Slash Radio Web: Palinsesto dal 2 al 6 settembre 2019

Le nostre trasmissioni inizieranno alle 8:25 con la rubrica “Un libro al giorno”, prodotta e curata dal Centro Nazionale del Libro Parlato “Francesco Fratta” (della durata di cinque minuti), in onda dal lunedì al venerdì nei seguenti orari: 8:25, 14:50, 19:50 e al termine della programmazione serale. Dopo “Un libro al giorno”, di mattina, potrete ascoltare l’Oroscopo e Almanaccando, la rubrica sui fatti del giorno a ritroso nel tempo, a seguire il Meteo. Dalle 9.00 alle 10:30 l’appuntamento è con Spotlight: notizie di attualità, politica, cultura e sport nonché approfondimenti a cura di ospiti del mondo del giornalismo.

In particolare lunedì 2 settembre ospiteremo il radiocronista Giuseppe Bisantis, narratore del derby capitolino per Tutto il Calcio Minuto per Minuto su Radio Uno Rai, mentre martedì 3 sarà con noi Marco Bassino, direttore della libreria Feltrinelli più “alta” d’Europa, situata nella stazione di Punta Helbronner The Sky, sul Monte Bianco, a quota 3.466 metri.

Sempre lunedì 2 settembre alle 10:30  potrete seguire  la nuova puntata di Slash Sport News, la nostra striscia settimanale, della durata di mezz’ora, che si occupa di tutte le discipline sportive praticate da ciechi e ipovedenti con risultati, classifiche, approfondimenti e interviste ai protagonisti. Questa settimana fari puntati su tiro con l’arco, baseball, vela e nuoto. Invitiamo le ascoltatrici e gli ascoltatori a partecipare segnalando eventi, storie e competizioni da trattare in trasmissione.

Torna il doppio appuntamento con UiciCom, nei giorni di mercoledì 4 settembre, con inizio alle 10.30, per ciò che concerne le notizie, le attività e gli eventi del territorio e della Presidenza Nazionale, e di Venerdì 6 settembre, sempre alle 10.30, per il tour di presentazione di tutte le sezioni Provinciali, Intercomunali e dei Consigli Regionali dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti ONLUS-APS.

Vi ricordiamo che mercoledì 4 settembre dalle 15:00 alle 16:00 andrà in onda la rubrica mensile Musical…Mente, a cura della Commissione Nazionale Studi Musicali dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Onlus-APS, condotta dal Coordinatore Antonio Quatraro e con la partecipazione di musicisti, Maestri e componenti della Commissione. Segnalateci attraverso telefonate, email e messaggi gli argomenti a tema musicale (a livello di ascolto, avviamento alla pratica e didattica) che vorreste fossero trattati  e ponete le vostre domande ai nostri ospiti.

Slashbox vi terrà compagnia nei pomeriggi di martedì 3, mercoledì 4 e giovedì 5 settembre dalle 16.00 alle 18.30 con la seguente programmazione:

Martedì 3 settembre: Apriremo parlando dell’unica componente veramente essenziale di ogni programmazione radiofonica: voi ascoltatori! Lo faremo presentando il libro “Ascoltatori. Le vite di chi ama la radio” (add editore) insieme all’autriceSusanna Tartaro, che conduce su Radio Tre Rai la trasmissione Fahrenheit, un must per gli appassionati di letteratura.

Sinossi: Per molti la radio è una presenza costante, il tempo migliore della giornata. Ascoltare il programma preferito, conoscere la musica del momento, seguire un palinsesto ricco di ospiti, ritrovare la voce di un conduttore “amico”, partecipare a un rito quotidiano. Da anni Susanna Tartaro contribuisce a far funzionare questa magia fatta di onde sonore e toni di voce, curando la trasmissione più amata dal pubblico radiofonico, Fahrenheit, che riempie il pomeriggio di Radio 3 e che ha creato una vera comunità di ascoltatori. Ma chi sono gli ascoltatori? Dove e come ascoltano la radio? Quali sono le loro storie? Partendo dalle telefonate ricevute in studio, incuriosita da richieste, messaggi, voci squillanti, Susanna Tartaro è “uscita dalla radio” per incontrare dieci ascoltatori. Che mondi avevano da raccontare? Le loro storie si intrecciano a quelle di chi fa la radio, l’emozione per le vite di sconosciuti si accosta a quella di avere in studio un premio Nobel, tra retroscena della diretta e amore per un lavoro che diverte e fa divertire. Ascoltatori è un libro di radio e di persone, e di come le due cose stanno felicemente insieme.

Susanna Tartaro è nata a Roma e lavora a Radio3 dove cura Fahrenheit, la più amata trasmissione italiana dedicata ai libri e alla cultura. Per add editore ha pubblicato nel 2016 Haiku e sakè. In viaggio con Santoka.

A seguire ospiteremo l’attrice Chiara Francini che è tornata alla scrittura firmando il romanzo “Un anno felice” (edito da Rizzoli).

Sinossi: Le ragazze attendono l’amore. Quando arriva, il fulgore le abbaglia. Tanto che a volte non ne distinguono bene il volto. Melania, lunghi capelli mossi color castagna e due sopracciglia pennellate alla Rossella O’Hara, abita in centro a Firenze con la sua amica Franca. Potrebbero sembrare due studentesse fuori sede. In realtà sono solo due ragazze fuori corso a cui finora il tanto studio ha portato arguzia e cultura, ma non un principe azzurro. Per Melania, però, tutto cambia in un giorno di maggio, in cui si ritrova a pagare un caffè ad Axel, un giovane straniero atterrato lì da chissà quale altro mondo. Ha un volto da etrusco, ma è svedese. Corre, ma non è in fuga. Stenta a rispondere, ma non perché gli manchino le parole. La bellezza sfacciata di Firenze e il cuore colorato di Melania danno esca al fuoco dell’amore, un calore che a lei scoppia dentro e che lui desidera da sempre. Poi, si sa, la passione si impone sulla vita: perciò, quando Axel deve ritornare in Svezia, Melania decide di seguirlo, lasciando tutto, lavoro, amici, rassicuranti consuetudini e quotidiane certezze. Ma come distinguere il volto del vero amore, quell’amore che è una tela da tessere insieme? E come non lasciarsi confondere da fantasmi evanescenti e dalla proiezione dei propri sogni? 

Chiara Francini, nata a Firenze e cresciuta a Campi Bisenzio, è un’attrice di teatro e cinema e una scrittrice. Per Rizzoli ha pubblicato i romanzi bestseller Non parlare con la bocca piena (2017) e Mia madre non lo deve sapere (2018).

E a proposito di grande schermo ci trasferiremo idealmente al Lido per conoscere da Gabriella Gallozzi di BookCiak Magazine tutte le curiosità sulla 76esima Mostra del Cinema di Venezia.

Mercoledì 4 settembre: Una puntata all’insegna della letteratura: sarà ai nostri microfoni la scrittrice  Mariolina Venezia con la sua ultima opera, “Rione Serra Venerdì” (Einaudi), nuovo capitolo della saga da cui è tratta la fiction Rai “Imma Tatarrani sostituto procuratore” sugli schermi in autunno.

Sinossi: Il quartiere di Serra Venerdí fu progettato per portarci gli abitanti dei Sassi, il cuore antico di Matera, dopo l’esodo forzato degli anni ’50. Ma le utopie degli urbanisti si scontrano con la realtà, e Serra Venerdí diventa Rione Apache: l’omicidio di una coetanea della Piemme Tataranni, seguito da altri fatti sconcertanti, punta il dito su una Storia che sembra passare sempre sulla testa dei piú deboli. Con l’immancabile tacco dodici, Imma percorre la Basilicata per ricostruire un episodio del periodo postunitario, lasciandosi stregare dai paesaggi e ritrovandosi a fare i conti con i propri lati oscuri. Il marito Pietro e la figlia Valentina le sono accanto come sempre. Ma stavolta la dottoressa rischia di perdere quanto ha di piú caro. E forse c’è lo zampino del bel maresciallo Calogiuri… La dottoressa Tataranni è alle prese con un omicidio che affonda le radici nel passato. E se lei stessa avesse contribuito inconsapevolmente alla morte di Stella Gallicchio? L’indagine, oltre che negli spettacolari scenari delle Dolomiti Lucane, e nei «vicinati» dei Sassi, si svolge negli angoli bui dei suoi ricordi. «La memoria, spesso, è una dannazione. Tira fuori episodi imbarazzanti, dettagli inutili quando cerchi qualcosa di essenziale, ti ripropone una frase o un viso che vorresti cancellare, condanna all’oblio chi non se lo merita. La memoria, lei, l’avrebbe condannata senza sconti di pena». In una Matera impaziente di concedersi a un turismo sempre piú invadente, un passato di miseria torna come un fantasma. Fra rampolli di nobili famiglie, ragazzini che custodiscono innominabili segreti, grotte preistoriche e villaggi abbandonati, Imma indaga fianco a fianco al maresciallo Calogiuri, che non è piú il ragazzo soggiogato dal suo carisma, e se lei diventa troppo autoritaria, arriva a ribellarsi. Improvvisamente, Imma vede in lui l’uomo, e sta per succedere l’irreparabile. Cosa ne sarà dell’amorevole Pietro, e dell’adolescente Valentina, che si comporta col fidanzato come se fossero una vecchia coppia? Cederà la dottoressa all’attrazione per il bel maresciallo, mettendo in pericolo la sua famiglia? E poi… esiste un mostro che si aggira nelle strade di Matera? Qualcuno, in ufficio, fa il furbo? Troppe domande per una donna sola! Fortuna che Imma Tataranni non si dà per vinta, e se inciampa si rialza.

Mariolina Venezia è nata a Matera. Attualmente vive a Roma, dove lavora per teatro, cinema e televisione. Ha pubblicato alcuni libri di poesie in Francia e, per Einaudi, i romanzi Mille anni che sto qui, vincitore del Premio Campiello 2007, Come piante tra i sassi (2009 e 2018), la raccolta di racconti Altri miracoli (Theoria 1998, Einaudi 2009), Da dove viene il vento (2011), Maltempo (2013 e 2018) e Rione Serra Venerdì (2018).

Alle 17:00 parleremo de “La squadra dei sogni”, volume che inaugura la collana di Gallucci dedicata ai ragazzi. Questo libro porta la firma di uno dei più celebri giornalisti sportivi italiani, Marino Bartoletti, già autore e conduttore televisivo nonché direttore del Guerin Sportivo.

Sinossi: Carlo e Dorian sono cresciuti insieme, condividendo tutto tra i banchi di scuola e il gruppo scout di don Chilometro. Ora però è arrivato il momento della separazione: alle medie andranno in due istituti molto diversi e anche parecchio rivali. I nuovi incontri e le pressioni dei genitori mettono a dura prova la loro amicizia, finché si ritrovano avversari sul campo di calcio in un’emozionante partita tra le loro classi. E la posta in gioco è molto più che un semplice trofeo.

Marino Bartoletti (Forlì, 30 gennaio 1949) è un giornalista e conduttore televisivo italiano. È laureato in giurisprudenza. Ha iniziato la sua carriera nel 1968 al Resto del Carlino, per poi passare al Guerin Sportivo (1971), diretto da Gianni Brera. Dal 1973 al 1980 ha lavorato per il Giorno, poi dal 1982 assunto da Italo Cucci diventa prima firma del Gruppo “Conti Editore” per le riviste Autosprint, Motosprint e Guerin Sportivo (testata di cui è diventato direttore dal 1987 al 1990 e di nuovo nel periodo 1993-94). È stato direttore scientifico dell’Enciclopedia Treccani dello Sport. In televisione ha condotto, fra l’altro, il “Processo del Lunedì” (1982-1984), la “Domenica Sportiva” (1984-85) e “Pressing” (1990-91). Per Fininvest dal 1986 ha creato le prime trasmissioni sportive del Gruppo (A tutto campo, Calcio d’estate Domenica Stadio, etc), per la RAI ha ideato (e condotto assieme a Fabio Fazio dal 1993 al 2001) “Quelli che il calcio”. Nel 1995 ha realizzato anche il primo sito aziendale della RAI, TGS.it. Dalla stagione sportiva 2007-2008 è commentatore RAI per il Giro d’Italia, la Champions League, i campionati europei e mondiali di calcio e i giochi olimpici.  

Alle 18:00 sarà la volta di un tema molto meno leggero ma altrettanto caldo, quello della politica. Agnese Pini, dal mese scorso prima donna alla direzione del quotidiano “La Nazione”, ci guiderà nei meandri del nuovo Governo.

Giovedì 5 settembre: Sarà nostro gradito ospite uno dei profumieri più importanti d’Italia, Lorenzo Villoresi, insignito nel 2006 del prestigioso premio François Coty, una sorta di “Oscar” per gli artisti della profumeria. Nel 1990 ha fondato il proprio marchio con cui griffa profumi, incensi, candele e potpourri. 

Villoresi ci presenterà i suoi ultimi progetti: il Museo Villoresi, un’esperienza multisensoriale alla scoperta del profumo, dell’odore e dell’aspetto delle principali materie aromatiche che ha aperto a Firenze il 1 Giugno scorso e il suo incarico presso la Pinacoteca di Brera, che ha arruolato il famoso “naso” per muovere i primi passi di un avventuroso percorso olfattivo, capace di attivare la parte più profonda delle emozioni, associando gli odori e le fragranze ad alcuni dei capolavori custoditi proprio nella celebre Pinacoteca milanese. 

Trai vari argomenti ci occuperemo dell’iniziativa “La Toscana contro la cecità in Africa”, attivata oltre 10 anni fa, per prevenire le cause della cecità in uno dei paesi più poveri del continente, il Burkina Faso. Promotori l’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Onlus-APS, Iapb – Agenzia Internazionale per la Prevenzione della Cecità (sezione Toscana) e la Regione Toscana, co-finanziatrice del progetto, che sarà illustrato in diretta da Giorgio Ricci, presidente della sede territoriale di Massa Carrara dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Onlus-APS.  

Le trasmissioni saranno condotte da Luisa Bartolucci, Chiara Maria Gargioli e Renzo Giannantonio.

Gli ascoltatori, che invitiamo a partecipare con quesiti e contributi, potranno, come di consueto, scegliere diverse modalità di intervento:

– Tramite telefono contattando durante la diretta il numero: 06 92 09 25 66.

– Inviando e-mail, anche nei giorni precedenti le trasmissioni, all’indirizzo: diretta@uiciechi.it

– Compilando l’apposito form di Slash Radio Web , o scrivendo sulla nostra pagina facebook Slash Radio Web.

Per ascoltare Slashradio sarà sufficiente digitare la seguente stringa: UICI – Slash Radio

Oppure accendere la nostra app Slash Radio Web di Erasmo di Donato, che vi invitiamo a scaricare, onde averci sempre con voi!

Il contenuto delle trasmissioni verrà pubblicato:

– Sul sito dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti ONLUS-APS all’indirizzo UIC Archivio Audio Video

– sulla pagina Facebook Slash Radio Web sulla quale andremo anche in diretta, in radiovisione ed alla quale vi invitiamo a mettere il vostro like onde divenire nostri followers.

Vi ricordiamo infine, come annunciato nelle scorse settimane, che adesso è ancora più facile ascoltarci: per i possessori dell’assistente vocale Alexa di Amazon è disponibile la skill di Slash Radio Web.

I comandi sono:

  • Alexa, AVVIA Slash Radio Web

oppure

  • Alexa APRI Slash Radio Web

di seguito il link di riferimento per Alexa Skill su Amazon Prime: https://www.amazon.it/dp/B07NS18BTQ/ref=sr_1_1_nodl…