studi biosanitari e alla pluridisabilità.  Nella bozza è stato anche rinforzato il concetto della formazione e della assistenza alla comunicazione, dello studio dell’arte e della prevenzione della cecità. La proposta è approvata dalla Direzione con le integrazioni emerse durante la discussione.

Analogo protocollo verrà proposto anche al Ministero dell’Università.

Sono stati esaminati e approvati la Relazione consuntiva 2020 e il Bilancio consuntivo 2020 che saranno sottoposte all’approvazione del Consiglio Nazionale nella prossima seduta del 30 aprile..

È stato confermato l’incarico di Direttore a Salvatore Romano ed è stata approvata la proposta di rinnovo, che sarà esaminata nella prossima riunione del Consiglio Nazionale, per la riconferma a Segretario Generale per Alessandro Locati. Nella riconferma del direttore e proposta di riconferma del segretario sono state evidenziate le seguenti specificazioni:

  • facoltà di revoca dell’incarico in qualsiasi momento;
  • ridefinizione di ruoli e funzioni alla luce del processo in atto di riorganizzazione di risorse, uffici e servizi della Sede Nazionale;
  • supporto diretto della vicepresidente Linda Legname nella gestione delle risorse umane e del Consigliere incaricato Giovanni Taverna nella gestione del patrimonio;
  • coinvolgimento dei componenti della Direzione, quando siaopportuno, in relazione ai propri incarichi specifici.

In merito alla ripartizione del contributo previsto dalla legge n. 379/1993, come modificata e integrata dall’art. 1, comma 418, della legge n. 208/2015 la Direzione Nazionale ha formulato una proposta di ripartizione a fronte dei progetti presentati dalle istituzioni beneficiarie, nel rispetto dei criteri definiti dalla vigente normativa.

Su proposta del Presidente, è stato confermato Salvatore Romano quale rappresentante dell’UICI nel Consiglio di Amministrazione dell’Istituto “Francesco Cavazza”, tenuto conto anche della comunicazione delle indicazioni del Consiglio Regionale UICI Emilia-Romagna che ha indicato una terna di nomi.

In merito al Fondo Nazionale per l’accantonamento del T.F.R. la Direzione Nazionale prende atto positivamente della situazione della polizza in itinere per la quale verrà chiesto di ridurre le commissioni di ingresso. Nel contempo le sedi territoriali saranno incentivate ad aderire all’iniziativa.

Sono state prese in esame le situazioni delle attività di tessera associativa, carta dei servizi e carta fedeltà. La card proposta per la tessera associativa è in PVC, prestampata e personalizzata e dotata di barcode o QR code con l’individuazione di postazioni di aggiornamento dati dotate anche di stampanti per emissione di nuove card e di lettori laser barcode e QR code. Per la Fidelity card si ritiene più utile una gestione esterna.

La Direzione Nazionale autorizza la sede di Enna ad adire le vie legali avverso il comune di Enna in merito al provvedimento di pagamento IMU per i locali dell’ambulatorio oculistico.

Per il patrimonio, Sono state esaminate le richieste delle sezioni territoriali di Brindisi, Genova, Lecco e Ravenna, le cui richieste vengono accolte all’unanimità. Viene esaminato e accettato anche un lascito testamentario diretto alla Sede Nazionale.

Il Presidente comunica che è’ stato approvato il nuovo Statuto IAPB e occorrerà presto nominare i rappresentanti nella Direzione Nazionale in misura di tre per UICI, tre per SOI e uno per la Direzione Generale della prevenzione del ministero della salute.

La vicepresidente Linda Legname comunica che è stata avviata la campagna nazionale per il 5 per mille con la distribuzione del materiale grafico personalizzato alle sedi territoriali e la spedizione di 13.000 lettere, sempre personalizzate con il codice fiscale della rispettiva sezione di appartenenza, destinate a soci UICI di tutt’Italia 

La vice presidente informa inoltre che la società Wind ha effettuato una donazione di 4.000 Euro e ha inserito l’Unione tra le associazioni raccomandate ai propri settemila dipendenti per la scelta del loro 5 permille, mediante una lettera e un collegamento diretto sul sistema intranet aziendale con la pagina del sito uici.it dedicata al 5 per mille.

Viene data comunicazione circa la sperimentazione di un sistema di centralino per garantire la possibilità di smartworking.

Viene proposta e incentivata l’organizzazione di un corso per operatori delle residenze per anziani, di cui si avverte bisogno, specie in questa situazione particolare.

Vengono comunicate le dimissioni del direttore scientifico dell’irifor.

Viene data notizia del concorso regionale in Liguria dedicato alle scuole riservato a brani di  lettura parlata e confermato il sostegno finanziario della Sede Nazionale.

Viene infine fissata una riunione monotematica informale sul tema delle vaccinazioni che si terrà lunedì 19 p.v.

I lavori terminano alle ore 14:00.

Sintesi dei Lavori della Direzione Nazionale

Autore: Vincenzo Massa

Il 25 marzo alle 8.30 si è riunita la Direzione Nazionale in seduta ordinaria.

È stato approvato con alcune modifiche il verbale della riunione del 25 febbraio 2020; è stata esaminata la documentazione relativa alla diffida che l’UICI ha avanzato nei confronti di ADV per l’uso improprio del nome UICI soprattutto relativamente alle attività di INMACI alla quale UICI è invece completamente estranea.

Si è preso atto dei verbali dei seguenti gruppi di lavoro:

– GdL 4 -Vita indipendente: Accessibilità, Mobilità, Autonomia, Cani Guida, Turismo Sociale, Sport, Tempo libero; riunito il 15 marzo 2021 con all’ordine del giorno insediamento del Gruppo di lavoro, esame delle risoluzioni congressuali, proposte e obiettivi;

– GdL sulla progettazione della Fidelity Card riunito il 10 marzo 2021; sono stati definiti i passaggi principali e il metodo di lavoro per poter consegnare una progettualità sulla Fidelity Card per la Direzione Nazionale di aprile 2021 e realizzare la parte fisica della card entro il 30 giugno 2021;

– GdL per l’analisi di una ipotesi di nuova tessera associativa riunito il 12 marzo 2021. In questo primo incontro si è parlato soprattutto di punti di forza, criticità, opportunità e rischi.

Sul PNRR il Presidente riferisce di aver integrato il documento e di averlo presentato al Ministro Stefani e ad altri parlamentari della XII commissione. Il documento verrà inviato ai nostri gruppi di lavoro in maniera da arricchirlo di contenuti per poi proporlo alle istituzioni e alle forze politiche.

È stata presentata una relazione per illustrare l’attuale organizzazione e gli attuali livelli di produzione del Centro Nazionale del Libro Parlato. Le attuali condizioni socio economiche costringono ad una seria riflessione sulla gestione delle risorse umane ed economiche, a tale scopo la Direzione Nazionale ha deciso, in via sperimentale, di creare accordi di produzione con altre strutture esterne. Il Centro Nazionale del Libro Parlato dovrà avere sempre più una funzione specifica nell’erogazione di questo servizio sempre più centrale ed essenziale per l’accesso alla cultura per tutta la nostra categoria ivi compresi i soggetti con minorazioni plurime.

Sono state adottate decisioni gestionali di grande rilievo.

Dopo aver illustrato il sistema LETIsmart, è stato deciso di stipulare con la SCEN srl, un Protocollo di compartecipazione allo sviluppo, alla diffusione e alla promozione del sistema col comune intento di portare un fattivo contributo al miglioramento dell’autonomia delle persone cieche e ipovedenti. La Direzione Nazionale ha deciso di nominare, come referente, Marino Attini affinché segua tutto l’iter per arrivare alla firma dell’accordo e successivamente organizzare un evento a livello nazionale per il lancio del sistema LETIsmart.

Per dare supporto e omogeneità alla campagna del 5Xmille si è deciso di dare lo stesso messaggio e la stessa grafica, ma con codice fiscale personalizzato, alle sedi territoriali. Sono stati esaminati i preventivi pervenuti e nel dibattito sono emersi suggerimenti preziosi sugli investimenti e sul profilo migliore da seguire per la campagna.

Sono state esaminate le varie proposte per definire il sistema premiante ed è stato preso in esame il contenuto del contratto di secondo livello per il quale sarà avviata apposita trattativa con i rappresentanti dei lavoratori.

Per la sede territoriale UICI di Livorno è stato deciso di consultare il Consiglio Regionale UICI Toscana e concordare insieme le determinazioni conseguenti.

Sono state esaminate, per il Patrimonio, le richieste delle sedi territoriali di Ancona, Bergamo, Livorno, Piacenza, Roma e Torino. Sono stati, infine, concessi contributi al consiglio regionale delle Marche e della Calabria, alla sede territoriale di Salerno e Viterbo.

Inoltre è stata ratificata la delibera contenente la proroga del Commissario Straordinario per la Sede Territoriale di Isernia.

I lavori hanno avuto termine alle ore 14:00.

Direzione Nazionale e ripartizione territoriale

Care amiche e cari amici,

con la riunione della Direzione del 25 febbraio scorso è stata definita la ripartizione territoriale che consentirà di offrire alle sezioni e alle sedi regionali la vicinanza costante e il supporto continuativo della presidenza e della dirigenza nazionale. 

Dopo il Congresso e l’insediamento degli Organi statutari, abbiamo riflettuto a lungo sulle forme più appropriate da dare al nostro assetto organizzativo, perché sentiamo maturo il tempo di un significativo salto di qualità, da compiersi anche nel solco di quel processo di rinnovamento e ammodernamento della nostra Associazione, già iniziato con il Congresso del 2015.

Appare oggi, infatti, poco funzionale e perfino un po’ rischioso persistere con un modello basato sulla vecchia formula ormai stantìa di un responsabile per ciascuna regione o al massimo due regioni. Vogliamo invece sperimentare con coraggio e consapevolezza nuovi modelli ispirati alla possibilità di presenza del complesso dei componenti della Direzione Nazionale su porzioni di territorio molto più ampie e diversificate, anche nel rispetto del principio di collegialità e per evitare l’eventuale consolidarsi di profili troppo marcatamente personalistici.

Abbiamo pertanto unanimemente convenuto di non attribuire singoli territori a singoli componenti della Direzione, procedendo invece, in alternativa, alla costituzione di due team di quattro componenti l’uno, con un coordinatore per ciascun team e con il Presidente Nazionale quale riferimento ultimo, apicale e unificante.

Undici regioni sono state ricomprese nel Team1 e dieci nelTeam2, in base a criteri generali di equilibrio non necessariamente geografico, avendo comunque cura di assicurare la corrispondenza di ciascun componente della Direzione con la propria regione di provenienza.

Ciascun Team, inoltre, farà in modo di coordinarsi con i consiglieri nazionali e i presidenti regionali dei territori in esso ricompresi, in una sorta di gruppo allargato che rafforzerà la presenza dirigente comune a supporto delle singole sezioni e regioni, in un nuovo spirito di collegialità e di collaborazione orizzontale e verticale.

Un modello del tutto innovativo che porterà risultati positivi a ogni livello, utili alla crescita della nostra Associazione, purché ciascuno di noi offra il proprio contributo di partecipazione e di sostegno, in un clima nuovo nel quale la collaborazione e la fiducia reciproca dovranno contare molto di più rispetto ai confini sezionali e regionali e alle prestazioni solistiche.

      Sotto la responsabilità del proprio coordinatore, per lo svolgimento delle proprie attività, ciascun team, composto come di seguito elencato, si avvarrà della segreteria della presidenza nazionale e di un indirizzo email appositamente istituito.

Team uno

Linda Legname, coordinatrice

Marino Attini, Adoriano Corradetti, Giuseppe Lapietra.

Email Territorio1@uici.it

Regioni

Abruzzo, Calabria, Friuli-Venezia-Giulia, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Puglia, Sardegna, Sicilia, Valle D’Aosta.

Team due

Vincenzo Massa, coordinatore

Mario Girardi, Cristina Minerva, Antonio Quatraro.

Email territorio2@uici.it

Regioni

Alto Adige, Basilicata, Campania, Emilia-Romagna, Lazio, Liguria, Toscana, Trentino, Umbria, Veneto.

Per le comunicazioni di interesse, le Sezioni e le Sedi regionali, quando previsto, avranno cura di indirizzare la corrispondenza, oltre che ai destinatari diretti, al Presidente Nazionale e all’indirizzo email del territorio di appartenenza (territorio1@uici.it o territorio2@uici.it), nonché al consigliere o ai consiglieri nazionali della regione di provenienza della corrispondenza, ove ve ne siano.

Gli uffici e i servizi della Sede nazionale, per le comunicazioni indirizzate alle Sezioni e alle Sedi regionali, si regoleranno nello stesso modo.

Abbiamo iniziato un nuovo cammino di innovazione e adeguamento della nostra struttura a ogni livello, orgogliosi e fortunati di esserne partecipi e protagonisti.

Crediamoci! E tanti altri, ci crederanno insieme a noi.

Resoconto lavori della Direzione Nazionale: 25 febbraio 2021

Il 25 febbraio alle 8.30 si è riunita la Direzione Nazionale in seduta ordinaria.

È stato approvato il verbale della riunione del 21 gennaio 2021 ed è stato esaminato il verbale relativo al Fondo di Solidarietà. È stato organizzato un incontro con i Presidenti Territoriali.

Sono stati discussi i seguenti obiettivi principali per il Recovery Plan:

Prevenzione della cecità e riabilitazione visiva mediante screening

Disabilità plurime e complesse

Istruzione e formazione

Mobilità autonoma sostenibile

Cittadinanza attiva

Sono stati costituiti i seguenti gruppi di lavoro così composti:

1. Tutela:

Lavoro, Previdenza, Pensionistica, Diritti, Legislazione

Mario Girardi (coordinatore), Gabriele Colantonio, Valter Calò, Franco Lepore, Stefano Tortini

2. Istruzione:

Scuola, Formazione, Famiglie, Disabilità complesse

Linda Legname (coordinatrice), Giuseppe Lapietra, Antonio Quatraro, Chiara Calisi, Angelina Pimpinella, Stefano Salmeri, Nicola Stilla

3. Pari opportunità:

Donne, Anziani, Giovani, Ipovisione

Adoriano Corradetti (coordinatore), Vincenzo Massa, Cristina Minerva, Samantha De Rosa, Alina Pulcini, Americo Montanaro

4. Vita indipendente

Accessibilità, Mobilità, Autonomia, Cani Guida, Sport, tempo libero

Marino Attini (coordinatore), Nunziante Esposito, Giuseppe Fornaro, Hubert Perfler, Elena Ferroni, Adriano Capitolo

5. Rapporti sociali

Comunicazione, FundRaising, Volontariato, Servizio Civile, Altre Associazioni

Vincenzo Massa (coordinatore), Linda Legname, Anna Maria Palummo, Maria Buoncristiano, Arturo Vivaldi, Giuliano Frittelli.

Sono stati costituiti due gruppi di lavoro per la ripartizione territoriale così composti:

Primo gruppo:

Linda Legname (coordinatrice), Adoriano Corradetti, Marino Attini, Giuseppe Lapietra

Regioni:

Abruzzo, Calabria, Friuli-Venezia-Giulia, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Puglia, Sardegna, Sicilia, Valle D’Aosta.

Secondo gruppo:

Vincenzo Massa (coordinatore), Mario Girardi, Cristina Minerva, Antonio Quatraro

Regioni:

Alto Adige, Basilicata, Campania, Emilia-Romagna, Lazio, Liguria, Toscana, Trentino, Umbria, Veneto.

Si è discusso sul rinnovo del protocollo col Ministero Istruzione in scadenza il 23 agosto prossimo ed è stato incaricato il GdL. 2 a verificare il testo attuale e avviare la procedura per il rinnovo, apportando eventuali modifiche.

È stato costituito un gruppo formato da Marino Attini, Antonio Quatraro e Mario Girardi che si occuperà della realizzazione di una nuova tessera associativa.

È stato costituito un gruppo per la redazione di una Carta dei Servizi dell’Unione, composto da Lapietra, Legname, Massa.

È stato costituito un gruppo formato da Adoriano Corradetti, Linda Legname e Cristina Minerva per la realizzazione di una “Carta Fedeltà” attraverso la quale poter offrire benefit che potrebbero essere di interesse per soci e familiari, con natura commerciale, dei servizi, prodotti, polizze, ecc.

È stato deliberato il rinnovo biennale del contratto con l’agenzia “FB Associati” per il supporto alle relazioni politiche e istituzionali, all’informazione e ai Media.

Sono stati adottati i primi provvedimenti di riorganizzazione degli uffici e servizi della Sede Nazionale che hanno riguardato in particolare Archivio e Segreteria; Lavoro, Scuola e tutela; Comunicazione, Fundraising, Libro Parlato.

Si è discusso sulle misure organizzative e gestionali del CNLP. La struttura di Roma si dovrà occupare della programmazione, gestione, scelta dei lettori e dei libri. Potenziare la produzione esterna delle strutture di Firenze, Lecce, Brescia e Modena.

È stato dato mandato alla Vice Presidente di verificare se è possibile, per la Stampa braille dei periodici associativi, mettere insieme, in base alle competenze di ognuno, la Biblioteca Nazionale di Monza, la Stamperia Braille di Catania e la Federazione pro ciechi per una suddivisione dei compiti.

È stato definito il sistema premiante nell’ambito del contratto Collettivo Integrativo Aziendale di secondo livello. È stato stabilito di procedere a una riunione di tutto il personale per illustrare le proposte e chiedere di pronunciarsi in merito.

È stato stabilito di convocare il Consiglio Nazionale, con modalità da remoto, in seduta straordinaria a luglio, oltre le due ordinarie, più una all’inizio del 2022.

Per il patrimonio sono state esaminate e deliberate spese per lavori di varia natura presso le sedi di Grosseto, Macerata, Modena, Reggio Emilia. È stato suggerito alla sezione di Imperia di nominare un responsabile per la gestione del recente e cospicuo lascito immobiliare, d’intesa con il Consiglio Regionale. La Presidenza nazionale rimarrà a disposizione e a supporto per qualsiasi evenienza.

I lavori hanno avuto termine alle ore 14.15.

Resoconto Direzione Nazionale

Riunione di giovedì 21 gennaio 2021 ore 8.30

Tutti i componenti erano presenti in persona o mediante collegamento Zoom.

È stato approvato il verbale della riunione del 10 dicembre 2020 ed è stata esaminata la relazione di Angela Pimpinella sul lavoro svolto a partire dall’anno 2003 nell’ambito dell’ufficio di consulenza per le persone sordocieche.

Sono state discusse e definite le strategie organizzative e delineati alcuni degli obiettivi da raggiungere a breve, medio e lungo termine, nonché le modalità più funzionali di lavoro con il territorio.

A scopo esemplificativo segnaliamo alcuni temi:

Obiettivi Recovery Plan

– Prevenzione della cecità, mediante screening epidemiologici sulla popolazione

– Mobilità fruibile e sostenibile

– Cittadinanza attiva, con accesso a informazione e comunicazione e diritto al voto non assistito.

– Rifacimento del sito web nazionale

– Rinnovo protocollo con il Ministero dell’Istruzione e sua estensione a livello regionale e provinciale

– Istituzione di un sistema di votazioni on line accessibile, certificato e utilizzabile da tutto il territorio per Assemblee, Consigli, ecc…

– Riorganizzazione uffici e servizi

– Sostegno alle strutture territoriali tramite la presenza di almeno una risorsa umana stabile. Momenti di confronto e ascolto saranno predisposti dalla Presidenza Nazionale per essere sempre più vicini alle istanze della dirigenza territoriale

– Tessera soci elettronica con chip utile, magari, anche ai fini del voto elettronico e per l’accesso a servizi agevolati

– Carta dei servizi e “carta fedeltà”.

– Revisione e predisposizione di normative di legge sui temi della disabilità visiva

Sulle Commissioni e gruppi di lavoro la Direzione Nazionale, accogliendo la proposta del Presidente, ha deciso come metodologia di lavoro la formazione di piccoli gruppi di persone, composti da componenti della Direzione e Consiglio Nazionale, che potranno avvalersi in casi particolari di esperti esterni.

Sul servizio civile la Direzione Nazionale ha deciso di continuare per altri 18 mesi il servizio di consulenza e formazione sin qui utilizzato.

Sono stati costituiti i seguenti gruppi di lavoro, così composti:

Patrimonio Sociale: Adoriano Corradetti, Giulia Di Piazza, Rodolfo Masto, Giovanni Taverna;

Fondo di Solidarietà: Mario Girardi, Linda Legname, Vincenzo Massa, Cristina Minerva;

Annamaria Palummo è stata nominata quale rappresentante UICI nella Direzione Nazionale UniVoc.

È stata avviata la procedura di designazione del rappresentante UICI nel CdA dell’Istituto Cavazza.

Sono stati previsti interventi a carattere patrimoniale nelle sezioni di Brescia, Reggio-Emilia, Trento.

La riunione si è conclusa intorno alle ore 13.00.

Calendario attività anno 2021

Di seguito, il calendario delle attività principali già programmate per il 2021, con preghiera di tenerne conto nella programmazione delle iniziative, delle attività e delle riunioni in sede regionale e territoriale.

Calendario attività anno 2021

Mercoledì 20 Gennaio CdA insediamento Irifor

Giovedì 21 Gennaio  Direzione Nazionale

Domenica 21 Febbraio  Giornata Nazionale del Braille

Mercoledì 24 Febbraio CdA Irifor

Giovedì 25 Febbraio Direzione Nazionale

Lunedì 8 Marzo Festa della Donna

Mercoledì 24 Marzo  CdA Irifor

Giovedì 25 Marzo Direzione Nazionale

Giovedì 15 Aprile Direzione Nazionale

Venerdì 23 Aprile Giornata Mondiale del Libro e del diritto d’Autore

Venerdì 30 Aprile Consiglio Nazionale

Mercoledì 12 Maggio CdA I.Ri.Fo.R

Giovedì 13 Maggio Direzione Nazionale

Mercoledì 16 Giugno CdA Irifor

Giovedì 17 Giugno Direzione Nazionale

Domenica 27 Giugno Giornata Nazionale del Sordocieco

Mercoledì 14 Luglio CdA I.Ri.Fo.R

Giovedì 15 Luglio Direzione Nazionale

Mercoledì 22 Settembre CdA I.Ri.Fo.R

Giovedì 23 Settembre Direzione Nazionale

Venerdì 8 sabato 9 Ottobre Assemblea Nazionale Quadri Dirigenti

Sabato 16 Ottobre  Giornata Nazionale del Cane Guida

Mercoledì 20 Ottobre CdA I.Ri.Fo.R

giovedì 21 Ottobre Direzione Nazionale

giovedì 18 Novembre Direzione Nazionale

Mercoledì 24 Novembre CdA I.Ri.Fo.R.

Giovedì 25 Novembre Giornata contro la violenza sulle donne

Venerdì 26 Novembre Consiglio Nazionale

Giovedì 2 Dicembre  Premio Braille

Venerdì 3 Dicembre Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità

Domenica 5 Dicembre Giornata nazionale del Volontariato

Lunedì 13 Dicembre Giornata Nazionale del Cieco Giovedì 16 Dicembre Direzione Nazionale.

Insediato il Consiglio Nazionale e costituita la Direzione dell’UICI

Sabato 28 novembre si è tenuta la riunione di insediamento del Consiglio Nazionale scaturito dalle elezioni congressuali del 5-8 novembre.

I consiglieri nazionali eletti sono:

Linda Legname

Barbara Leporini

Francesca Sbianchi

Nicola Stilla

Angela Pimpinella

Rodolfo Masto

Vincenzo Massa

Marino Attini

Simona Trudu

Adoriano Corradetti

Alina Pulcini

Mario Girardi

Stefano Salmeri

Giuseppe Lapietra

Cristina Minerva

Gabriele Colantonio

Nunziante Esposito

Angelo Camodeca

Antonio Quatraro

Samantha De Rosa

Giuseppe Fornaro

Annamaria Palummo

Giovanni Taverna

Chiara calisi

Ai consiglieri eletti si aggiungono, ovviamente, i Presidenti regionali quali componenti di diritto per un totale generale di quarantacinque membri.

Il Consiglio ha quindi proceduto, su proposta del Presidente, alla costituzione della Direzione Nazionale che risulta così composta:

Marino Attini

Adoriano Corradetti

Mario Girardi

Giuseppe Lapietra

Linda Legname

Vincenzo Massa

Cristina Minerva

Antonio Quatraro

Al Consiglio e alla Direzione, che sarà insediata giovedì 10 dicembre, il più fervido augurio di buon lavoro per il prossimo quinquennio da parte del Presidente Nazionale.