Consiglio regionale Lombardia – Sintesi dei lavori del 3 dicembre 2016, di Massimiliano Penna

Autore: Massimiliano Penna

Sabato 3 dicembre, presso la propria Sede a Milano in via Mozart 16, si è svolta l’ultima seduta del 2016 del Consiglio Regionale dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti della Lombardia.
La seduta si è aperta alle ore 9.40 col saluto ai presenti del Presidente Stilla. All’appello risultavano assenti i Consiglieri Bondio, Fiordalisi, Gavioli, La Corte, Livraghi, Mazzoleni, Pitrelli e Signorini. Il Vicepresidente della Sezione di Monza Maria Rosaria Vanoni sostituiva il Presidente Luca Aronica.
Ai lavori partecipavano inoltre il Presidente Regionale Onorario Rodolfo Cattani e la Componente la Direzione Nazionale Katia Caravello; assistevano inoltre il dott. Roberto Aroldi in qualità di Segretario verbalizzante, la Coordinatrice delle attività riabilitative dell’IRIFOR (Istituto per la Ricerca, la Formazione e la Riabilitazione) Lombardia Silvia Marzoli e le Componenti il Comitato di Gestione della Sezione di Lodi attualmente sotto commissariamento Daniela Monico e Lucia Perta.
Dopo aver approvato il verbale relativo alla seduta del 24 settembre u.s., il Consiglio ha altresì approvato le delibere adottate dall’Ufficio di Presidenza in occasione della riunione tenutasi il 17 novembre u.s..
Giunti al punto 3 dell’ordine del giorno, la Presidenza Regionale ha riferito quanto segue:
1. il 1° ottobre u.s., a Tirrenia, si è svolta una riunione del Consiglio Nazionale aperta ai Coordinatori delle diverse Commissioni Nazionali. Il Consiglio Nazionale si è poi riunito il 26 e 27 novembre uu.ss. ed ha approvato i nuovi Regolamenti Generali dell’Unione e dell’IRIFOR Centrale;
2. il 25 settembre u.s. si sono svolte le Assemblee dei Soci delle Sezioni di Lodi e Milano, le quali hanno approvato le Relazioni Programmatiche e i Bilanci Preventivi per l’anno 2017;
3. l’8 ottobre u.s. a Sondrio, presso la sede del Credito Valtellinese, si è svolto il convegno dal titolo “Camminiamo insieme. Disabilità visiva e pluridisabilità”, mentre il 15 ottobre u.s. a Milano, presso la Sede del Consiglio Regionale Lombardo dell’Unione, si è tenuto un seminario inerente le problematiche connesse all’albinismo. Per entrambi gli eventi si è riscontrata una buona partecipazione;
4. il 9 ottobre u.s., presso la Sezione di Brescia, si è tenuto l’annuale incontro con le famiglie dei bambini assistiti dal servizio “Intervento Precoce”;
5. il 14 ottobre, il 23 e 24 novembre uu.ss. la Presidenza Regionale ha partecipato ai Consigli Sezionali di Brescia, Bergamo, Monza e Pavia;
6. il 22 novembre u.s. la Presidenza Regionale ha partecipato all’incontro convocato dal Direttore Generale dell’Assessorato al Reddito di Autonomia e Inclusione Sociale Paolo Favini, al fine di proseguire il confronto circa i nuovi criteri di riparto del contributo ordinario previsto dalla Legge Regionale 1/2008;
7. il 19 ottobre u.s., presso la Fondazione Maugeri di Pavia, ha avuto luogo il convegno dal titolo “la dignità di ritornare autonomi nella vita quotidiana: diritto dell’ipovedente”;
8. il 20 ottobre u.s. si è svolto un incontro al quale hanno preso parte i Presidenti dei diversi Gruppi Sportivi della nostra regione, al fine di definire i diversi aspetti operativi in vista della partecipazione dell’Unione della Lombardia all’edizione 2017 della Stramilano con una propria delegazione;
9. il 23 ottobre u.s. si è svolta l’Assemblea Regionale dei Quadri Dirigenti;
10. è sempre alta l’attenzione verso il delicatissimo tema dell’inclusione scolastica:
• il 17 novembre u.s., unitamente al Vicepresidente Flaccadori, presso la Sezione di Lecco la Presidenza Regionale ha partecipato ad un incontro con i responsabili del Consorzio che si occupa dei servizi di supporto all’inclusione scolastica;
• il 14 ottobre ed il 23 novembre uu.ss., unitamente al Vicepresidente dell’IRIFOR Lombardia Claudio Romano e alla Presidente della Sezione di Brescia Sandra Inverardi, la Presidenza Regionale ha partecipato a 2 incontri con i rappresentanti della Provincia di Brescia e degli altri Enti competenti in materia. La Presidenza Regionale constata con piacere che, grazie all’opera di sensibilizzazione attuata in maniera coordinata e costante, si è giunti alla sottoscrizione del protocollo, grazie al quale i servizi in oggetto verranno garantiti fino alla fine del corrente anno scolastico;
11. nei mesi di ottobre e novembre, presso le Sezioni di Brescia, Bergamo, Lodi, Pavia e Sondrio, si sono svolte diverse dimostrazioni di prodotti organizzate dal Centro Regionale Tiflotecnico;
12. l’8 novembre u.s. ha avuto luogo un incontro con il Direttore Regionale dell’INPS (Istituto Nazionale della Previdenza Sociale) per discutere in merito al progetto “Comunic@bilità”, volto a favorire l’accessibilità ai servizi del suddetto Istituto da parte degli utenti con disabilità visiva o uditiva;
13. il 10 novembre u.s. la Presidenza Regionale ha partecipato ad un incontro con i responsabili dell’Istituto Eugenio Medea di Bosisio Parini per avviare un confronto in vista della sottoscrizione di una convenzione con l’IRIFOR Lombardia finalizzata ad implementare l’offerta di servizi nell’ambito del progetto “Intervento Precoce”;
14. il 12 novembre u.s. ha avuto luogo la riunione del Comitato Regionale Giovani. Successivamente, il 24 novembre u.s., il Coordinatore regionale Pietro Palumbo ha partecipato alla riunione nazionale dei Coordinatori Regionali, nel corso della quale è stato costituito l’omologo Comitato Nazionale, che risulta così composto: Valentina Lelli (Lazio), Carolina Liberato (Liguria), Arianna Ramauro (Campania), Lucia Barbera (Sicilia), Zylfarari Krenare (Molise), Michael Pellegrino (Marche) e Antonio Garofalo (Puglia), il quale è stato eletto Coordinatore nazionale;
15. il 24 novembre u.s., presso il Comune di Milano, si è svolto un incontro in occasione del quale si è discusso in merito all’offerta formativa da attuare tramite la piattaforma di e-learning “MilanoPerTutti”;
16. l’8 ottobre u.s. è stata convocata la Commissione Regionale Universitari. Esprimendo profondo rammarico per la totale mancanza di partecipazione alla suddetta riunione, viene dato mandato al Vicepresidente Flaccadori affinché individui 3 studenti universitari e costituisca un Gruppo di lavoro;
17. il 29 ottobre u.s. si è svolta la conferenza di presentazione del concerto “Mozart incontra Paisiello”, organizzato dall’Associazione Amici del Loggione del Teatro alla Scala di Milano per sostenere le attività dell’Unione della Lombardia. Il predetto evento si è svolto il 25 novembre u.s. a Milano presso la chiesa di S. Marco, registrando una buona partecipazione;
18. si constata con soddisfazione l’ottima riuscita del corso di aggiornamento rivolto ad insegnanti organizzato dalla Sezione di Cremona nei mesi di ottobre e novembre. Il suddetto corso, della durata di 18 ore, ha visto la partecipazione di 104 insegnanti e si è svolto a Casalmaggiore, Crema e Cremona. La Presidenza Regionale ha auspicato che, traendo spunto dall’iniziativa in oggetto, vengano organizzati eventi similari a livello regionale.
Terminate le comunicazioni della Presidenza Regionale, ha preso la parola la Componente la Direzione Nazionale Katia Caravello la quale, oltre a dare un aggiornamento generale in merito alle varie attività che attualmente vedono impegnati gli Organi Associativi a livello nazionale, ha riferito quanto segue:
1. si è insediato il nuovo Comitato Nazionale Genitori, che ha già iniziato ad operare per la ricostruzione di un collegamento tra i Coordinatori e le Strutture periferiche dell’Associazione;
2. è stato ufficialmente sottoscritto il protocollo tra l’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti e l’Ordine degli Psicologi;
3. si è insediato il Comitato Nazionale Giovani, che ha eletto quale Coordinatore Antonio Garofalo.
Giunti all’esame del punto 4 dell’ordine del giorno, uditi i riferimenti della Presidenza Regionale e dopo un sereno dibattito, il Consiglio ha stabilito che per l’anno 2017 verranno promosse le seguenti iniziative di raccolta fondi a sostegno delle attività dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti della Lombardia:
• 6° Giornata Regionale della Prevenzione della Cecità e la Riabilitazione Visiva;
• Lotteria di Primavera;
• iscrizione del Consiglio Regionale e delle Sezioni Provinciali agli elenchi degli enti beneficiari delle devoluzioni del 5 per mille delle dichiarazioni dei redditi;
• nell’ambito dell’apposita convenzione precedentemente stipulata, si proseguirà la collaborazione con Recuperi Lombarda, azienda specializzata nella raccolta di materiale di recupero mediante il posizionamento di appositi raccoglitori in vari comuni della Lombardia;
• verrà altresì assicurato pieno sostegno alla promozione della Lotteria Nazionale Louis Braille.
Successivamente, la Presidenza Regionale ha riferito in merito a vari aspetti tecnico-operativi in vista della 5° Giornata Regionale per la Prevenzione della Cecità e la Riabilitazione Visiva che si celebrerà l’8 dicembre p.v.. Al riguardo, dalla Presidenza è giunto un forte invito a valorizzare il più possibile la suddetta iniziativa che, di anno in anno, sta riscuotendo sempre maggiore apprezzamento anche al di fuori della Lombardia. Per l’anno 2017, il Consiglio ha stabilito di modificare la grafica degli astucci di cioccolato distribuiti e si provvederà altresì ad una rimodulazione del contributo minimo richiesto.
Venendo al punto 6 dell’ordine del giorno, per quanto attiene al servizio “Spazio Disabilità InFormAzioni Accessibili”, il Consiglio ha preso atto di quanto riferito dalla Presidenza Regionale in merito al nuovo assetto del suddetto servizio nel rispetto dei criteri previsti dal nuovo bando emanato da Regione Lombardia per il triennio 2017-2019. A differenza di quanto avvenuto finora, il servizio dovrebbe essere gestito da una sola Associazione Temporanea di Scopo avente quale capofila il Consiglio Regionale Lombardo dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti e, quali partners, LEDHA (Lega per i Diritti delle Persone con Disabilità), ANMIC (Associazione Nazionale Mutilati e Invalidi Civili), ANFAS (Associazione Nazionale Famiglie di Persone con Disabilità Intellettiva e/o Relazionale), ENS (Ente Nazionale Sordi) e AIAS (Associazione Italiana Assistenza Spastici) Milano e, quali collaboratori, Forum della Solidarietà, AnMIL (Associazione Nazionale Mutilati e Invalidi del Lavoro) e UNMS (Unione Nazionale Mutilati per Servizio). Da parte dell’apposito nucleo di valutazione non è ancora pervenuta alcuna comunicazione ma, da una prima impressione, sembrerebbe che il progetto predisposto soddisfi i criteri previsti dal bando.
Proseguendo i lavori il Consiglio, uditi i riferimenti della Presidenza inerenti il progetto presentato alla Direzione Nazionale per un eventuale supporto da parte del Fondo di Solidarietà predisposto dalla Sede Centrale, prendendo atto che non sono ancora pervenute notizie al riguardo, ha deliberato di avviare una prima selezione per l’assunzione di un nuovo dipendente e di dare mandato all’Ufficio di Presidenza di individuare le Sezioni alle quali garantire il supporto per la predisposizione della contabilità come previsto dal progetto stesso se approvato.
I lavori sono poi proseguiti con l’esposizione al Consiglio da parte del Consigliere Benzoni dei dati emersi dall’indagine svolta su invito della Presidenza Nazionale in merito alla situazione occupazionale delle persone con disabilità visiva nelle diverse realtà italiane. Da quanto esposto dal Consigliere Benzoni, è emerso che in Lombardia rispetto agli anni 80, allorquando fu approvata la Legge 113/1985 in materia di inserimento lavorativo dei centralinisti telefonici non vedenti, la percentuale delle persone occupate è fortemente diminuita. Se ciò rappresenta indubbiamente un fattore estremamente negativo, si constata che, pur con lentezza e fra svariate difficoltà, si stanno affermando poco a poco figure lavorative alternative rispetto a quelle di centralinista, di insegnante e massofisioterapista che fino a 2 decenni fa erano considerate come “tradizionali”. «Tutto ciò – ha affermato Benzoni – rappresenta una sfida per il futuro che potrà essere affrontata solo se si saprà interpretare in maniera puntuale e realistica l’evoluzione del mercato del lavoro, individuando tutti quegli spazi in cui le persone con disabilità visiva potrebbero dare il loro contributo concreto se messi nelle condizioni ottimali. Non sarà di certo un’operazione semplice e, proprio per questo motivo, sarà fondamentale l’apporto dei giovani dal momento che proprio questi ultimi saranno i lavoratori di domani». Dalla relazione esposta dal Consigliere Benzoni è scaturito un ampio dibattito che ha visto intervenire i Consiglieri Masto, Marchetto, Iuzzolino, Lisi, Mazzetti e Romano. Dagli interventi è emersa l’unanime preoccupazione per le innumerevoli incognite sempre più grandi che si presentano per il futuro lavorativo. Al fine di elaborare strategie realmente rispondenti alle esigenze lavorative delle persone con disabilità visiva, dal Consigliere Masto è giunto un forte invito ai Dirigenti Provinciali a prestare la massima attenzione nell’aggiornare i dati relativi alla situazione lavorativa dei rispettivi Soci. Il Consiglio ha poi approvato la proposta della Presidenza Regionale, dando incarico alla Commissione Regionale Nuove Professioni, integrata dal Referente per le tematiche lavorative Osvaldo Benzoni, di procedere ad una prima elaborazione delle suddette strategie in vista di un coinvolgimento di personalità anche esterne all’Associazione operanti nel mondo del lavoro, come rappresentanti sindacali e responsabili delle agenzie di lavoro.
Venendo all’esame del punto 9 il Consiglio, constatata la necessità di provvedere ad un rinnovamento e ad un migliore posizionamento del sito web dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti della Lombardia nell’indicizzazione dei motori di ricerca così da avere una maggiore visibilità, uditi i riferimenti della Presidenza Regionale inerenti i costi preventivati da un’azienda specializzata, ha dato mandato ai Consiglieri Iuzzolino, Lisi e Marchetto di coadiuvare il Presidente nell’approfondire i diversi aspetti per giungere all’elaborazione di una proposta da presentare al Consiglio nella prossima seduta.
Successivamente, dopo avere assunto decisioni in merito alla gestione del Centro Regionale Tiflotecnico, udita la relazione del Presidente Stilla in qualità di Commissario della Sezione di Lodi, il Consiglio ha ratificato la Relazione Programmatica e il Bilancio Preventivo per l’anno 2017 approvati dall’Assemblea dei Soci il 25 settembre u.s..
Giunti così al punto 12, sono state adottate le seguenti delibere di carattere amministrativo:
1. viene ratificata la spesa pari ad euro 473,50 per la partecipazione della coppia lombarda al torneo nazionale di scopone scientifico organizzato dalla Sede Centrale;
2. viene autorizzata la spesa pari ad euro 63,44 per il rinnovo delle caselle di posta elettronica certificata;
3. viene autorizzata la spesa pari ad euro 153,00 per il rinnovo dell’host relativo al sito web del Consiglio Regionale UICI della Lombardia;
4. viene autorizzata la spesa pari ad euro 600,00 a titolo di compenso annuo per l’addetto alla gestione del sito web di cui al punto 3;
5. viene approvato il rendiconto relativo al concerto organizzato dall’Associazione Amici del Loggione del Teatro alla Scala, svoltosi il 25 novembre u.s. a Milano presso la Chiesa di S. Marco;
6. previa comunicazione dei relativi dati da parte del Segretario Aroldi, viene ratificato il riparto dei proventi della Lotteria di Primavera;
7. viene approvato il riparto fra le varie Sezioni del contributo di cui al capo 7° della Legge Regionale 1/2008, risultante dai seguenti parametri: metà del contributo suddivisa in parti eguali e il restante 50% suddiviso in base al numero dei rappresentati da ciascuna Sezione;
8. viene dato mandato alla Presidenza di procedere alle opportune valutazioni in vista del cambio di gestore telefonico per gli uffici del Consiglio Regionale.
Sono state altresì adottate le seguenti delibere di carattere organizzativo:
1. si aderisce all’evento organizzato dalla Banca d’Italia il prossimo 17 febbraio p.v. per la presentazione della nuova banconota da 50 euro;
2. si svolgerà il 28 gennaio 2017 il seminario promosso dalle Commissioni Anziani e Pari Opportunità nell’ambito del progetto “Quando il malato non vede, che fare?”;
3. viene approvato il calendario dei diversi workshop organizzati nell’ambito della manifestazione “Facciamoci Vedere”, in programma presso l’Istituto dei Ciechi di Milano nei giorni 13, 14 e 15 dicembre pp.vv..
Dopo avere approvato l’assestamento al Bilancio Preventivo per l’esercizio anno 2016, non essendovi altri argomenti da trattare, alle ore 13.15 la seduta si è conclusa.