Progetto Arcobaleno, di Katia Caravello

Il progetto Arcobaleno – iniziato nel luglio 2017 – ha l’obiettivo di supportare, condividere, ascoltare e far sì che le persone cieche/ipovedenti omosessuali, bisessuali e transessuali (raggruppate sotto la sigla LGBT) possano aumentare la propria autostima, accettando ciò che sono, per poter vivere la propria vita serenamente, senza sensi di colpa, vergogna ed emarginazioni. Nell’ambito di tale progetto, sono state attivate la sala Arcobaleno e la mailing list Arcoballiamo. La sala Arcobaleno è un luogo dove le persone cieche/ipovedenti LGBT possono parlare, raccontarsi, confrontarsi o semplicemente ascoltare gli altri. Gli argomenti e i temi trattati sono assolutamente liberi, a seconda delle esigenze, dei desideri e degli interessi dei vari partecipanti, senza alcuna preclusione. Per ciò che concerne la sala e le multiconferenze, l’appuntamento è per ogni mercoledì sera dalle 21 alle 23, collegandosi telefonicamente al servizio fornito da Talkyoo. La mailing-list Arcoballiamo è nata per le persone cieche e non vedenti LGBT per offrire uno spazio in cui, in totale anonimato, esse possono scrivere ciò che pensano e provano. Anche in questo caso il confronto e il reciproco sostegno sono garantiti dall’assoluto rispetto della privacy. Uno scambio di opinioni, consigli, e materiale riguardante l’argomento, come libri, film o altre notizie e iniziative sul mondo LGBT.

Per accedere ad entrambi i servizi, è necessario contattare i due moderatori della sala virtuale e della mailing list, i quali naturalmente si impegnano a garantire la privacy di tutti. Perché ciò avvenga, a loro spetta il compito di valutare e eventualmente filtrare le varie richieste di adesione, al fine di evitare l’accesso di persone poco corrette o, comunque, non seriamente interessate al progetto stesso.

Ecco come poterli contattare:

Marika Giori:

email: marika.giori@gmail.com>

cell.: 3498604860

Flavio Lucchini:

email: Flavio.at67@gmail.com

cell.: 3389010766

È doveroso ricordare che nessun dirigente associativo – se non espressamente invitato – parteciperà agli incontri nella sala Arcobaleno o alle discussioni nella lista Arcoballiamo, né tantomeno entrerà mai in possesso degli elenchi delle persone che vi partecipano, elenco che è e rimarrà a disposizione esclusivamente dei due moderatori.