Salerno – Cucina e autonomia domestica

Anche Salerno, dopo aver costituito il Comitato dei giovani, ha promosso il primo incontro in piattaforma zoom, sul tema: “Autonomia in cucina” rivolto ai ciechi ed ipovedenti salernitani.

L’evento, moderato dalla coordinatrice Arianna De Lisa, ha avuto come ospite, un’amica non vedente e appassionata di cucina Lucia Esposito, la quale con amore e passione ci ha aiutato a capire come affrontare le difficoltà delle persone ipovedenti e non vedenti in cucina e più in generale nell’ambiente domestico.

Sono stati trattati i seguenti argomenti:

1 sicurezza

2 tecniche

3 metodi di cottura.

Evento che ha avuto una durata di circa 3 ore, registrando una buona partecipazione di circa 30 persone che non hanno fatto mancare domande e richieste di suggerimenti alla relatrice, su ogni aspetto degli argomenti trattati.

Ci sembra di aver iniziato con il piede giusto, al fine di responsabilizzare la fascia dei giovani, che deve sentirsi parte attiva della Associazione.

Catanzaro – Attività della sezione UICI per l’emergenza Covid-19

Si comunica che la sezione UICI di Catanzaro nel rispetto delle norme per il contenimento della diffusione del COVID-19 continua a garantire:

Apertura uffici di segreteria dal lunedì al venerdì soltanto dalle ore 08:30 alle ore 14:00 e martedì e venerdì negli orari pomeridiani previa prenotazione. 

L’accesso è consentito, previa prenotazione, SOLO in casi di Necessità, ad un utente per volta e nel rispetto della distanza minima di 1 mt.

È obbligatorio presentarsi muniti di mascherina e guanti monouso.

In accordo con la locale sezione U.N.I.Vo.C. di Catanzaro si garantiscono:

  • Servizio di accompagnamento ai lavoratori ancora in servizio.
  • Consegna farmaci e spesa a domicilio,previa prenotazione , il servizio è inoltre stato esteso anche ai soggetti disabili gravi oppure over 75. 
  • In considerazione della situazione di isolamento è stato mantenuto il servizio del Libro Parlato in modo da dare la possibilità agli utenti di poter passare le proprie giornate in compagnia di saggi ed autori.

“La tua Voce dono prezioso per chi non vede “ è ancora possibile donare la propria voce registrando un testo del cuore e inviando il file audio a questa sezione UICI.

Restano attivi i servizi di assistenza essenziali per i soggetti pluriminorati ,concordandoli quotidianamente,quali O.S.S. ,interventi domiciliari ed assistenza psicologica .

Per far vivere con serenità queste settimane difficili, si garantisce un intervento di natura specialistica: attività di assistenza psicologica anche a distanza.

L’attività di Consulenza fiscale e Patronato è garantita in via telematica. Inoltre è ancora possibile fare richiesta per la precompilazione (mod. 730)

Assistenza tiflodidattica e servizi scolastici e postscolastici per alunni di ogni ordine 

Continuano inoltre le riunioni tematiche su piattaforma con i nostri giovani, genitori, studenti, adulti, lavoratori, organizzate con cadenza settimanale e in modalità anche telefonica per i soci più anziani. 

Per alleggerire il peso del distanziamento sociale che ci viene ancora una volta imposto e soprattutto per abbattere quel senso di noia che lo stare in casa ci fa nascere, in diretta Facebook dalla pagina dell’unione italiana dei ciechi e degli ipovedenti di Catanzaro verrà trasmesso un nuovo spazio settimanale aperto” Non ci vedo… Ma ci credo!”.

Durante la diretta sarà possibile porre domande, osservazioni e curiosità sulle diverse tematiche che verranno affrontate.         

Come nelle scorse settimane, continua la nostra azione di daccolta, distribuzione e consegna dei beni di prima necessità per le famiglie che vivono in gravi difficoltà economiche e sociali.

Per chi volesse collaborare, ognuno con le proprie possibilità, può farlo attraverso un contributo o un vostro pacco-spesa.

Ritiro, consegna e distribuzione saranno svolti da noi gratuitamente.

La nostra sezione inoltre continua a stare vicino a tutti voi soci e amici , non fermando le nostre attività ma semplicemente cambiando le modalità di esecuzione a distanza come da calendario:

Fitness 

– Martedì ore 18:00

Attività Teatrale 

 – Mercoledi dalle ore 17:00

Attività Corale

– Giovedì dalle ore 15:00 alle ore 17:00

Per maggiori informazioni e prenotazioni contattare gli uffici di segreteria:

• Tel :0961721427

• Mail: uiccz@uici.it

•FB :Unione Italiana Ciechi ed Ipovedenti Catanzaro  

Genova – Segreteria telefonica del 29 marzo 2021

Si ricorda che è possibile ascoltare la segreteria telefonica, chiamando il numero 010 099 31 78 e seguendo le istruzioni in voce.

Novità:

Il Consiglio e l’ufficio augurano una serena Pasqua a tutti i soci, loro familiari e amici.

Si informa che l’Assemblea ordinaria dei soci avrà luogo sabato 17 aprile in seconda convocazione alle ore 14:45 presso la sala convegni del Bi.Bi. Service in Via XX Settembre n. 41 a Genova se le condizioni epidemiologiche lo consentiranno, altrimenti l’assemblea si svolgerà on line su piattaforma Zoom nella stessa giornata e col medesimo orario; la lettera di convocazione con tutti i dettagli è stata inviata a tutti i soci ed è disponibile sul sito www.uiciliguria.it/genova

Iniziata la campagna fiscale 2021, ricordiamo ai soci la possibilità di destinare il 5 per mille delle imposte sul reddito a questa Sezione Territoriale di Genova dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti indicando il codice fiscale dell’associazione 00465930105 in sede di dichiarazione dei redditi.

Anche quest’anno è possibile avvalersi, per la presentazione della dichiarazione dei redditi, dei servizi del CAF dell’ANMIL in convenzione; gli interessati possono rivolgersi direttamente al CAF dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 13 ai numeri 010 089 92 92 e 010 089 92 90 qualificandosi come nostri soci per fissare un appuntamento, al quale occorrerà presentarsi, muniti della mascherina e dei guanti di sicurezza, con la propria documentazione ordinata: la dichiarazione dei redditi verrà predisposta e sarà pronta per il ritiro entro pochi giorni.

Il costo varia da 15 euro per il modello 730 singolo del socio fino a 27 euro per il modello 730 congiunto dei parenti di primo grado del socio.

Eventuali fotocopie saranno a pagamento al costo di 5 euro.

E’ inoltre a disposizione dei soci e dei loro familiari il CAF 50&Più per la presentazione della dichiarazione dei redditi : gli interessati possono rivolgersi direttamente alla sede di Via XX Settembre 40/5 a Genova contattando i numeri 010 54 30 42 e 010 55 30 352 o alla sede di Genova Sestri Ponente contattando il numero 010 60 11 908

Si informa che sul marciapiede di Via Caffaro da percorrere per raggiungere la sede sezionale al n. 6, sono installate impalcature per il rifacimento delle facciate dei palazzi; si raccomanda pertanto di prestare la massima attenzione.

Mercoledì 31 marzo su SlashRadio dalle ore 16:30 alle ore 17:30 la rubrica di dialogo diretto “Chiedi al Presidente”.

Il teatro comodo a casa tua: Che fortuna! Quest’anno il laboratorio di teatro si svolge in sala virtuale, per crescere, ridere e stare bene insieme. Chi fosse interessato può contattare Beatrice Daziale al numero 340 069 34 55 o gli insegnanti Paolo Drago al numero 340 41 81 308  e Carola Stagnaro al numero 347 19 25 902

Si ricorda che è possibile rinnovare il tesseramento all’associazione per l’anno 2021 presso l’ufficio di Via Caffaro 6/1, previo appuntamento; anche quest’anno la quota ordinaria è di € 50,00, la quota ridotta riservata ai minorenni ed agli ospiti dell’Istituto David Chiossone è di € 10,50; chi volesse versare la quota associativa tramite trattenuta mensile sulla pensione, può sottoscrivere l’apposita delega presso la sede di Via Caffaro, sempre previo appuntamento.

Continua l’appuntamento settimanale del mercoledì dalle ore 17:00 alle ore 18:00 di incontro e dialogo a distanza con i soci, sempre gestito di volta in volta da un diverso componente del Consiglio Sezionale; appuntamento quindi mercoledì 31 marzo col Presidente Giuseppe Pugliese.

L’incontro si svolge con la modalità dell’audioconferenza in sala virtuale telefonica gratuita Globafy alla quale i soci possono accedere nell’orario dedicato componendo il numero 02 87 36 87 17 e digitando, a seguito della richiesta in lingua inglese dell’inserimento del codice, il numero 80 80 40 40

Ricordiamo che i soci potranno accedere ai servizi di consulenza ed assistenza dell’ufficio della Sezione Territoriale UICI di Genova, nel rispetto delle disposizioni governative per contrastare il contagio da corona virus, solo ed esclusivamente previo appuntamento telefonico al numero dell’ufficio 010 25 100 49 e con l’adeguata protezione della mascherina.

Presso la Sezione sono disponibili le medaglie commemorative del Centenario dell’Unione in argento del costo di 40 euro cadauna; gli interessati possono prenotare, anche telefonicamente, la medaglia o venirla a ritirare direttamente in sede previo appuntamento.

Si informa che sono attivi, seppur parzialmente per la limitata disponibilità dei volontari, i servizi di accompagnamento prestati dai volontari coordinati da Ornella Tarantino e Luciano Frasca; i servizi possono essere richiesti dal lunedì al venerdì, con almeno due giorni di preavviso, a Ornella Tarantino al numero telefonico 338 16 95 099 dalle ore 11 alle ore 13 e a Luciano Frasca al numero telefonico 389 071 05 27 dalle ore 14 alle ore 16: si raccomanda di rispettare gli orari indicati.

Il Consiglio della Sezione Territoriale UICI di Genova comunica che due psicologhe hanno dato la loro disponibilità per un supporto telefonico gratuito, nel tempo dell’emergenza Covid 19, a tutte le persone che vivessero uno stato di disagio e di sofferenza da quarantena.

Di seguito i recapiti delle psicologhe in questione con i giorni e le fasce orarie della loro disponibilità:

– Dottoressa Paola Balocco cell. 333 48 37 857; email paolabalocco@yahoo.it che è anche recapito Skype; disponibile il venerdì dalle ore 14 alle ore 18.

– Dottoressa Alva Voltolini, disponibile al martedì dalle ore 14 alle ore 18, cell. 335 13 95 147.

N.B. La Dottoressa Paola Balocco ha dato la disponibilità anche dopo la fine dell’emergenza corona virus.

In questo momento di grande difficoltà a causa dell’emergenza Covid 19, la sezione di Genova mette a disposizione un ulteriore servizio gratuito di sostegno psicologico grazie alla disponibilità del dott. Luca Raspi dalle ore  20:00 alle ore 22:00 del mercoledì al numero di cellulare 347 42 49 298, email luca.raspi.lr@gmail.com

È possibile concordare e richiedere colloqui di sostegno alla persona attraverso il Counselling, sia online che telefonicamente, contattando la Sig.ra Cinzia Mongini al numero 349 53 61 505. Il servizio è rivolto a tutti i soci e loro famigliari.

Prossimo appuntamento con l’aggiornamento della segreteria a martedì 6 aprile 2021.

Liguria – Campagna di vaccinazione Covid-19

Lettera al Presidente della REGIONE LIGURIA
Dott. GIOVANNI TOTI

ALISA Azienda Ligure Sanitaria

Oggetto: CAMPAGNA DI VACCINAZIONE COVID 19

Gentili Signori,
formulo la presente nella mia qualità di Presidente della sezione di  Genova dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti ONLUS, su  espresso mandato ricevuto dal consiglio direttivo della sezione medesima; l’associazione da me presieduta conta oltre cinquecento soci  e tutela più in generale gli interessi dei quasi duemila ciechi e ipovedenti gravi residenti nell’ambito della città metropolitana di Genova.
Per tale motivo, non posso esimermi dal rappresentare alle SS.VV. lo sconcerto diffuso tra gli iscritti nel constatare come la disabilità visiva non sia stata considerata dalla Regione Liguria tra le patologie che determinano una condizione di particolare fragilità e vulnerabilità e che non sia pertanto previsto nel piano vaccinale – a differenza di quanto ci risulta in altre Regioni – un percorso prioritario per garantire ai soggetti portatori di tale handicap la somministrazione del vaccino in tempi ristretti.
Vale in proposito la pena di sottolineare che il non vedente, se pure nella maggior parte dei casi dotato di mobilità autonoma, non è nella condizione– per la natura stessa della sua patologia -di rispettare  alcune norme generali di profilassi, in primis quelle relative al distanziamento sociale, ed è pertanto maggiormente esposto al rischio di contagio. Ancora superiore è il rischio per chi, non autosufficiente per l’età avanzata o per il concorso di altre patologie, è costretto a ricorrere per tutte le esigenze della vita quotidiana all’assistenza stabile di un familiare convivente o di un collaboratore domestico; in questi casi, è con ogni evidenza indispensabile che la protezione vaccinale venga estesa al soggetto che svolge con continuità la funzione di caregiver.
Nel sottoporVi queste mie considerazioni, che mi auguro vengano valutate con la massima attenzione, desidero assicurare che questa associazione è pronta a collaborare per il buon funzionamento di tutte le iniziative che intenderete porre in essere per sopperire alle esigenze sopra illustrate; a tal proposito, mi permetto di allegare un elenco di nominativi (soci e caregiver) che, interpellati, hanno già manifestato la volontà di sottoporsi a vaccinazione, elenco che potrebbe costituire una prima base di dati da implementare gradualmente secondo le tempistiche che saranno definite.
Confido in una Vostra positiva e sollecita risposta e nell’attesa porgo distinti saluti.
Il Presidente Sezionale UICI
Giuseppe Pugliese

Di seguito la risposta per la CAMPAGNA DI VACCINAZIONE COVID 19 del Presidente Nazionale Mario Barbuto (presidente Regione Liguria; Presidente sanità Regione Liguria; direzione Alisa Regione Liguria)

Gentili tutti,
con la lettura della sottostante del Presidente Giuseppe Pugliese, mi corre l’obbligo di manifestare sconcerto e sorpresa per la situazione che egli descrive e denuncia.
Fin da gennaio scorso era stato manifestato un preciso impegno da parte del Commissario Straordinario all’emergenza, concretizzato con la pubblicazione delle linee guida vaccinali lo scorso 8 febbraio da parte del comitato tecnico scientifico.
A fugare ogni dubbio interpretativo in merito, dopo le dichiarazioni in Parlamento da parte del ministro Erika Stefani, il 10 marzo il ministero della salute ha emanato le raccomandazioni sulle priorità vaccinali, indicando espressamente quale priorità la vaccinazione dei soggetti con disabilità grave, definiti ai sensi dell’art.3, comma 3 della legge 104/1992.
Fra tali soggetti rientrano senza ombra di dubbio i ciechi totali e i ventesimisti.
Non va dimenticata inoltre, la raccomandazione specifica già emanata dall’O.M.S. fin dall’aprile 2020 che riconosceva ai ciechi uno specifico rischio di maggiore esposizione al contagio, dovuto proprio alla disabilità che obbliga a un uso intensivo del tatto quale mezzo prevalente di lettura e di esplorazione ambientale.
Certi della vs sensibilità, nel rispetto delle direttive emanate dalle autorità sanitarie di Governo, siamo a sollecitare un’azione rapida di attuazione della campagna vaccinale riguardante ciechi e ipovedenti gravi, più due familiari e/o accompagnatori, così come previsto dalle raccomandazioni ministeriali sopra richiamate.
La collaborazione della nostra sezione UICI di Genova risulterà quanto mai preziosa nell’attuazione della campagna vaccinale e ne auspichiamo pertanto il ricorso da parte di codesta azienda sanitaria.
In attesa di buone e tempestive nuove, l’occasione è gradita per porgere distinti saluti.

Mario Barbuto

Torino – Segreteria telefonica del 26 marzo 2021

COMUNICATI DEL 26 MARZO 2021

•             Modalità accesso sede UICI Torino

•             Vaccini: priorità alle persone con disabilità grave

•             Servizio di consulenza tiflologica

•             Comitato informatico: consulenze solo a distanza

•             Termometro a infrarossi parlante

•             Percorsi musicoterapia, ippoterapia, attività posturale

•             Censimento cani guida

•             Ciclo di incontri “Tre storie d’amore del medioevo”

•             Incontri Making Sense: “Sensi e parole per comprendere l’arte” (marzo-giugno)

•             Pillole Torinesi

•             Sospensione sportello legale

•             Volontari U.N.I.Vo.C. per consegna spesa e farmaci

•             Comitato pari opportunità e associazione Verba

•             Indirizzo mail presidente UICI Torino

•             Spesa assistita e consegne a domicilio

Modalità accesso sede UICI Torino

In questo momento di emergenza sanitaria, è possibile accedere agli uffici UICI Torino solo su appuntamento, dopo aver contattato telefonicamente la segreteria al numero 011535567. Invitiamo tutti a usare il più possibile gli strumenti di comunicazione a distanza (compresa la mail uicto@uici.it) e di rispettare con scrupolo le norme igienico-sanitarie per la prevenzione del contagio.

Vaccini: priorità alle persone con disabilità grave

Per le vaccinazioni anti-Covid, nei giorni scorsi il Governo ha ufficialmente stabilito che le persone con disabilità grave (riconosciuta ai sensi dell’art. 3 della Legge 104/1992) possono essere inserite nella fascia ad alta priorità, insieme con i loro familiari e con le persone che li assistono.

Nel caso della Regione Piemonte, in base a un protocollo da poco concordato, per esercitare il diritto alla priorità e avere quindi la precedenza nell’accesso ai vaccini, le persone con disabilità grave devono contattare il proprio medico di base, chiedendo di essere inserite nella piattaforma di prenotazione loro riservata. Analoga procedura riguarda i familiari conviventi. Gli operatori – diversi dai familiari – che prestano assistenza a vario titolo (es. caregiver volontari, collaboratori domestici, Oss) devono contattare il proprio medico di base, fornendo nominativo e codice fiscale della persona disabile che seguono.

Servizio consulenza tiflologica

La nostra associazione mette a disposizione delle persone cieche o ipovedenti un servizio di consulenza tiflologica. Attraverso una serie di incontri individualizzati, le persone che ne hanno la necessità possono essere aiutate a trovare strumenti e metodi in grado di potenziare la propria autonomia personale e affrontare in maniera più serena e consapevole la disabilità visiva.

La proposta è rivolta a persone di ogni età e si inserisce nel progetto UICI “Tempo per una vita migliore”, realizzato con il sostegno della Fondazione CRT. Per ulteriori informazioni e per prenotare la consulenza è possibile contattare l’I.Ri.Fo.R. (partner del progetto), scrivendo una e-mail all’indirizzo irifor@uictorino.it, oppure telefonando al numero 011535567 (chiedendo di Alessia Dall’Antonia).

Termometro a infrarossi parlante

E’ possibile acquistare, presso la nostra sezione, un termometro a infrarossi parlante: avvicinandolo alla fronte (senza bisogno di contatto) rileva la temperatura in pochi istanti e ha una sintesi vocale incorporata che legge il valore rilevato. Munito di batterie, il termometro può misurare, oltre alla temperatura corporea, anche quella ambientale. Per ulteriori dettagli e per indicazioni sul prezzo è possibile contattare la segreteria al numero 011535567.

Percorsi musicoterapia, ippoterapia, attività posturale

Riprendono con il mese di aprile i percorsi di ippoterapia, musicoterapia e attività posturale, realizzati nell’ambito del progetto UICI “Tempo per una vita migliore”, con il sostegno della fondazione CRT. L’attuale ciclo di incontri si svolgerà tra il 6 aprile e il 31 luglio (con eccezione dell’ippoterapia che si concluderà a metà giugno). Per sostenere le spese dei corsi è prevista una piccola compartecipazione a carico degli utenti. Di seguito le quote. Per i soci UICI: una sola attività 25 €; due attività 40 €; 3 attività 50 €. Per i non soci: una sola attività 40 €; due attività 60 €; tre attività 70 €. Nel caso dell’ippoterapia, chi non l’avesse ancora fatto dovrà versare ulteriori 32 € (spese assicurative e tesseramento) all’associazione Hidalgo che eroga il corso. Quest’anno, a causa delle restrizioni imposte dalla pandemia, i posti disponibili per le tre attività sono ulteriormente limitati: consigliamo quindi agli interessati di farsi avanti al più presto. Per prenotarsi è possibile contattare la sezione I.Ri.Fo.R., partner del progetto che organizza le attività, scrivendo una e-mail all’indirizzo irifor@uictorino.it, oppure telefonando al numero 011535567 (chiedendo di Alessia Dall’Antonia) entro martedì 6 aprile. Per chi non potesse partecipare alle attività nel periodo aprile-luglio, sono previsti due cicli futuri: il primo con inizio a settembre 2021 e il secondo a gennaio 2022.

Censimento cani guida

Il gruppo cani guida della nostra sezione intende organizzare, con il coordinamento del socio Paolo Rivalta, una serie di attività dedicate agli amici a quattro zampe e ai loro conduttori. In vista di questi progetti, i possessori di cani guida che ancora non l’avessero fatto sono pregati di iscriversi al nostro registro, contattando la segreteria al numero 011535567 o scrivendo una e-mail all’indirizzo uicto@uici.it.

Ciclo di incontri “Tre storie d’amore del medioevo”

Il comitato Cultura della nostra associazione, in collaborazione con il Comitato Pari opportunità, propone un percorso storico-letterario, tenuto dal prof. Giuseppe Magliano, docente e studioso di letteratura italiana, che già nel 2019 aveva offerto ai nostri soci un ciclo, molto apprezzato, di letture dantesche. Questa volta invece il prof. Magliano ci presenta tre grandi storie d’amore del medioevo. Gli incontri, proposti con un linguaggio accessibile a tutti, si tengono a distanza, sulla piattaforma informatica Zoom. La partecipazione è gratuita, ma è necessario iscriversi, scrivendo una e-mail all’indirizzo uicto@uici.it (raccomandiamo di usare questo mezzo in via preferenziale. In caso di problemi nell’uso della mail, è possibile contattare la segreteria al numero 011535567). L’iscrizione vale automaticamente per tutti gli incontri. Di seguito il calendario: mercoledì 7 aprile (ore 17): Eloisa e Abelardo; mercoledì 21 aprile (ore 17): Paolo e Francesca; mercoledì 5 maggio (ore 17): Dante e Beatrice.

Incontri Making Sense “Sensi e parole per comprendere l’arte” (marzo – giugno)

Il gruppo di lavoro Making Sense, che riunisce importanti istituzioni museali torinesi e realtà a sostegno delle persone disabili (compresa la nostra Unione) organizza un ciclo di incontri a distanza sul tema “Sensi e parole per comprendere l’arte”. In quattro appuntamenti mensili (tra marzo e giugno), attraverso le testimonianze di esperti e fruitori, si rifletterà su quale sia il linguaggio più adatto per rendere la descrizione di un’opera d’arte veramente inclusiva. All’incontro del 21 aprile partecipa come relatore il nostro consigliere Christian Bruno (delegato per il settore cultura), mentre il 23 giugno interviene il consigliere Oscar Franco (responsabile I.Ri.Fo.R.). Il programma completo è disponibile sulla nostra pagina Facebook. Gli incontri sono gratuiti ma è necessario iscriversi, scrivendo una e-mail all’indirizzo info@makingsense.it.

Pillole Torinesi

E’ possibile ascoltare sul nostro sito internet www.uictorino.it le “Pillole Torinesi”, brevi racconti in formato audio, ideati e narrati dal professor Oscar Franco, membro del direttivo della nostra sezione, ma anche esperto e appassionato di storia torinese. Spaziando dall’architettura alla storia, dalla cucina al design, il professor Franco ci fa esplorare una Torino inedita, fra aneddoti, curiosità e lati nascosti. Ogni mercoledì viene pubblicata una nuova puntata.

Sospensione sportello legale

A partire dal mese di aprile è sospesa l’attività dello sportello legale. I tanti impegni istituzionali dell’avvocato Franco Lepore (presidente UICI Piemonte e disability manager della città di Torino) attualmente non gli consentono di far fronte a questa ulteriore incombenza. Desideriamo ringraziarlo per la professionalità, la disponibilità e l’impegno con cui si è messo a disposizione dei soci nel corso degli anni, offrendo un servizio prezioso e molto apprezzato.

Volontari U.N.I.Vo.C. per consegna spesa e farmaci

Per stare accanto ai soci in un questo periodo particolarmente difficile, la sezione U.N.I.Vo.C., compatibilmente con la disponibilità di volontari, garantisce il servizio di consegna a domicilio di spesa e farmaci. Per evitare ogni rischio di contagio, la consegna avviene “sullo zerbino”: i volontari depositano i prodotti richiesti immediatamente fuori dalla porta di casa dei soci. Per ulteriori informazioni e per richiedere il servizio è possibile contattare la signora Enza Ammendolia (al numero 339 68 36 001) oppure la signora Laura Nanni (al numero 333 777 33 09) nei giorni feriali, dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 17.

Sono invece temporaneamente sospesi i servizi di accompagnamento.

Comitato pari opportunità e associazione Verba

Ricordiamo la collaborazione in atto tra il comitato pari opportunità della nostra sezione e l’associazione Verba, che da oltre quindici anni offre un aiuto concreto alle donne più fragili e più sole. Tra le tante, preziose iniziative, va segnalato l’ambulatorio Fior di Loto, che garantisce prestazioni ginecologiche alle donne disabili. La struttura, gestita in collaborazione con l’Asl Città di Torino, si trova in via Silvio Pellico 28: offre visite gratuite e consulenze su vari temi, dalla gravidanza alle malattie sessualmente trasmissibili. Inoltre, presso la sede dell’associazione Verba, in via San Marino 10, esiste uno sportello di ascolto rivolto alle donne vittime di violenza, che lì possono trovare assistenza psicologica e legale. Per saperne di più potete contattare le referenti del nostro comitato pari opportunità, oppure direttamente la responsabile dell’associazione, Giada Morandi, al numero 011 011 28 007.

Mail presidente@uictorino.it: un prezioso strumento di dialogo

E’ sempre possibile scrivere al presidente UICI Torino, Gianni Laiolo, per porre quesiti, segnalare iniziative, avanzare suggerimenti o critiche (purché costruttive) relative alla vita associativa e più in generale alla condizione dei disabili visivi. La mail di riferimento è presidente@uictorino.it.

Le lettere verranno lette personalmente dal Presidente, che risponderà nel più breve tempo possibile, compatibilmente con gli impegni istituzionali.

Spesa assistita e consegne a domicilio

Ricordiamo alcune opportunità che consentono a chi non vede o vede poco di fare acquisti in maniera più agevole.

A Torino, il supermercato Carrefour di Corso Montecucco mantiene attivo il progetto “I miei occhi per la tua spesa”, che consente ai disabili visivi di fare acquisti con l’assistenza di un operatore Carrefour. Il servizio è gratuito ed è attivo il mercoledì dalle 9 alle 12 e il giovedì dalle 16 alle 19 (con un massimo di 4 assistenze per ogni turno). Per richiedere l’accompagnamento è necessario telefonare al numero 011 70 74 759 oppure 011 70 74 762. Ricordiamo che per accedere al supermercato è necessario indossare la mascherina.

Per chi abita nella zona del ciriacese, è attivo l’accordo che la nostra sezione ha sottoscritto con il supermercato CRAI di San Francesco al Campo (via Torino 168). Le persone con disabilità visiva possono ordinare telefonicamente la spesa e riceverla a domicilio senza costi aggiuntivi, se i loro acquisti superano la cifra di 50 Euro. Gli ordini possono essere effettuati telefonando al numero 011 014 21 06 il lunedì e il giovedì dalle 9 alle 18 e il martedì e il venerdì dalle 8 alle 10. Le consegne avvengono il martedì e il venerdì dopo le 10, previo accordo con i clienti. Inoltre sul nostro sito internet www.uictorino.it abbiamo pubblicato una serie di indicazioni utili per ordinare a domicilio cibo e altri prodotti essenziali attraverso piattaforme informatiche.

Cagliari – Notiziario n. 19 del 28 marzo 2021

Carissime socie e carissimi soci,

siamo lieti di comunicarvi che l’Assemblea odierna ha eletto i nuovi Consiglieri della Sezione Uici di Cagliari nelle persone di Cristiana Mameli e Angelo Ibba a cui rivolgiamo i nostri migliori auguri per un proficuo lavoro.

Il 29 marzo 2021 i nostri uffici rimarranno chiusi al pubblico. Riapriremo regolarmente martedì 30 marzo 2021 con i consueti orari.

Comunichiamo inoltre che, in occasione delle festività pasquali, i nostri uffici rimarranno chiusi al pubblico dal 2 al 6 aprile 2021, con regolare riapertura mercoledì 7 aprile.

Sezione Territoriale di Cagliari

Via del Platano, 27 – 09131Cagliari

tel. 070 523422 notiziario telefonico 070 513575

e-mail:uicca@uiciechi.it uicica@pec.it

Siena – I venerdì dell’Unione: “Le emozioni del palio”

Venerdì 26 Marzo ore 21:00

Un’altra occasione di incontro nata nel salotto virtuale della nostra associazione.

Conduce Cristiana Mastacchi
Partecipano:
Paolo Corsi
Mario Toti
Giuseppe Zedde (detto Gingillo)
Gianni Nardi
Massimo Martelli
Franco Masoni
Francesco Burroni
Paola Lambardi

Per partecipare ecco il link di zoom https://zoom.us/j/97758597343
Per chi vuole intervenire per via telefono comporre uno dei seguenti numeri: 0694806488 e poi il codice 97758597343#
Oppure 0200667245 e il codice 97758597343#