Campania – Grande successo per la giornata di promozione dello sport

Si è svolta a Napoli, presso l’Istituto Colosimo, una giornata di promozione dello sport per le persone con minorazione visiva. L’iniziativa, voluta dalla Presidenza nazionale dell’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti, ha lo scopo di sensibilizzare tutti sulla possibilità che hanno i non vedenti di praticare sport favorendo i ragazzi inseriti nella scuole, che molto spesso si fanno esonerare da questa attività, dove stenta ad affermarsi una cultura davvero inclusiva per tutti. “Ci stiamo provando con tutte le nostre forze a colmare il vuoto informativo e di conoscenza sulla vita dei non vedenti” afferma il presidente nazionale Mario Barbuto che conclude “ma abbiamo bisogno dell’attenzione e il coinvolgimento di tutti se vogliamo concretamente superare gli ostacoli”.

La giornata napoletana, ha visto la partecipazione di numerosi studenti e insegnanti oltre alle società sportive campane che svolgono attività per i non vedenti e le testimonianze di due campioni. Salvatore Urso, plurimedagliato agli ultimi campionati europei di nuoto per non vedenti, 19 anni, ha raccontato a tutti dei sacrifici quotidiani che fa per potersi allenare ma al contempo senza dimenticare lo studio e gli hobby, insomma, della vita normale di tutti i giorni. Altra testimonianza forte è stata quella di Massimo Mercurio Miranda, 59 anni napoletano, che è campione del mondo con Daniele Malerba, nella categoria B1 (non vedenti assoluti) nella specialità velistica di Match Race Homerus. L’atleta ha raccontato la bellezza e le sensazioni che si vivono in barca invitando tutti i non vedenti a praticare questo sport e lo sport in genere perché l’attività fisica aiuta a vivere meglio. Il Consiglio regionale UICI Campania ha deciso di omaggiare i due atleti con una targa ricordo che è stata consegnata loro dall’assessore alle pari opportunità e formazione della regione Campania, Chiara Marciani, che si è intrattenuta per tutta la durata della manifestazione. Altre testimonianze sono state portate da due atleti Stefano Scirocco, per il calcio a 5, e Matilde Lauria, che prima di passare alla dimostrazione di judo con i suoi atleti, ha parlato, insieme al tecnico Alfonso Beatrice, dell’equitazione. Altri interventi che si sono susseguiti sono stati quello introduttivo di Mario Mirabile, presidente Uici Napoli, prof.ssa Fiorella Colombai, dirigente dell’Istituto Colosimo, Ciro Taranto, referente nazionale della commissione sport e tempo libero Uici, Tiziana Petrosino, responsabile Istituto Colosimo, Carmine Mellone, presidente Cip Campania, Sergio Di Donato, delegato regionale Fispic, e i presidenti dei gruppi sportivi G.S.Colosimo, ASD Campania 90, ASD Caserta, ASD Noived, ASD Real Vesuviana. La giornata si è conclusa con le dimostrazioni sportive che ha visto la grande partecipazione dei presenti alla giornata di promozione sportiva.