Consiglio regionale Lombardia – Iniziativa di supporto e di autofinanziamento

Il Consiglio Regionale della Lombardia promuove una iniziativa di supporto e di autofinanziamento da porre in essere in concomitanza con le campagne di prevenzione della cecità e tutela della vista. Considerato il successo simpaticamente riscosso negli anni precedenti e in assenza, al momento, di iniziative nazionali di fundraising che coinvolgano direttamente il territorio e che potrebbero esserne negativamente influenzate, riteniamo opportuno diffondere il comunicato che segue. Il Consiglio Regionale della Lombardia, ormai da diversi anni, organizza annualmente la “Giornata Regionale per la Prevenzione della cecità e la Riabilitazione visiva” alla quale abbina una raccolta fondi effettuata attraverso la cessione di un astuccio personalizzato di cioccolato di una nota Ditta produttrice. Nell’edizione del 2015, alcune strutture sezionali e regionali fuori dal territorio della Lombardia, hanno chiesto di poter ricevere una fornitura delle confezioni per realizzare analoghe iniziative promozionali e di raccolta fondi. Di conseguenza, il Consiglio Regionale, sentita la Presidenza Nazionale, ha ritenuto utile mettere a disposizione l’esperienza maturata in tale ambito e di offrire il suddetto gadget a tutte le strutture interessate sul territorio italiano. Si tratta di un astuccio di cioccolato del peso di 400 grammi, contenente 4 tavolette da 100 grammi ciascuna, rispettivamente fondente, al latte, bianco e con le nocciole. La confezione, che misura cm 30,5 x 16 x 1, è completamente personalizzata. La texture della confezione riproduce l’aspetto di un tessuto ed è impreziosita dalla presenza di un nastro colorato con fiocco. Sulla parte frontale, collegata al nastro e al fiocco di colore blu, compare un’etichetta descrittiva del contenuto della confezione e, in basso a destra, si trova invece il logo U.I.C.I. con il motto “Un dono per la vista”. Sul retro è stampata la scritta “Giornata regionale per la prevenzione della cecità e la riabilitazione visiva” e compare il logo della I.A.P.B. Sempre sul retro, sono riportati i valori nutrizionali e gli ingredienti per ciascuna delle quattro tavolette di cioccolato, oltre ai dati dell’azienda produttrice e alla data di scadenza. L’astuccio, abbinato a opuscoli sulla prevenzione e riabilitazione visiva e sull’attività dell’Unione, sarà offerto al pubblico dietro versamento di un contributo minimo di sette Euro. L’esperienza maturata in Lombardia, conferma che i risultati più significativi per la raccolta fondi si ottengono attraverso il contatto con aziende e istituzioni, mentre la presenza nelle piazze rimane la scelta più valida per sensibilizzare la cittadinanza e dare visibilità all’iniziativa. Di seguito, le condizioni di acquisto offerte dalla ditta fornitrice ICAM SpA:

– fino a 25.000 astucci, Euro 3,15 cad., oltre iva 10%;

– da 25.001 a 50.000, Euro 3,00 cad., oltre iva 10%.

I valori sopra riportati si riferiscono al volume totale della fornitura e non agli ordinativi per singola struttura. Ai costi indicati, si dovranno aggiungere le spese di spedizione e i seguenti eventuali oneri di personalizzazione:

– 0,25 €/astuccio, per stampare astucci con logo personalizzato per un quantitativo minimo di 5.000;

– 0,50 €/astuccio, per apporre un adesivo personalizzato su astuccio standard.

Le strutture che effettueranno l’ordine riceveranno direttamente la fattura a loro intestata e dovranno provvedere al pagamento a mezzo bonifico bancario a 60 giorni. Per evitare costi non omogenei sulle forniture per ogni singola struttura ordinante in ragione del possibile superamento del quantitativo di 25.000 astucci che farebbe scattare la ulteriore riduzione di prezzo, le fatture verranno emesse a ordinativi completati, in modo da determinare un eventuale prezzo medio globale uguale per tutti, calcolato sul costo totale della fornitura. Le strutture che intendono richiedere una fornitura sono invitate a comunicare i propri ordinativi al Consiglio Regionale UICI della Lombardia, uiclomb@uiciechi.it entro il 23 settembre 2016. Gli ordinativi devono essere espressi in multipli di 6 in quanto gli astucci vengono confezionati in scatole da 6 pezzi ciascuno. Le regole comuni e solidali da osservare e condividere tra le strutture aderenti, sono:

– l’astuccio sarà sempre abbinato a materiale divulgativo sulla prevenzione e riabilitazione visiva e sull’UICI;

– il contributo minimo richiesto al pubblico per ogni astuccio non sarà mai inferiore a sette Euro;

– la distribuzione dovrà essere effettuata entro il 31 gennaio 2017.

A richiesta, il Consiglio Regionale della Lombardia può fornire il file del manifesto personalizzato e il fac-simile delle ricevute di incasso.