Toscana – Settimana verde: edizione 2019, valli delle Dolomiti

Si comunica che anche quest’anno il Consiglio Regionale della Toscana organizza la settimana verde edizione 2019 nelle valli delle Dolomiti. Di seguito la presentazione della iniziativa:

La settimana avrà inizio sabato 31 agosto per concludersi il sabato successivo 07 settembre 2019. L’organizzazione prevede l’impiego di guide professioniste per le escursioni con un rapporto 1 accompagnatore e 2 escursionisti.

Ogni coppia potrà scegliere il percorso e la distanza che vorrà percorrere quotidianamente al mattino e/o al pomeriggio. A titolo esemplificativo: 4 Km andata e ritorno verso il Lago di Dobbiaco; circa 20 Km per il Lago di Landro; circa 18 Km di sola andata verso il Passo di Cimabanche oppure verso Cortina, circa 30 Km, potendo usufruire di comodi e gratuiti mezzi pubblici per il ritorno verso Dobbiaco. Ci sono zone raggiungibili con i mezzi pubblici per poi fare delle bellissime escursioni verso il lago di Misurina, le tre cime di Lavaredo, nella Val Fiscalina o nella Val Casies, oppure raggiungere il meraviglioso Lago di Braies. Sarà possibile pranzare presso i vari rifugi, in questo caso gli escursionisti dovranno sostenere il costo del pasto della guida. Il soggiorno avverrà presso l’Hotel Union, via Dolomiti, 24 – Dobbiaco.

Prezzi: 69,00 euro a persona per la mezza pensione, supplemento per camera singola 12,00 euro giornaliero (max. 3 camere disponibili), supplemento giornaliero 21,00 euro per camera doppia uso singola (max. 3 camere disponibili). I prezzi sono esclusi della tassa di soggiorno giornaliera di 1,80 euro. Sono previsti sconti per i bambini. Al momento dell’iscrizione, da effettuarsi entro e non oltre il 15/07 p.v., dovrà essere versato un anticipo di 100,00 euro. Tale anticipo sarà poi detratto al momento del saldo che dovrà essere effettuato presso l’hotel.

Per chiarimenti sull’organizzazione rivolgersi ad Angelo Grazzini, referente dell’iniziativa, ai seguenti recapiti:

Telefono abitazione: 0572 33772;

Telefono cellulare: 338 4248181;

Indirizzo e-mail: a.grazzini@yahoo.it