Una giornata di formazione per i giornalisti dedicata al tema dell’accessibilità digitale

27 settembre 2019, Milano – Organizzato da Fondazione LIA in partnership con l’Istituto dei Ciechi di Milano, il corso «Progettare per tutti: l’importanza di creare pubblicazioni e siti accessibili» sarà rivolto all’Ordine dei Giornalisti e dedicato al tema dell’accessibilità.

Fondazione LIA in partnership con la Fondazione Istituto dei Ciechi di Milano organizza un corso di formazione rivolto all’Ordine dei Giornalisti della Lombardia attorno al tema dell’accessibilità digitale, dalle pubblicazioni ai siti. «Progettare per tutti: l’importanza di creare pubblicazioni e siti accessibili» si terrà il 27 settembre all’Istituto dei Ciechi di Milano, dalle 9.00 alle 17.00. Nel corso della giornata verrà offerta una panoramica completa di quali sono le opportunità aperte dall’innovazione tecnologica e si cercherà di far comprendere l’importanza di creare un ecosistema editoriale digitale accessibile anche a persone non vedenti, ipovedenti e dislessiche.

La giornata sarà aperta dagli interventi di Fondazione LIA, con un’introduzione sull’evoluzione normativa nazionale e internazionale in atto nel campo dell’accessibilità dei contenuti. Verranno presentati i dati sui potenziali utenti, descrivendo quali sono le necessità e le modalità di lettura più utilizzate. Saranno poi illustrate le caratteristiche necessarie ai diversi tipi di pubblicazione e ai siti web per poter essere accessibili a tutti secondo gli standard internazionali.

Un focus particolare sarà dedicato all’utilizzo dei social network, con accorgimenti pratici per una condivisione più accessibile dei contenuti. Sarà infine affrontata l’importanza della tematica relativa all’accessibilità informatica nei percorsi di inclusione scolastica e nel mercato del lavoro, su cui la Fondazione Istituto dei Ciechi di Milano illustrerà la propria esperienza portando anche alcuni esempi su redazioni e contenuti di documenti, pubblicazioni e portali web.

Ad accompagnare questa parte più prettamente informativa e teorica, seguirà una dimostrazione pratica delle diverse forme di lettura usate dalle persone con disabilità visiva (braille, a caratteri ingranditi, audio).

La partecipazione alla giornata di formazione dà accesso a 6+2 crediti formativi professionali (Cfp).

Saranno presenti anche il presidente di Fondazione LIA Mario Barbuto e il presidente dell’Ordine dei Giornalisti Alessandro Galimberti. Per l’agenda completa degli interventi previsti: https://bit.ly/2kkF1vY

La giornata di formazione si inserisce all’interno delle iniziative di «MiCa – Milano per la Cultura Accessibile» #conFondazioneCariplo, un progetto con cui Fondazione LIA sta realizzando in questi mesi una serie di attività mirate a promuovere la cultura dell’accessibilità nella città di Milano. MiCA è stato realizzato da Fondazione LIA grazie al contributo di Fondazione Cariplo e in partnership con l’Istituto dei Ciechi di Milano, e con il sostegno di AIE – Associazione Italiana Editori, UICI – Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti, MLOL – MediaLibraryOnLine, Fondazione Mondadori, Federazione Nazionale delle Istituzioni Pro Ciechi ONLUS, FEP – Federation of European Publishers, DAISY Consortium.

Sport – Accrediti Milan-Fiorentina del 29 settembre

In occasione di Milan-Fiorentina del 29 settembre (h. 21:00) sono disponibili fino alle 21 di martedì 24 settembre gli accrediti per le persone con disabilità visiva e eventuale accompagnatore.

Di seguito tutte le informazioni:

Per accreditarsi è necessario inviare una mail a sansiropertutti@istciechimilano.it a partire dal lunedì (ore 9:00) fino al martedì (ore 21:00) prima del match, indicando nome, cognome, luogo e data di nascita, cellulare e codice fiscale della persona con disabilità visiva e gli stessi dati dell’eventuale accompagnatore.

Precisiamo che solo per i turni infrasettimanali la finestra per l’invio dell’e-mail si apre il mercoledì e si chiude il giovedì prima dell’evento con i medesimi orari.

I posti riservati alle persone con disabilità visiva sono 10 più i relativi accompagnatori e l’assegnazione dei posti disponibili sarà effettuata, senza alcuna eccezione, secondo l’ordine cronologico di ricezione della mail di richiesta; si precisa che ciascuna mail dovrà contenere i riferimenti di un solo disabile visivo, allegando il verbale INPS, ed eventualmente quelli di un solo accompagnatore.

Il servizio è ancora in rodaggio e quindi ci scusiamo sin d’ora per eventuali contrattempi o disagi.

Sport- CAMPIONATI EUROPEI DI CALCIO NON VEDENTI: SPAGNA E FRANCIA IN FINALE, L’ITALIA GIOCHERÀ PER IL 5° POSTO

Sono Spagna e Francia le finaliste dei Campionati Europei IBSA 2019 di calcio B1. Martedì, alle ore 15, le due squadre si giocheranno la medaglia d’oro al Centro di Preparazione Paralimpica di via delle Tre Fontane a Roma. In semifinale gli iberici hanno battuto l’Inghilterra ai calci di rigore (0-0 al termine dei tempi regolamentari), mentre i transalpini hanno sconfitto in rimonta (3-1) la Turchia. Con l’accesso in finale Spagna e Francia hanno già staccato il pass per partecipare alle Paralimpiadi di Tokyo 2020. Domani, alle 17,30, scenderà in campo l’Italia, che sfiderà la Russia campione uscente per il 5° posto. Tra gli azzurri tornerà a disposizione Sebastiano Gravina, che ha scontato il turno di squalifica, invece saranno di nuovo assenti per infortunio Paul Iyobo e Alberto Tomberli. Sempre domani, prima del match dell’Italia, si disputeranno altri due incontri: alle 11 Romania e Grecia per il 9°/10° posto e alle 15 Germania e Belgio per il 7°/8° posto.

I RISULTATI DELLE GARE DI OGGI

1^ SEMIFINALE: SPAGNA-INGHILTERRA 0-0 (2-0 DOPO I RIGORI)

2^ SEMIFINALE: FRANCIA-TURCHIA 3-1

LE GARE DI DOMANI – LUNEDì 23 settembre

ORE 11 – ROMANIA-GRECIA (9°/10° POSTO)

ORE 15,30 GERMANIA-BELGIO (7°/8° POSTO)

ORE 17,30 ITALIA-RUSSIA (5°/6° POSTO)

 LE GARE DI MARTEDÌ 24 SETTEMBRE

ORE 11,30  INGHILTERRA TURCHIA (FINALE 3°/4° POSTO)

ORE 15 SPAGNA-FRANCIA (FINALISSIMA 1°/2° POSTO)

Info Europei: www.fispic.it  E-mail: stampa@fispic.it

Roma, 22 settembre 2019,

Ufficio stampa Fispic (Federazione italiana sport paralimpici per ipovedenti e ciechi)

Pubblicazione sito Agenzia IURA – Agenzia per i Diritti delle Persone con Disabilità

Da tempo è ormai sostanzialmente attiva presso la Sede Nazionale l’Agenzia per la tutela dei diritti delle persone con disabilità, il cui ambito di azione spazia fra diverse tematiche, non inerenti solamente alle situazioni di discriminazione nei confronti di chi soffre di patologie della vista.

In attesa della prossima costituzione formale dell’Agenzia quale entità autonoma, attesa per l’autunno, il servizio si arricchisce già ora di un importante strumento: è stato infatti pubblicato il sito https://www.agenziaiura.it/, interamente dedicato al tema della disabilità.

L’architettura del sito pone alla base la ratifica italiana della Convenzione ONU sui diritti delle persone con disabilità, che rappresenta un riferimento e uno stimolo affinché l’inclusione e la partecipazione in condizioni di pari opportunità assumano reale concretezza anche nel nostro Paese.

Documentarne l’effettiva applicazione, osservare e proporre norme, sviluppare idonee politiche, rilevare le reali condizioni di vita delle persone e delle famiglie rappresenta il nostro contributo all’impegno delle organizzazioni delle persone con disabilità, ma anche di quanti si prodigano in tal senso, occupandosi di questi temi.

Agenzia Iura è un progetto doppiamente in evoluzione. Da un lato lo è per definizione: un continuo monitoraggio e una puntuale analisi del contesto normativo e sociale. Dall’altro lato è in evoluzione anche per la sua stessa struttura: l’Unione, infatti, cerca sempre nuovi soggetti disponibili a condividere questo impegno morale e sociale negli intenti e nelle modalità, prima di definirne anche formalmente profilo, struttura e contorni.

Il sito, curato dal nostro esperto Carlo Giacobini, è stato realizzato ponendo estrema attenzione all’accessibilità, ed è in continuo aggiornamento. Raccoglie e ordina dati e fonti normative e statistiche, raccoglie e pubblica storie di vita, collaziona e pubblica un elenco ragionato di dati e di fatti di cronaca verificati e significativi sul fronte dei Diritti umani delle persone con disabilità.

Le pagine del sito, inoltre, mantengono anche sotto osservazione la produzione normativa di Camera e Senato monitorando l’evoluzione dei progetti e dei disegni di legge di interesse in discussione presso le Commissioni parlamentari e l’Aula.

Una parte specifica è poi dedicata allo stato di attuazione reale del Programma d’azione biennale sulla disabilità, approvato nel 2017.

Strumenti utili soprattutto a chi vuole approfondire, documentarsi, avanzare proposte o progetti sostenibili e autorevoli.

Infine, ricordo che l’Agenzia Iura raccoglie le segnalazioni di violazioni dei diritti delle persone con disabilità: è possibile scrivere nel seguente apposito modulo di contatto.

Con la nascita di questo nuovo soggetto, in ossequio al dettato congressuale, intendiamo offrire un servizio di consulenza, documentazione e informazione, mirato a promuovere e sensibilizzare più efficacemente le istituzioni e il pubblico sui Diritti fondamentali delle persone con disabilità, nonché tutelarle meglio dinanzi a qualsiasi violazione.

Festeggiamo il Cane guida 18 e 19 ottobre 2019

Volendo organizzare per tempo una parte dei festeggiamenti della 14º Giornata dedicata al cane guida che ricorre quest’anno mercoledì 16 ottobre 2019, desideriamo informare tutti i soci di una due giorni che avrà per protagonisti i nostri compagni di libertà a quattro zampe. L’evento si svolgerà venerdì 18 e sabato 19 ottobre tra Firenze e Scandicci e l’occasione ci sarà gradita anche per ricordare il 90º compleanno della scuola di addestramento più longeva che si trova sul nostro territorio nazionale, la Scuola Cani Guida per Ciechi di Scandicci.

Tutti i nostri soci con cane guida e amanti di questo amico a 4 zampe, insieme a tutte le scuole di addestramento dislocate in Italia sono invitati a partecipare a questo momento di festa in modo che, attraverso il contributo degli addestratori, si possa mostrare alla cittadinanza il prezioso lavoro per giungere ad educare un cane al ruolo di guida.

In allegato l’elenco dettagliato delle strutture convenzionate con i relativi costi degli alloggi.

Per chi fosse interessato a partecipare si prega di comunicare l’adesione compilando il modulo (all.2) ed inviarlo entro venerdì 23 agosto a caniguida@uiciechi.it.

Per ulteriori informazioni e chiarimenti potete rivolgervi a: Matteo Baldassini, segreteria UICI Firenze, tel. 055 580319, e-mail uicfi@uiciechi.it; Paola Trabalzini, UICI Toscana, tel. 055 580523 e-mail paola@uictoscana.it

Con successive comunicazioni sarà inviato il programma completo delle giornate.

Auspichiamo la massima partecipazione a questo evento di festa.

Sommario “Corriere Braille” n. 31 15-21 agosto 2019

Si comunica che in data 9 agosto 2019 è stata inserita nel sito la rivista “Corriere Braille” n. 31 15-21 agosto 2019 e che l’ufficio stampa ha provveduto ad inviare alla Biblioteca Italiana dei Ciechi “Regina Margherita” Onlus il file relativo in data 31 luglio 2019.

Il link diretto per il prelievo è il seguente:

http://www.uiciechi.it/servizi/riviste/View_Rivista.asp?Id_Nriv=2270

Si riporta di seguito il sommario della rivista:

Raccolta articoli redatti dalle sezioni territoriali sulla Giornata Nazionale del Braille dello scorso 21 febbraio – prima parte

5×1000

Per informazioni sulle riviste è possibile scaricare il Listino abbonamenti 2019 al link: http://www.uiciechi.it/servizi/somm_stampaassoc.asp

C N L P – “Respiro corto”, Massimo Carlotto

Si comunica che è disponibile all’interno del catalogo online il seguente audio libro:

“Respiro corto”, Massimo Carlotto – Numero catalogo: 90815

Come una danza leggera e sapiente, ma implacabile, Massimo Carlotto ci conduce nella orgogliosa arroganza del nuovo crimine. E racconta da par suo una grande storia, che spazia dai boschi radioattivi di Cemobyl ai caveau delle banche svizzere. Con una irresistibile gang di privilegiati. Zosim, Sunil, Giuseppe, Inez. La Dromos Gang. Si sono conosciuti studiando economia a Leeds. Brillanti, impeccabilmente vestiti, del tutto amorali ma tra loro fraterni, quattro giovanissimi con pesanti famiglie alle spalle piombano su Marsiglia da ogni parte del globo, per prendersela tutta. Sono convinti che il mondo è di chi corre veloce come il denaro, di chi corre più veloce di tutti, e il resto non merita di vivere. È subito guerra con i vecchi arnesi: un tenace boss corso di lunga carriera, e una poliziotta in disgrazia che ha un’idea tutta sua della giustizia. Mentre un narcotrafficante allo sbaraglio, che porta il nome fatale di un grande calciatore, proverà a giocare la sua esilarante, tragica partita. E Marsiglia, il luogo oggi dello scontro criminale per eccellenza, dove i conflitti si risolvono a colpi di kalashnikov, diventa l’epicentro di un sisma vastissimo, dalle conseguenze del tutto imprevedibili.

Per effettuare il download degli audiolibri, gli utenti già registrati possono accedere al sito del “Libro parlato online” digitando www.libroparlatoonline.it

C N L P – “Il metodo Catalanotti”, di Andrea Camilleri

Si comunica che è disponibile all’interno del catalogo online il seguente audio libro:

“Il metodo Catalanotti”, di Andrea Camilleri – Numero catalogo: 90756

Questa volta Mimì Augello se la vede brutta: nella casa dell’amata di turno rientra inaspettatamente il marito; così Mimì è costretto a calarsi dalla finestra per salvare pelle e reputazione. Da un pericolo all’altro: nell’appartamento del piano di sotto dove ha cercato riparo, nel buio intravede un corpo steso sul letto, completamente vestito e irrigidito dal gelo della morte. Di un morto ammazzato ritrovato sul letto viene informata la polizia, solo che non si tratta di quel morto, perché è in tutt’altra casa, anche lui con l’abito buono. Come può essere accaduto? E che ne è stato dell’altro cadavere? Perché tutta la scena del crimine ha qualcosa di strano che sa di teatro? Parte da questo groviglio la nuova indagine di Salvo Montalbano, ed è proprio il teatro il protagonista del romanzo; la vittima, Carmelo Catalanotti, aveva una vera passione per le scene e dedicava tutto il proprio tempo alla regia di drammi borghesi. Si era anche inventato un metodo personalissimo per mettere gli attori in condizione di recitare: affrancarli dai loro complessi, aiutarli a liberare le emozioni, una vera e propria operazione di scavo nelle coscienze. Catalanotti conservava scrupolosamente annotazioni e commenti su tutti i potenziali attori con cui veniva in contatto, oltre che appunti di regia e strani quaderni pieni di cifre e di date e di nomi. Il commissario Montalbano spulcia tutti i dossier di Catalanotti, i testi teatrali ai quali lavorava, le note sui personaggi e soprattutto il dramma che stava per mettere in scena, Svolta pericolosa. Poco a poco si lascia coinvolgere dall’indagine e dalla nuova responsabile della scientifica, Antonia, che sul commissario ha l’effetto di una calamita. Sarà proprio il teatro a fargli trovare la soluzione del doppio cadavere.

Per effettuare il download degli audiolibri, gli utenti già registrati possono accedere al sito del “Libro parlato online” digitando www.libroparlatoonline.it

C N L P – “Mary Poppins”, di P. L. Travers

Si comunica che è disponibile all’interno del catalogo online il seguente audio libro:

“Mary Poppins”, di P. L. Travers, Numero catalogo: 90651

Ha una borsa prodigiosa, arriva con il vento e fa cose molto, molto strane: è Mary Poppins, la bambinaia più famosa di tutti i tempi.

Per effettuare il download degli audiolibri, gli utenti già registrati possono accedere al sito del “Libro parlato online” digitando www.libroparlatoonline.it

C N L P – “Prima dell’oceano”, Anita Shreve

Si comunica che è disponibile all’interno del catalogo online il seguente audio libro:

“Prima dell’oceano”, Anita Shreve – Numero catalogo: 90585

Prima dell’oceano: New Hampshire, agosto. Sydney ha solo 29 anni e già due importanti storie d’amore naufragate, l’ultima in maniera tragica. Non sa cosa fare della sua vita, perciò trascorrere l’estate nel cottage sul mare degli Edwards, occupandosi dell’istruzione della giovane Julie, le sembra la soluzione ideale per prendere del tempo per sé e riflettere sul futuro. Accolta amabilmente, Sydney si trova coinvolta negli intrecci e nelle tensioni di una famiglia, che dietro una facciata di apparente normalità nasconde angosce e segreti. Il patriarca Mark, famoso architetto in pensione, dedito solo al suo giardino e alla ricerca di rari pezzi d’antiquariato, la moglie Anna, perfetta padrona di casa, che non vuole sapere, non vuole vedere nulla al di là delle eleganti cene che organizza per i suoi splendidi ospiti; Julie, che soffre di una lieve dislessia, ma il cui male interiore è molto più profondo. E i suoi due fratelli maggiori, Ben e Jeff, attratti da Sydney in modi diversi, così da far esplodere la strisciante rivalità che da sempre li ha contrapposti. Di fronte a tutti l’oceano, con la sua forza, il suo abbraccio consolatore, a cui Sydney spesso si affida per trovare conforto, spiegazione, mentre le giornate si susseguono in una calma apparente. Un oceano che vede tutto, anche quello che sfugge agli uomini, persi nelle loro debolezze. Il racconto si fa frammentario, seguendo i pensieri dei protagonisti, i loro ricordi, le loro speranze, le loro paure.

Per effettuare il download degli audiolibri, gli utenti già registrati possono accedere al sito del “Libro parlato online” digitando www.libroparlatoonline.it