Slash Radio Web – Palinsesto dal 27 al 31 maggio 2019

Le nostre trasmissioni inizieranno alle 8:25 con la rubrica “Un libro al giorno”, prodotta e curata dal Centro Nazionale del Libro Parlato “Francesco Fratta” (della durata di cinque minuti), in onda dal lunedì al venerdì nei seguenti orari: 8:25, 14:50, 19:50 e al termine della programmazione serale.

Dopo “Un libro al giorno”, di mattina, potrete ascoltare l’Oroscopo e Almanaccando, la rubrica sui fatti del giorno a ritroso nel tempo, a seguire il Meteo.

Dalle 9:00 alle 10:30 l’appuntamento è con Spotlight: notizie di attualità, politica, cultura e sport nonché approfondimenti a cura di ospiti del mondo del giornalismo.

In particolare lunedì 27 maggio ospiteremo Gianluca Piacentini, giornalista de “Il Corriere della Sera” che ci testimonierà il tributo dello stadio Olimpico al capitano della Roma Daniele De Rossi, che dopo 18 anni di militanza si è congedato dalla maglia giallorossa; mentre martedì 28 maggio sarà dei nostri il libraio Michele Gentile, che ci racconterà la sua iniziativa “Non rifiutiamoci” per la salvaguardia dell’ambiente e la diffusione della cultura: nella sua libreria a Polla (SA) “Ex Libri” Michele dona un libro in cambio di una bottiglia di plastica da buttare.

Sempre lunedì 27 maggio alle 10:30 potrete inoltre ascoltare la nuova puntata di Slash Sport News, la nostra striscia settimanale, della durata di mezz’ora, che si occupa di tutte le discipline sportive praticate da ciechi e ipovedenti con risultati, classifiche, approfondimenti e interviste ai protagonisti. Questa settimana fari puntati su Showdown, Baseball, Atletica e Calcio a cinque. Invitiamo le ascoltatrici e gli ascoltatori a partecipare segnalando eventi, storie e competizioni da trattare in trasmissione.

Confermato il doppio appuntamento con UiciCom, nei giorni di mercoledì 29 maggio, con inizio alle 10.30, per ciò che concerne le notizie, le attività e gli eventi del territorio e della Presidenza Nazionale, e di Venerdì 31 maggio, sempre alle 10.30, per il tour di presentazione di tutte le sezioni Provinciali, Intercomunali e dei Consigli Regionali dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti ONLUS-APS.

Vi segnaliamo inoltre: martedì 28 maggio dalle 10:30 alle 12:00 in diretta dalla Sala “Enzo Tioli” della Sede Nazionale dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Onlus-APS la conferenza stampa di chiusura del Progetto NET.In Campus;

mercoledì 29 maggio dalle 15:00 andrà in onda l’appuntamento con  la rubrica mensile Scuola alla Radio a cura della Commissione Nazionale Istruzione e Formazione dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Presidenza nazionale a cura del prof. Marco Condidorio. Argomento principale della puntata l’ormai prossimo esame di maturità: gli esperti del Miur risponderanno alle domande degli studenti in merito alle novità introdotte a partire da questa sessione. Per tutti i dettagli si rimanda all’apposito comunicato.

Dalle 15:45 alle 16:30 parleremo di tiflologia con la dirigente nazionale Linda Legname;

Ancora mercoledì 29 a partire dalle 16:30 spazio alla rubrica “Chiedi al presidente”, che  consentirà ai nostri ascoltatori di rivolgere le loro domande in diretta a Mario Barbuto, Presidente Nazionale dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Onlus-APS. Per ulteriori dettagli si rimanda al comunicato n.69.

Slashbox vi terrà compagnia nei pomeriggi di martedì 28 e giovedì 30 maggio dalle 16.00 alle 18.30, mentre mercoledì 29 maggio la trasmissione andrà in onda dalle 17:30 alle 18:30 con la seguente programmazione:

Martedì 28 maggio: Tra i vari argomenti della puntata presenteremo il romanzo d’esordio della giornalista Cristina Marconi, “Città irreale” (editore Ponte alle grazie), selezionato trai 12 finalisti del Premio Strega 2019.

Sinossi: Alina ha 26 anni quando lascia l’Italia. Va via perché il paese pone troppi limiti, va via perché Roma è diventata una bolla asfissiante, va via perché vuole mettersi alla prova finché è giovane e può ancora dare voce ai sogni. La sua destinazione è Londra, la Londra della Brexit che è pronta a chiudere le porte in faccia alla sua generazione. Londra, conosciuta come la città della pioggia, accoglie le ambizioni della giovane Alina tra uno sprazzo di sole e nuvoloni grigi. Ed è proprio Londra a darle un nuovo inizio, con un lavoro – più promettente di quello che ha dovuto lasciare in Italia – e con un nuovo amore. Iain è un giovane medico, tutto british, che conquista immediatamente il cuore di Alina. Il loro è un amore che, col tempo, è costretto ad affrontare diversi fantasmi del passato, come l’ex fidanzata di Iain, Vicky, con la quale il medico aveva lasciato la capitale inglese negli anni ’90 ed era partito per l’Italia per svolgere volontariato. Riuscirà Alina a reggere questo peso o ci sarà un conflitto tra i due mondi?

Cristina Marconi vive a Londra dal 2011 e svolge la professione di giornalista occupandosi di politica, economia e cultura per diverse testate italiane come Il Messaggero e Il Foglio. Laureata in Filosofia alla Scuola Normale Superiore di Pisa, la Marconi ha vissuto anche per un periodo a Parigi e a Bruxelles.

Inoltre andremo alla scoperta di “Smell – festival dell’olfatto” decima edizione dell’evento che si è svolto a Bologna presso Palazzo Isolani dal 23 al 26 maggio. Francesca Faruolo, direttrice artistica della manifestazione, sarà ai nostri microfoni.

Mercoledì 29 maggio: Un tuffo al cuore per ogni napoletano, ma soprattutto un omaggio a tutti i calciofili con il libro “La vida loca. Con Diego a Siviglia” (edito da Cuzzolin) in cui lo storico cronista di cose partenopee Adolfo Mollichelli ci racconterà in prima persona un periodo misconosciuto della romanzesca vita sportiva di Diego Armando Maradona: la stagione trascorsa dal più grande calciatore di tutti i tempi in Andalusia, dopo la squalifica per cocaina e prima del drammatico Mondiale americano.

Giovedì 30 maggio: Apriremo il nostro pomeriggio con la scrittrice Ilaria Tuti, che in “Ninfa Dormiente” (edito da Longanesi) ci ripresenta Teresa Battaglia, il commissario di Polizia già protagonista di “Fiori sopra l’inferno”.

Trama: Li chiamano «cold case», e sono gli unici di cui posso occuparmi, ormai. Casi freddi, come il vento che spira tra queste valli, come il ghiaccio che lambisce le cime delle montagne. Violenze sepolte dal tempo e che d’improvviso riaffiorano, con la crudele perentorietà di un enigma. Ma ciò che ho di fronte è qualcosa di più cupo e più complicato di quanto mi aspettavo. Il male ha tracciato un disegno e a me non resta che analizzarlo minuziosamente e seguire le tracce, nelle valli più profonde, nel folto del bosco che rinasce a primavera. Dovrò arrivare fin dove gli indizi mi porteranno. E fin dove le forze della mia mente mi sorreggeranno. Mi chiamo Teresa Battaglia e sono un commissario di polizia specializzato in profiling. Ogni giorno cammino sopra l’inferno, ogni giorno l’inferno mi abita e mi divora. Perché c’è qualcosa che, poco a poco, mi sta consumando come fuoco. Il mio lavoro, la mia squadra, sono tutto per me. Perderli sarebbe come se mi venisse strappato il cuore dal petto. Eppure, questa potrebbe essere l’ultima indagine che svolgerò. E, per la prima volta nella mia vita, ho paura di non poter salvare nessuno, nemmeno me stessa.

Ilaria Tuti vive a Gemona del Friuli, in provincia di Udine. Da ragazzina voleva fare la fotografa, ma ha studiato Economia. Ama il mare, ma vive in montagna. Appassionata di pittura, nel tempo libero ha fatto l’illustratrice per una piccola casa editrice. Il suo romanzo d’esordio, Fiori sopra l’inferno (Longanesi 2018), è stato un vero e proprio caso editoriale in Italia e all’estero, selezionato come Crime Book of the Month dal Times nel marzo 2019. Tra i punti di forza, un’ambientazione suggestiva e inquietante, uno stile fresco e maturo allo stesso tempo, un meccanismo narrativo impeccabile e una protagonista, Teresa Battaglia, da subito indimenticabile.

A seguire ci occuperemo di un’iniziativa pionieristica per il mondo del calcio: l’accordo tra l’Istituto dei ciechi di Milano e AC Milan per la creazione di un settore esclusivo, posto a livello del campo, dedicato a non vedenti e ipovedenti all’interno dello Stadio G.Meazza. Ce la illustreranno  Rodolfo Masto, presidente dell’Istituto dei Ciechi, Francesco Cusati, presidente G.S.D. non vedenti Milano e Marco Lomazzi, Stadium Operation Director di AC Milan.

Le trasmissioni saranno condotte da Luisa Bartolucci, Chiara Maria Gargioli e Renzo Giannantonio.

Gli ascoltatori, che invitiamo a partecipare con quesiti e contributi, potranno, come di consueto, scegliere diverse modalità di intervento:

– Tramite telefono contattando durante la diretta il numero: 06 92 09 25 66.

– Inviando e-mail, anche nei giorni precedenti le trasmissioni, all’indirizzo: diretta@uiciechi.it

– Compilando l’apposito form di Slash Radio Web , o scrivendo sulla nostra pagina facebook Slash Radio Web.

Per ascoltare Slashradio sarà sufficiente digitare la seguente stringa: http://www.uiciechi.it/radio/radio.asp

Oppure accendere la nostra app Slash Radio Web di Erasmo di Donato, che vi invitiamo a scaricare, onde averci sempre con voi!

Il contenuto delle trasmissioni verrà pubblicato:

– Sul sito dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti ONLUS-APS all’indirizzo http://www.uiciechi.it/ArchivioMultimediale

– sulla pagina Facebook Slash Radio Web sulla quale andremo anche in diretta, in radiovisione ed alla quale vi invitiamo a mettere il vostro like onde divenire nostri followers.

Vi ricordiamo infine, come annunciato nelle scorse settimane, che adesso è ancora più facile ascoltarci: per i possessori dell’assistente vocale Alexa di Amazon è disponibile la skill di Slash Radio Web.

I comandi sono:

– Alexa, AVVIA Slash Radio Web

oppure

– Alexa APRI Slash Radio Web

di seguito il link di riferimento per Alexa Skill su Amazon Prime:

https://www.amazon.it/dp/B07NS18BTQ/ref=sr_1_1_nodl…