Sintesi dei lavori del Consiglio Regionale Lombardo dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti: seduta del 24 maggio 2015, di Massimiliano Penna

Autore: Massimiliano Penna

Domenica 24 maggio, presso la propria Sede a Milano in via Mozart 16, si è insediato il nuovo Consiglio Regionale Lombardo dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti nella sua composizione risultante a seguito delle elezioni svoltesi in occasione delle Assemblee ordinarie dei Soci svoltesi presso le Sezioni lombarde dell’Unione fra la fine di marzo e gli inizi di maggio.
La seduta si è aperta alle ore 9.30 col saluto ai presenti del Presidente uscente Nicola Stilla, il quale ha poi ceduto la parola ad Angela Mazzetti che, in qualità di Consigliere più anziano d’iscrizione all’Unione, ha presieduto la prima parte della seduta in attesa della costituzione del nuovo Ufficio di Presidenza.
Espletata la verifica dei poteri, il Consiglio si è insediato ufficialmente.
Premesso che del suddetto Consiglio fanno parte i Presidenti sezionali e i Consiglieri eletti dalle rispettive Assemblee dei Soci quali consiglieri effettivi, e i Vice Presidenti sezionali quali Consiglieri supplenti solo in caso di assenza dei Presidenti, esso risulta così composto:
Bergamo – Presidente Mapelli Claudio; Vice Presidente e Consigliere Regionale Flaccadori Giovanni Battista;
Brescia – Presidente Inverardi Sandra; Consiglieri Regionali Fiordalisi Daniela e Romano Claudio; Vice Presidente Ambrosi Paolo;
Como – Presidente La Corte Claudio; Consigliere Regionale Mazzoleni Mario;
Vice Presidente Roscio Maria Pia;
Cremona – Presidente Tozzi Flavia Carla; Consigliere Regionale Iuzzolino Genuino; Vice Presidente Gennari Luciano;
Lecco – Presidente Sala Andrea; Consigliere Regionale Bonacina Walter; Vice Presidente Vassena Paola;
Lodi – Presidente Ladini Ennio; Consigliere Regionale Pitrelli Chiara; Vice Presidente Boni Arturo;
Mantova – Presidente Gavioli Mirella; Consigliere Regionale Signorini Claudio; Vice Presidente Pradella Norberto;
Milano – Presidente Masto Rodolfo; Consigliere Regionale Benzoni Osvaldo; Vice Presidente e Consigliere Regionale Lisi Franco;
Monza – Presidente Aronica Luca; Consigliere Regionale Borella Diego;
Vice Presidente Vanoni Maria Rosaria;
Pavia – Presidente Carantini Egidio; Consigliere Regionale Stilla Nicola; Vice Presidente Guarisco Fabrizio;
Sondrio – Presidente Livraghi Pierangelo; Vice Presidente e Consigliere Regionale Bondio Lidia;
Varese – Presidente Marchetto Gaetano; Consigliere Regionale mazzetti Angela;
Vice Presidente Orazi Davide.
All’appello risultava assente il Consigliere Bonacina.
Oltre ai Consiglieri presenti, partecipavano ai lavori il Componente la Direzione Nazionale Rodolfo Cattani e la Coordinatrice Regionale del Gruppo Genitori Silvia Marzoli; assistevano inoltre il Segretario Regionale uscente dott. Roberto Aroldi e la dipendente del Consiglio Regionale Eleonora Guzzi.
Dopo l’insediamento ufficiale, hanno avuto inizio le votazioni per l’elezione del nuovo Ufficio di Presidenza.
Nel proporre la propria candidatura alla carica di Presidente, il Consigliere Stilla, in un intervento breve ma incisivo, ha delineato quelli che dovranno essere i temi caratterizzanti l’azione del Consiglio nel prossimo mandato. Grande attenzione dovrà essere dedicata all’integrazione scolastica e alla formazione professionale, nonché all’inserimento lavorativo, affinché tutte le persone non vedenti ed ipovedenti possano aspirare ad una vera e concreta integrazione sociale. Dovranno essere altresì profusi i massimi sforzi, ha affermato altresì Stilla, per non “lasciare sole” le famiglie nelle quali siano presenti componenti con pluridisabilità, che costituiscono la fascia forse più debole all’interno della compagine associativa. Sarà indispensabile altresì attuare una forte azione di sensibilizzazione verso gli enti regionali, rendendo l’Unione parte attiva in tutti quei processi decisionali aventi ad oggetto scelte che si riflettono su aspetti importanti della vita quotidiana delle persone affette da deficit visivo, come la piena fruibilità ed accessibilità degli spazi pubblici.
A seguito delle votazioni svoltesi, il nuovo Ufficio di Presidenza risulta così composto:
Presidente: Nicola Stilla (UICI Pavia);
Vice Presidente: Giovanni Battista Flaccadori (UICI Bergamo);
Consigliere Delegato: Rodolfo Masto (UICI Milano);
Componenti: Mirella Gavioli (UICI Mantova) e Claudio Romano (UICI Brescia).
Giunto all’esame del punto 3 dell’ordine del giorno il Consiglio ha riconfermato il Dott. Roberto Aroldi quale Segretario Regionale.
Quali Componenti l’Organo di Vigilanza, sono stati nominati Angelo Mombelli, Giuseppe Pogliani e Italo Mangini.
Il Consiglio ha poi confermato UBI Banca Commercio e Industria – filiale di Milano Borgogna quale istituto cassiere, dopodiché ha eletto il Collegio Regionale dei Sindaci, designando quali Componenti effettivi Antonio Falzone e Giuseppe Pogliani, e come Componenti Supplenti Giacinto Gargioni e Marco Villa. Il terzo Componente effettivo sarà individuato in un momento successivo.
Terminate le votazioni, il Consiglio ha approvato a maggioranza con l’astensione del Consigliere La Corte il verbale relativo alla seduta consiliare del 21 marzo u.s., ed ha altresì ratificato la delibera d’urgenza adottata dalla Presidenza in merito all’assunzione del personale da inserire presso il punto informativo presente all’interno di Expo e alla sostituzione della dipendente Simona Pioggia durante il periodo di maternità.
Giunti al punto 9 dell’ordine del giorno, la Presidenza ha riferito quanto segue:
A. il 17 aprile u.s., a Roma, si è riunito il Consiglio Nazionale dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti. Oltre ad approvare i documenti consuntivi relativi all’anno 2014, il Consiglio ha eletto Rodolfo Cattani, Adoriano Corradetti e Francesco Fratta quali nuovi Componenti la Direzione Nazionale in sostituzione dei dimissionari Giuseppe Bilotti, Ferdinando Ceccato e Claudio Romano.
Il Consiglio ha altresì convocato il 23° Congresso Nazionale per i giorni 5, 6, 7 e 8 novembre 2015 a Chianciano Terme;
B. Regione Lombardia ha sottoscritto un protocollo d’intesa con l’Unione delle Province Lombarde, con il quale è stata confermata in capo alle ex Province (oggi Città Metropolitane) la competenza in materia di assistenza scolastica alle persone con disabilità. All’interno del suddetto protocollo, Regione Lombardia ha previsto lo stanziamento di un budget pari a 10 milioni di euro. Tale stanziamento rappresenta indubbiamente un notevole passo avanti verso la soluzione di una questione così delicata, ma ancora non è stata emanata l’apposita determina per rendere la suddetta cifra materialmente disponibile. Da parte dell’Unione vi sarà la massima vigilanza affinché, durante tutti i relativi processi decisionali, non vengano trascurate le esigenze peculiari degli alunni non vedenti e ipovedenti, e venga garantito un servizio che abbia degli standard uniformi su tutto il territorio regionale;
C. il 2 maggio u.s. è stato attivato il servizio Infodisabilità presso Cascina Trivulza all’interno di Expo;
D. fra il mese di marzo e il mese di aprile, salvo Varese dov’era presente il Presidente Nazionale Mario Barbuto e il Consiglio Regionale era rappresentato dal Vice Presidente Flaccadori, la Presidenza Regionale ha partecipato a tutte le Assemblee dei Soci svoltesi presso le Sezioni della Lombardia. La Presidenza constata con piacere che i lavori si sono svolti in totale tranquillità, e le votazioni per il rinnovo degli organi sezionali si sono svolte con la massima attenzione al rispetto delle regole da parte di tutti i partecipanti. L’affluenza purtroppo non è stata molto elevata (la media raggiunta fra tutte le Sezioni U.I.C.I. della Lombardia è stata del 15%), ma il dato rispecchia la media registratasi a livello nazionale;
E. martedì 5 maggio si è riunito in seduta ordinaria il Comitato Regionale della FAND (Federazione tra Associazioni Nazionali delle Persone con Disabilità) della Lombardia. Nella suddetta riunione, il Comitato ha affidato un incarico di consulenza all’architetto Michela Vassena in qualità di esperto in materia di abbattimento delle barriere architettoniche, ed ha inoltre deciso di individuare un esperto in materiee giuridiche e sociali che garantisca un adeguato supporto tecnico nei rapporti con Regione Lombardia;
F. il 9 maggio u.s., a Belluno, la Presidenza ha partecipato ad una iniziativa sostenuta da alcuni Soci volta a sensibilizzare l’opinione pubblica e le istituzioni sul delicatissimo problema relativo all’accesso del cane guida agli spazi pubblici. A Belluno, a seguito di un divieto alquanto discutibile, l’accesso ai cani guida alla scala mobile che porta in centro città, per via di un’asserita “pericolosità” della stessa, è precluso. La Presidenza Regionale ha esortato tutti i Dirigenti provinciali a seguire con la massima attenzione l’evolversi della vicenda, poiché quanto accaduto a Belluno potrebbe costituire un grave e pericoloso precedente, che potrebbe dare il via ad altre iniziative simili da parte delle amministrazioni locali, compromettendo notevolmente il diritto alla mobilità autonoma dei non vedenti;
G. l’11 maggio u.s., presso Regione Lombardia, ha avuto luogo un incontro nel quale sono stati approfonditi i vari aspetti relativi alla nuova procedura per la prescrizione delle protesi e degli ausili;
H. l’11 maggio u.s., unitamente al Consigliere Borella e al Presidente Regionale dell’U.N.M.S. (Unione Nazionale Mutilati e Invalidi per Servizio) Santo Meduri, la Presidenza ha partecipato ad un incontro con l’On. Guido Guidesi al fine di approfondire alcuni aspetti afferenti l’erogazione di cure climatiche e la fornitura di protesi a favore delle persone mutilate o invalide per causa di servizio;
I. il 12 maggio u.s. il Vice Presidente Flaccadori, unitamente al Segretario Regionale Aroldi, ha preso parte all’incontro promosso da Regione Lombardia per presentare il piano d’azione regionale per le persone con disabilità (P.A.R.), dove erano presenti il Presidente di Regione Lombardia Roberto Maroni e l’Assessore Regionale al Bilancio Massimo Garavaglia. Nell’occasione si è discusso anche in merito all’utilizzo dei relativi fondi europei nell’immediato futuro;
L. il 14 maggio u.s., unitamente al Segretario Regionale, la Presidenza Regionale ha partecipato ad un evento formativo rivolto ai dirigenti museali del Comune di Milano in vista dell’attivazione della piattaforma di formazione a distanza “MILANO ACCOGLIENTE” predisposta dall’apposita associazione temporanea di scopo della quale fa parte anche l’Unione della Lombardia. La suddetta piattaforma, attivata in occasione di Expo, rappresenta un patrimonio di alto valore che potrà essere sfruttato anche in futuro, consentendo a coloro che per un motivo o per l’altro interagiscono con persone con disabilità di entrare in possesso di una serie di nozioni che permetta loro di interagire al meglio con queste ultime.
Il Segretario Regionale ha poi partecipato, il 14 e 19 maggio uu.ss., ad un corso rivolto ai dipendenti del Comune di Milano;
M. il 14 maggio u.s. il Presidente della Sezione di Como Claudio La Corte, il Presidente della Sezione di Varese Gaetano Marchetto e l’architetto Michela Vassena hanno preso parte ad un incontro con Ferrovie Nord per discutere in merito alle varie problematiche afferenti l’utilizzo delle linee di Ferrovie Nord da parte dei viaggiatori affetti da deficit visivo. A seguito dell’azione posta in essere dall’Unione della Lombardia, Ferrovie Nord si è detta disponibile ad organizzare degli appositi momenti formativi rivolti ai propri operatori, coinvolgendo l’Unione stessa. Il 9 giugno si terrà un ulteriore incontro per mettere a punto le linee guida e le modalità di svolgimento dei predetti momenti formativi;
N. il Presidente ed il Vice Presidente Regionale nel mese di maggio hanno seguito da vicino, in contatto con Regione Lombardia, la delicata questione relativa all’applicazione dell’ISEE (indicatore della situazione economica equivalente) da parte dei Comuni della nostra Regione. Regione Lombardia ha sottoscritto un protocollo d’intesa con l’ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani), con il quale quest’ultima si è impegnata ad agire affinchè vi sia un’applicazione uniforme del suddetto ISEE, pur nei limiti determinati dall’autonomia riconosciuta ai singoli Comuni. Presso Regione Lombardia, al fine di vigilare in tal senso, è stato istituito un apposito osservatorio, presso il quale la F.A.N.D. della Lombardia è rappresentata dal Vice Presidente dell’Unione Flaccadori.
Terminate le comunicazioni della Presidenza, ha preso la parola il Componente la Direzione Nazionale Rodolfo Cattani. Quest’ultimo ha riferito che nella riunione della Direzione tenutasi di recente in audio conferenza, oltre alla proposta di commissariamento provvisorio del Consiglio Regionale U.I.C.I. della Sicilia per via di un esposto presentato a seguito di presunte irregolarità riscontrate in occasione del rinnovo degli organi sezionali (proposta respinta dalla Direzione), si è discusso in merito alla Lotteria nazionale Louis Braille. A tal proposito, Cattani ha riferito che il termine ultimo per la vendita dei relativi biglietti è il 20 settembre p.v., auspicando il massimo sforzo da parte di tutte le Sezioni provinciali della Lombardia al fine di valorizzare quanto più possibile la suddetta Lotteria, che potenzialmente rappresenta un valido strumento di autofinanziamento per l’Unione. Sarà necessario attuare il massimo sforzo poiché, nel caso non venissero venduti biglietti per un ammontare almeno pari a 3 milioni di euro, il gestore ha facoltà di non rinnovare la relativa concessione per gli anni a venire.
Da Cattani è poi giunto un forte richiamo sull’importanza dello Statuto Sociale, auspicando che questo rappresenti l’unico e imprescindibile punto di riferimento nel dirimere tutti gli eventuali conflitti che dovessero presentarsi nella vita associativa, a maggior ragione in questi mesi che precedono il 23° Congresso Nazionale.
Dopo la pausa pranzo, la sessione pomeridiana dei lavori si è aperta con la trattazione del punto 10 dell’ordine del giorno, e sono stati nominati i seguenti Referenti per le varie Commissioni presso il Consiglio Regionale:
Anziani: Angela Mazzetti; Autonomia e Accessibilità: Franco Lisi; Cani guida: Flavia Carla Tozzi; Centralinisti Telefonici: Osvaldo Benzoni; Genitori Soci Tutori: Nicola Stilla; Giovani: Daniela Fiordalisi;
Insegnanti: Osvaldo Benzoni; Ipovedenti: Osvaldo Benzoni; Istruzione: Giovanni Battista Flaccadori; Massofisioterapisti e Fisioterapisti: Osvaldo Benzoni; Pari Opportunità: Mirella Gavioli;
Pluriminorati: Angela Mazzetti; Turismo Sociale: Mario Mazzoleni; Universitari: Giovanni Battista Flaccadori; Rapporti con INPS (Istituto Nazionale della Previdenza Sociale), UPI (Unione Province Italiane) e ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani): Nicola Stilla e Claudio Romano; Sito Web: Claudio Signorini.
Inoltre, su proposta del Presidente, il Consiglio Regionale ha deliberato di istituire l’Osservatorio regionale sui servizi interni ed esterni, nominando quale Referente-Responsabile il Presidente Regionale stessp. Il suddetto Osservatorio, del quale dovrà far parte un Rappresentante per ciascuna Sezione provinciale, avrà il difficile compito di vigilare sulla qualità dei servizi erogati sia dall’Unione che dagli altri Enti erogatori di specifici servizi e dovrà proporre al Consiglio Regionale l’adozione di eventuali linee guida o provvedimenti in relazione ad eventuali criticità che dovessero emergere. I nominativi dei rappresentanti provinciali dovranno pervenire entro il 27 luglio.
Sono stati poi istituiti i seguenti Gruppi di Lavoro, e nominati i seguenti Coordinatori:
Lavoro: Osvaldo Benzoni; Nuove Professioni: Franco Lisi; Nomenclatore Tariffario e Ausili: Franco Lisi; Genitori, Istruzione, Pluriminorati e Universitari: Nicola Stilla, Giovanni Battista Flaccadori e Angela Mazzetti; Anziani e Pari Opportunità: Angela Mazzetti e Mirella Gavioli, con l’aggiunta dei 2 Coordinatori delle relative Commissioni; Servizio Civile Volontario: Giovanni Battista Flaccadori.
Sono stati altresì individuati i rappresentanti presso organismi ed istituzioni operanti a livello regionale:
Rappresentante presso il Comitato di Gestione del Fondo Regionale per l’Occupazione dei Disabili ex L.R. 13/2003) di Regione Lombardia: Franco Lisi;
Rappresentante presso il Tavolo Permanente del Terzo Settore di Regione Lombardia: Giovanni Battista Flaccadori;
Rappresentante presso la Casa del Cieco di Civate: Lorenzo Giacchetto (riconfermato fino alla conclusione del proprio mandato);
Rappresentante presso il Forum della Solidarietà: Nicola Stilla;
Rappresentante presso il Club Italiano del Braille: Angela Mazzetti.
Il Consiglio ha poi riconfermato: Giovanni Battista Flaccadori, Franco Lisi e Nicola Stilla quali Rappresentanti in seno al Comitato Regionale della F.A.N.D. (Federazione tra le Associazioni Nazionali delle Persone con Disabilità) della Lombardia.
Giunti al punto 14 dell’ordine del giorno, è stato poi costituito il Consiglio di Amministrazione dell’I.RI.FO.R. (Istituto per la Ricerca, la Formazione e la Riabilitazione) della Lombardia. Di quest’ultimo fanno parte tutti i Presidenti (o loro delegati) dei Comitati provinciali I.RI.FO.R. delle Sezioni in cui essi sono presenti. Il Consiglio risulta pertanto così composto:
I.Ri.Fo.R. Bergamo: Claudio Mapelli; I.RI.FO.R. Brescia: Sandra Inverardi; I.RI.FO.R. Como: Mario Mazzoleni; I.RI.FO.R. Cremona: Flavia Carla Tozzi; I.RI.FO.R. Mantova: Mirella Gavioli; I.RI.FO.R. Milano: Rodolfo Masto; I.RI.FO.R. Monza: Luca Aronica; I.RI.FO.R. Pavia: Egidio Carantini; I.RI.FO.R. Varese: Gaetano Marchetto.
Quali rappresentanti dell’Unione presso il Comitato Regionale dell’Agenzia Internazionale per la Prevenzione della Cecità (IAPB) sono stati nominati Osvaldo Benzoni, Angelo Mombelli e la prof.ssa Elena Piozzi.
Venendo all’esame del punto 16 dell’ordine del giorno, dopo un pacato dibattito, il Consiglio ha deliberato la convocazione dell’Assemblea Regionale dei Quadri Dirigenti per sabato 6 giugno, al fine di trattare i seguenti temi:
– servizi di supporto all’inclusione scolastica;
– proposte di modifica allo Statuto Sociale;
– designazione di candidati al Consiglio Nazionale;
– presentazione dei risultati della ricerca sulla partecipazione dei giovani alla vita associativa condotta dalla prof.ssa Lara Orlando dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.
Al riguardo, dal momento che i lavori verranno suddivisi in 2 sessioni, è prevista l’organizzazione del relativo pranzo a carico del Consiglio stesso.
E’ stata poi adottata la seguente delibera di carattere organizzativo:
A. al fine di approfondire in maniera adeguata le varie modalità operative inerenti la promozione della Lotteria nazionale Louis Braille, verrà convocata una conferenza on line dei Presidenti Provinciali non appena la Presidenza Nazionale diramerà la circolare applicativa.
Il Consiglio ha infine adottato la seguente delibera di carattere amministrativo:
A. viene stanziata la somma pari ad euro 200 al fine di sostenere il progetto promosso dalla Sezione di Lecco in collaborazione col M.A.C. (Movimento Apostolico Ciechi) in memoria di Carlo Bonacina, volto a raccogliere ausili da inviare in Africa.
Dopo una breve trattazione di argomenti vari, alle ore 16.20 il Presidente Stilla ha dichiarato chiusa la seduta.