Il Campo abilitativo “villaggio della solidarietà – Tirrenia 2018”, di Marilena Chiacchiari

E’ iniziato il conto alla rovescia: poco più di 48 ore ci separano dal decollo del campo abilitativo “Villaggio della Solidarietà – Tirrenia 2018” progettato ed organizzato dall’I.Ri.Fo.R. Molise con il concorso ed un cospicuo contributo economico erogato dalla struttura nazionale dello stesso Istituto. In realtà il progetto di questo campo abilitativo era già stato posto in rampa di lancio il 21 luglio ultimo scorso, allorquando, presso la Riserva MaB di Montedimezzo ubicata nel comune di Vastogirardi si è tenuta una presentazione dello stesso alla quale hanno partecipato sia i protagonisti che daranno luogo all’evento, operatori ed utenti, sia le famiglie degli utenti unitamente alla dirigenza I.Ri.Fo.R. della regione Molise.
La manifestazione del 21 luglio, nell’intenzione dei suoi organizzatori, ha voluto coniugare diversi aspetti che desideriamo porre in risalto:
– attività di comunicazione indirizzata a soci UICI e rispettive famiglie per informarli su finalità ed obiettivi da conseguire attraverso i campi abilitativi;
– momento di formazione per gli operatori che ci aiuteranno nello svolgimento del campo abilitativo “Villaggio della Solidarietà – Tirrenia 2018” somministrato con la proiezione di un filmato nel quale sono stati raccolti i momenti più salienti delle edizioni precedenti legati a queste iniziative;
– una giornata di completo relax all’insegna del contatto diretto con la flora e la fauna presente in questa splendida cornice naturalistica, e, perché no, una giornata di tregua dalla canicola estiva! Giornata resa ancora più piacevole da un delizioso momento conviviale con degustazione di ottimi prodotti culinari regionali.
Il campo abilitativo “villaggio della solidarietà – Tirrenia 2018” avrà luogo presso la struttura alberghiera “Olympic Beach Le Torri” sita in località Tirrenia. Diverse saranno le attività alle quali gli utenti avranno la possibilità di partecipare; attività che vanno dalla pratica sportiva all’informatica, da lezioni di orientamento e mobilità a laboratori tiflodidattici. Saranno allestiti anche laboratori di cucina ed escursioni culturali nelle località limitrofe.
Desidero ringraziare, attraverso le pagine di questo giornale online, tutti coloro che hanno reso possibile l’organizzazione di questo campo, a partire dal nostro capitano, condottieri di provata esperienza, il professor Marco Condidorio, gli Operatori: Mariella, Lorenzo, Daniele, Carmen, Stefano, Tiziano e Sabato, i supervisori Antonella e Simone.
Desidero altresì ringraziare le famiglie degli utenti, alcune delle quali vivranno con noi questa esperienza che speriamo edificante, che hanno riposto fiducia nella nostra progettualità.
Desidero in conclusione rivolgere un ringraziamento infinitamente grato allo staff dei Carabinieri del Corpo della Biodiversità per il sostegno ed il supporto concreto per l’iniziativa di presentazione delle nostre attività il 21 luglio ultimo scorso.
Auspico, infine, che gli sforzi che stiamo profondendo per la buona riuscita dell’evento al quale anch’io parteciperò siano ripagati dal riscontro che ci daranno utenti e famiglie.
Marilena Chiacchiari