Valle d’Aosta – Il documentario Dreaming Folk sbarca in Russia

Il documentario Dreaming Folk sbarca in Russia, all’International Inclusive Festival Breaking Down Barriers.

Dreaming Folk documentario prodotto dal gruppo folkloristico La Clicca di Aosta in collaborazione con l’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti della Valle d’Aosta e con il sostegno del Consiglio regionale della Valle d’Aosta, Fondazione Comunitaria della Valle d’Aosta, I.Ri.Fo.R. – sezione della Valle d’Aosta, Association culturelle Comité des Traditions Valdôtaines e il contributo di 140 sostenitori privati, è stato selezionato nel Concorso Internazionale dell’International Inclusive Festival Breaking Down Barriers, in programma dal 26 al 30 novembre a Mosca.

Il film del regista Alessandro Stevanon, il cui protagonista è il poliedrico Luca Casella, è stato realizzato nel 2018 all’interno del progetto “CLICHÉ. Il folklore in un altro senso” ideato da Marco Vigna in occasione delle iniziative per i 60 anni di attività del gruppo folkloristico La Clicca di Aosta. Il progetto si configura come un unicum nel contesto regionale, nazionale e internazionale e ha avviato con successo una sperimentazione in grado di unire folklore e disabilità visiva per generare un dialogo paritario e inclusivo.

Il documentario, per il suo contenuto e nel pieno rispetto delle finalità del progetto “CLICHÉ. Il folklore in un altro senso”, è inoltre il primo film valdostano realizzato con audiodescrizione.

L’audiodescrizione è una tecnica relativamente recente che consente di rendere accessibili alle persone cieche o ipovedenti prodotti audiovisivi e consiste nella creazione di una traccia audio aggiuntiva che esplicita tutti gli elementi visivi a cui la persona ipovedente o non vedente non può avere accesso, quali costumi, setting, colori, espressioni facciali, caratteristiche fisiche ed azioni.

Il X International Inclusive Festival Breaking Down Barriers è un festival unico nel suo genere che racconta la vita delle persone con disabilità, le loro vittorie e sconfitte, le preoccupazioni quotidiane e le storie incredibili. Questo è un festival sulle persone, ognuna delle quali vive una vita straordinaria.

Distribuito dalla valdostana Long Neck Doc, il film è stato selezionato in 24 festival in 11 paesi del mondo conquistando 5 tra premi e riconoscimenti.

Inoltre il documentario è stato inserito nel programma nazionale “Corti a Scuola 2019” promosso dal Centro Nazionale del Cortometraggio e realizzato nell’ambito del Piano Nazionale Cinema per la Scuola promosso dal MIUR e MIBAC che riunisce diversi cortometraggi italiani contemporanei per consegnare strumenti essenziali, attraverso proiezioni nelle scuole secondarie di I e II grado di tutta Italia, affinché i ragazzi possano avere un punto di partenza da cui costruire quello che, con il tempo e la formazione, diverrà il loro sguardo unico e personale sulle immagini e sul mondo.

Link

Fotografie https://bit.ly/2UFlhnS

Trailer: https://www.youtube.com/watch?v=EDz-eKdKDUo