Tutti a Monteverde il 29 e 30 luglio alla scoperta del borgo più bello e accessibile d’Italia, di Vincenzo Massa

Autore: Vincenzo Massa

Il consiglio regionale UICI della Campania è lieto di informarvi di un evento straordinario che sarà realizzato fra il 29 e 30 luglio prossimo nel comune di Monterverde, provincia di Avellino, che vedrà i ciechi e gli ipovedenti protagonisti nella sfida lanciata dalla locale amministrazione di rendere questo borgo fra i più belli d’Italia un luogo accessibile e senza barriere. La manifestazione giunta all’XI edizione vedrà un ricco e intenso programma di attività che inizieranno la mattina del 29 luglio con l’accoglienza e il saluto agli ospiti presenti prima di dare il via alle 11 al convegno “Il turismo Accessibile:
« nuovo modello di sviluppo sociale » . Un momento di riflessione e confronto per aprire un dialogo istituzionale importante e rilevante su un tema poco esplorato specie nel sud di questa straordinaria Italia. L’iniziativa promossa dal comune irpino vede il patrocinio dell’Unione Italiana ciechi e Ipovedenti che ha voluto con questo gesto simbolico, sostenere e supportare lo sforzo fatto dagli amministratori locali di creare cultura, sensibilità, informazione e conoscenza sui temi dell’accessibilità e al tempo stesso utilizzando strumenti di grande coinvolgimento sociale valorizzare e rilanciare lo stupendo scenario di Monteverde. Il sindaco Francesco Ricciardi-

“L’Amministrazione comunale di MONTEVERDE, in virtù della consolidata vision del proprio sviluppo turistico culturale, ha maturato la convinzione di perseguire l’obiettivo che ha intrapreso, già da qualche anno, di realizzare un percorso di sensibilizzazione, di promozione e di strutturazione di concrete azioni indirizzate alle tematiche dell’accessibilità del patrimonio culturale, storico e naturalistico di cui il territorio ne rappresenta un rilevante “contenitore”. Il vice sindaco Antonio Vella- I due giorni sono intesi come un momento di confronto, come un momento di condivisione di azioni sociali all’insegna dello “star bene insieme” e per strutturare rapporti amicali e scambi interpersonali. La nostra speranza è che l’opportunità di fruire delle strutture ricreative, di visitare i luoghi culturali e le bellezze naturali, possa essere colta da tutti a prescindere dalle proprie difficoltà. Il programma prevede nel pomeriggio, 16,30, l’inaugurazione del percorso storico culturale, reso accessibile per ben 4,5hm, che condurrà sino al Castello di Monteverde dove sarà possibile visitare la mostra basso rilievo “Le sette meraviglie del Caravaggio”. Per chi scegliesse di pernottare in questi splendidi luoghi la domenica mattina potrà tuffarsi in un percorso naturalistico prima di fare visita alla fabbrica di organi a canna “Vincenzo Continiello e figli” a seguire ancora una visita interessante al birrificio artigianale “ Serro Croce”. Un fine settimana diverso lontano dai clamori e dai rumori ma , certamente, ricco di emozioni e grande umanità. Per chi fosse interessato a partecipare alla due giorni può contattare la
Segreteria organizzativa: Francesco Vella 3400922189.

Monteverde un paese accessibile – Locandina