Bolzano – Concerti al buio per sensibilizzare sulla disabilità visiva

Collaborazione fra Centro Giovani Bressanone e Unione Ciechi e Ipovedenti

Il Centro Giovani di Bressanone Connection insieme all’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Alto Adige offre dei spettacoli musicali al buio per sensibilizzare la cittadinanza sul
tema cecità. Questa rassegna viene declinata in tre appuntamenti, il primo ha già avuto luogo in novembre, e viene proposto per conoscere ed avvicinarsi alla disabilità sensoriale visiva attraverso l’espressione creativa trasmessa dalla musica.
Gli spettatori saranno accompagnati all’interno della sala, da ciechi o ipovedenti in un percorso completamente al buio, tutti i restanti sensi verranno stimolati percependo sensazioni nuove in assoluta tranquillità e amicizia. Degli artisti vedenti si esibiranno nella più completa oscurità, e dovranno così cercare di interagire con il pubblico.
Ogni appuntamento presenterà generi musicali diversi, trasmettendo così sensazioni, emozioni e suggestioni indelebili al pubblico, che avrà la possibilità di conoscere ed avvicinarsi alla
disabilità sensoriale visiva e di godere dell’espressione creativa trasmessa dalla musica.
In programma il 14 dicembre Annika Borsetto (jazz) e il 12 gennaio gli Olim, che musicheranno un racconto rendendolo una stupenda fiaba musicale. L’inizio è previsto sempre per le ore
20.30 presso la sede del Centro Giovani Connection in via Ponte Widmann 4, Bressanone.
L’ingresso è libero.
Per motivi organizzativi si prega di prenotare: Via mail a info@giovaniconnection.it, telefonicamente al numero 0472837404 oppure tramite la pagina facebook Centro Giovani Connection.

Info: Dott. Valter Calò – Presidente UICI Alto Adige
Tel.: 0471-971117, e-mail: info@unioneciechi.bz.it
Web: www.unioneciechi.bz.it