50 anni Gruppo Sportivo Dilettantistico Non-e Semivedenti Bolzano: 1969 – 2019

Sportivi ciechi ed ipovedenti riflettono sul passato, eleggono gli organi associativi e festeggiano il loro giubileo

Si è tenuta giovedì 06.06.2019 l’Assemblea Annua del GSD Non- e Semivedenti Bolzano. Il direttivo ha sottoposto ai soci la relazione morale 2018/19 nonché il bilancio per l’approvazione. Sull’ordine del giorno inoltre c’erano il programma per il prossimo anno sportivo, la definizione di linee guida nonché l’elezione degli organi sociali (consiglio direttivo, collegio dei sindaci revisori dei conti, collegio dei probiviri). Il Presidente Franz Gatscher durante l’assemblea ha ringraziato cordialmente i consiglieri uscenti Josef Stockner e Annemarie Innerhofer, i quali non si sono più candidati, per il loro impegno e per la loro disponibilità a collaborare e supportare il Gruppo anche al di fuori del Consiglio.

L’assemblea ha terminato con una grigliata durante la quale si sono festeggiati i 50 anni d’attività.

Anche la prima riunione del Consiglio ha già avuto luogo. Per i prossimi 4 anni le cariche associative sono assegnate come segue:  Franz Gatscher Presidente, Nikolaus Fischnaller Vicepresidente, Peter Pöder Cassiere, Gabi Bernard Segretaria nonché gli altri membri del consiglio direttivo Katrin Joris, Christian Mair, Armin Plaikner, Riccardo Tomasini e Manfred Wieser. Revisori dei conti: Thomas Brancaglion, Herbert Großrubatscher, Karin Psenner Vieider. Probiviri: Rita Fischnaller, Peter Innerhofer, e Tranquillo Martini.

50 anni di promozione dell’attività sportiva delle persone con minorazioni visive in Alto Adige: Da 50 anni il GSD Non- e Semivedenti Bolzano svolge la sua attività per promuovere l’impegno sportivo delle persone cieche o ipovedenti in Alto Adige. “Occasione di gioia”, dice il Presidente Franz Gatscher, “e – perché no – anche un po’ di orgoglio”. Nel 1969, l’anno della sua fondazione, il gruppo di Bolzano era il primo Gruppo Sportivo per minorati della vista in Italia. L’attività è iniziata molto prima rispetto a quella di altri gruppi sportivi per altre categorie di disabili. “Siete sempre stati e rimarrete un esempio da seguire per noi altri” ha constatato Markus Kompatscher, referente per lo sport disabili all’interno della Federazione delle Associazioni Sportive in Alto Adige VSS e Presidente del Gruppo Sportivo Disabili Alto Adige. Fin dall’inizio la disciplina di squadra Torball rappresentava il motore del nuovo sodalizio. Come regione di confine il GS ha svolto il suo ruolo di intermediatore fra l’Italia e l’estero e ha introdotto nuove discipline sportive importate dall’estero sul territorio provinciale nonché su quello nazionale.  In tutti questi anni le offerte del GS sono state costantemente adeguate ai nuovi interessi degli associati e sono state così ampliate.

Scopo del gruppo è la promozione dello sport agonistico, e sono stati ottenuti dei risultati molto belli: numerosi titoli di Campione Italiano, diverse partecipazioni e piazzamenti ottimi in Campionati Mondiali, diverse partecipazioni a Paraolimpiadi e una decina di medaglie paraolimpiche.

Ugualmente importante è però lo sport per tutti. Il gruppo sportivo oggi si articola in 4 sezioni, e gli associati praticano le seguenti discipline: Torball (sport di squadra per minorati della vista), sci nordico, podismo, ginnastica, yoga, tandem, scacchi, birilli, showdown (tennis tavolo per non vedenti). L’attività del GSD è una componente fissa per l’integrazione e la riabilitazione delle persone con disabilità visive in Alto Adige.

Per la programmazione e lo svolgimento dell’attività svariata si impegna il direttivo, composto da 9 persone, il quale è riuscito, attraverso attrattive offerte a conquistare sempre nuovi partecipanti. Nel 2011, dopo 42 anni, il Presidente Nikolaus Fischnaller ha passato la presidenza a Franz Gatscher, il quale ha proseguito con il suo team a svolgere l’opera costruita fino allora.

Durante la festa di giubileo  il Presidente del VSS Günther Andergassen ha consegnato al GSD Non- e Semivedenti Bolzano il diploma d’onore in bronzo per 50 anni di attività associativa. Inoltre ha consegnato a Nikolaus Fischnaller e Josef Stockner, entrambi membri del consiglio fin dalla fondazione del GSD 50 anni fa, il distintivo d’onore del VSS. A Josef Stockner, il quale ora intende ritirarsi dal lavoro concreto, nonché a sua moglie Maria, sono stati rivolti anche i ringraziamenti per il loro instancabile impegno del Presidente Gatscher da parte del GSD assieme a un regalo.

2018-2019: Proposte periodiche, realizzazione di manifestazioni e partecipazione a diverse competizioni: Le offerte settimanali, cioè  l’allenamento di Torball, l’ora di ginnastica, un corso di yoga, gli allenamenti di sci fondo in inverno e le gite in tandem ogni mercoledì da maggio a settembre sono stati incontro fisso per i rispettivi partecipanti.

2 squadre maschili hanno partecipato al Campionato Italiano di Torball Serie A e hanno ottenuto dei piazzamenti al centro della classifica. La squadra Bolzano1 è riuscita a vincere per la prima volta la Supercoppa Italiana. Il giocatore di Bolzano 2 Christian Mair si è piazzato in testa alla classifica marcatori. Anche al Campionato Italiano di Goalball ha preso parte una squadra del GS Bolzano.

“Il fatto, che ben 3 giovani giocatori bolzanini sono stati nominati atleti di interesse nazionale per il Goalball, costituisce una conferma dell’impegno ed entusiasmo dei giovani giocatori della nostra associazione.” afferma il Presidente Gatscher.

Il Gruppo Sportivo ha organizzato diverse iniziative tra cui il 44. Torneo Internazionale VSS-Raiffeisen di Torball, una giornata del Campionato Torball Serie A maschile e una della Serie B nonchè la settimana di sci fondo in Val Casies. Il Campionato Internazionale di scacchi ha visto la sua 26esima edizione. Queste iniziative riscuotono sempre molto successo e apprezzamento in tutta l’Italia e anche all’estero.   In programma c’era inoltre una gita di due giorni in tandem che ha portato i partecipanti, partendo da Pergine a Bassano del Grappa e il giorno dopo di ritorno. La partecipazione di alcuni atleti alle rinomate maratonine su territorio provinciale sono stati significativi momenti di integrazione nel mondo dello sport altoatesino. Il torneo di birilli, un torneo di “Watten” insieme agli altri gruppi sportivi per persone con disabilità, un’escursione in memoria dei colleghi sportivi deceduti nonché una castagnata hanno completato l’attività del Gruppo Sportivo. Oltre a 90 persone partecipano attivamente alle variegate attività dello sport amatoriale e competitivo.

Ringraziamento: In occasione dell’assemblea annuale il Presidente Gatscher ringrazia tutti gli atleti-guida vedenti e i volontari, senza i quali l’attività del Gruppo Sportivo non sarebbe potuta essere svolta. Un particolare ringraziamento va agli Uffici Sport della Provincia Autonoma e del Comune di Bolzano, alla Regione nonché ai privati i quali hanno supportato finanziariamente il Gruppo Sportivo, nonché a tutti coloro che hanno contribuito a spronare sportivamente le persone cieche e ipovedenti.

Info: Franz Gatscher (Presidente), tel. 349 6200051 – 0471 971117.

Foto che ritrae il Consiglio

Foto che ritrae il Consiglio

Foto che inquadra Fischnaller e Stockner

Foto che inquadra Fischnaller e Stockner