Consiglio regionale della Calabria – Insediato il nuovo Consiglio regionale, di Pietro Testa

Autore: Pietro Testa

Venerdì 15 maggio 2015 si è insediato il nuovo Consiglio Regionale dell’UICI (Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti) della Calabria:
Presidente Testa Pietro di Cosenza, Vice presidente Lo Prete Luciana di Catanzaro e Consigliere delegato Giovanni Barberio di Vibo Valentia.
I tre dirigenti insieme agli altri sette che compongono il consiglio, si pongono alla guida di un’Associazione che da anni pone il proprio intervento a favore dei bisogni e delle aspettative dei non vedenti ed ipovedenti. In una realtà, quale è quella calabrese, relativamente alla disabilità visiva è molto frastagliata e necessita di azioni energiche.
Per i prossimi cinque anni il Consiglio regionale dell’UICI calabrese quindi intende produrre programmi di intervento mirati a rafforzare le relazioni con le istituzioni pubbliche e private del terzo settore calabrese; dialogare con gli ambiti dell’istruzione e dell’occupazione; rafforzare l’uso delle tecnologie assistive per la comunicazione e per l’autonomia; realizzare progetti per potenziare l’area riabilitativa, sportiva e socializzante soprattutto dei bambini minorati della vista; attivare le giuste pressioni per quanto ancora tarda ad essere realizzato nell’ambiente sociale, purtroppo ancora definito solo per le persone sane.
Il neo-consiglio regionale, a fine lavori, è stato onorato del saluto del Presidente del Consiglio Regionale della Calabria, On. Antonino Scalzo, il quale, si è reso disponibile interlocutore con il mondo della disabilità visiva.
Altro gradito ospite del consiglio regionale UICI è stato il Presidente Regionale dell’AVIS della Calabria, Rocco Chiariano. Nell’ottica di una concreta rete collaborativa tra associazioni aderenti anche al Forum del Terzo Settore della Calabria, il dott. Chiriano ha messo a disposizione di tutte le strutture territoriali dell’UICI i mezzi e le sedi in dotazione all’AVIS calabrese.
Una giornata intensa, che presagisce un percorso di impegno per fortificare la mission del Consiglio Regionale dell’Unione Italiana dei Ciechi e Ipovedenti della Calabria in favore di tutti i disabili visivi del territorio e delle loro famiglie.

Pietro Testa