Slash Radio Web – Palinsesto dal 3 al 7 giugno 2019

Le nostre trasmissioni inizieranno alle 8:25 con la rubrica “Un libro al giorno”, prodotta e curata dal Centro Nazionale del Libro Parlato “Francesco Fratta” (della durata di cinque minuti), in onda dal lunedì al venerdì nei seguenti orari: 8:25, 14:50, 19:50 e al termine della programmazione serale. Dopo “Un libro al giorno”, di mattina, potrete ascoltare l’Oroscopo e Almanaccando, la rubrica sui fatti del giorno a ritroso nel tempo, a seguire il Meteo. Dalle 9:00 alle 10:30 l’appuntamento è con Spotlight: notizie di attualità, politica, cultura e sport nonché approfondimenti a cura di ospiti del mondo del giornalismo.

In particolare lunedì 3 giugno ospiteremo Alfio Musmarra, giornalista di Tele Lombardia esperto di cose interiste che ci dettaglierà l’approdo dell’ex CT Antonio Conte sulla panchina nerazzurra; mentre martedì 4 giugno sarà con noi Elena Molini, fondatrice della Piccola Farmacia Letteraria di Firenze, dove ogni patologia ha la sua cura…naturalmente sotto forma di libro! Sempre lunedì 3 giugno alle 10:30  potrete seguire  la nuova puntata di Slash Sport News, la nostra striscia settimanale, della durata di mezz’ora, che si occupa di tutte le discipline sportive praticate da ciechi e ipovedenti con risultati, classifiche, approfondimenti e interviste ai protagonisti. Questa settimana fari puntati su Nuoto, Baseball, Vela e Showdown. Invitiamo le ascoltatrici e gli ascoltatori a partecipare segnalando eventi, storie e competizioni da trattare in trasmissione.

Confermato il doppio appuntamento con UiciCom, nei giorni di mercoledì 5 giugno, con inizio alle 10.30, per ciò che concerne le notizie, le attività e gli eventi del territorio e della Presidenza Nazionale, e di Venerdì 7 giugno, sempre alle 10.30, per il tour di presentazione di tutte le sezioni Provinciali, Intercomunali e dei Consigli Regionali dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti ONLUS-APS.

Vi ricordiamo che Mercoledì 5 giugno dalle 15:00 alle 16:00 andrà in onda la rubrica mensile Musical…Mente, a cura della Commissione Nazionale Studi Musicali dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Onlus-APS, condotta dal Coordinatore Antonio Quatraro e con la partecipazione di musicisti, Maestri e componenti della Commissione. Segnalateci attraverso telefonate, email e messaggi gli argomenti a tema musicale (a livello di ascolto, avviamento alla pratica e didattica) che vorreste fossero trattati  e ponete le vostre domande ai nostri ospiti. Sempre mercoledì 5 giugno a partire dalle ore 16:00 non perdete “Buon compleanno “Kaleidos”: i primi vent’anni!” trasmissione speciale dedicata interamente al ventennale del periodico di formazione, informazione e cultura al femminile curato dalla Commissione Nazionale Pari Opportunità. Ospiti, contributi e interazione con lettori e ascoltatori caratterizzeranno il nostro pomeriggio. Vi invitiamo a partecipare numerosi. Per tutti i dettagli si rimanda all’apposito comunicato.

Slashbox vi terrà compagnia nei pomeriggi di martedì 4 e giovedì 6 giugno dalle 16.00 alle 18.30 con la seguente programmazione:

Martedì 4 giugno:Apriremo ospitando Chiara Moscardelli, autrice di “Volevo essere una vedova” (Einaudi)

Sinossi: Che fine ha fatto Chiara, l’aspirante ma mancata gatta morta? L’abbiamo lasciata a trent’anni, senza uno straccio di fidanzato, e la ritroviamo a quarantacinque, ancora single. Com’è potuto accadere? Com’è arrivata a questa età senza sposarsi, fare figli, adeguarsi alla vita che sua madre e le zie, anche quelle degli altri, prevedevano per lei? Per capirlo Chiara si racconta, ai lettori e all’analista, ripercorrendo gli ultimi dieci anni: il trasferimento a Milano, dove sperava di accasarsi e invece ha trovato sciami di gay, il lavoro in una città che per certi versi le è ostile, i disastri sentimentali e il fatto che tutti, ma proprio tutti, persino il dentista o l’ortopedico, continuino a chiederle perché sia sola. Cosí, pur di non essere sottoposta al solito strazio, all’ennesima visita medica decide di spacciarsi per vedova, guadagnandosi uno status finalmente accolto dalla società. Se è vedova, allora qualcuno se l’era presa, anche se poi è morto!

Chiara Moscardelli torna a farci morire dal ridere, mentre descrive un mondo che sulla felicità delle donne ha ancora molto da imparare.

Chiara Moscardelli, nata a Roma, lavora a Milano come addetta stampa. Volevo essere una gatta morta, suo romanzo d’esordio, ha avuto un grande successo di pubblico e di critica, diventando in breve un libro di culto. Tra gli altri suoi romanzi ricordiamo “La vita non è un film (ma a volte ci somiglia)” (Einaudi, 2013), “Quando meno te lo aspetti” (Giunti Editore, 2015), “Volevo solo andare a letto presto” (Giunti Editore, 2016), “Teresa Papavero e la maledizione di Strangolagalli” (Giunti Editore, 2016) e “Volevo essere una vedova” (Einaudi, 2019).

Torneremo poi a occuparci del soggiorno “Primo Sole” organizzato da I.Ri.Fo.R dal 26 maggio al 9 giugno presso il Centro “Le Torri Giuseppe Fucà Olympic Beach” di Tirrenia, un’iniziativa dedicata alle persone anziane ma aperta a tutti i soci senza distinzione di età. Ne parleremo con Nunziante Esposito, coordinatore della Commissione Nazionale Ausili e Tecnologie dell’Unione Italiana dei ciechi e degli Ipovedenti Onlus-APS.  

Giovedì 6 giugno: Inizieremo insieme a Valter Calò, Coordinatore della Commissione Nazionale Nuove attività lavorative dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Onlus-APS, che ci illustrerà il bando imprenditoriale dedicato ai non vedenti che assegnerà le prime borse di lavoro il 12 giugno prossimo presso il Ministero del Lavoro. Interverrà anche Andrea Cionna, presidente della sede territoriale di Ancona dell’Unione, ideatore del progetto Forno Biologico.

Proseguiremo inoltre le presentazioni dei libri finalisti del Premio Strega 2019: stavolta toccherà a “Lux” (edito da Neri Pozza), scritto da Eleonora Marangoni, che sarà ai nostri microfoni.

Sinossi: Ci sono molti modi di trasformare qualcuno in un fantasma, e Thomas Edwards si è scelto il suo. La sua vita non ha proprio niente che non va: Tom è un giovane italoinglese di buona famiglia, che abita a Londra e viaggia spesso per lavoro. Architetto, gestisce con successo uno studio di light design, e da quasi un anno fa coppia fissa con Ottie Davis, una chef in carriera con un figlio di sette anni, Martin. Ma Thomas abita il mondo solo in superficie: schivo e in parte irrisolto, lascia che la vita scorra senza pensarci troppo; il suo ricordo di un amore finito, quello per Sophie Selwood, è una presenza costante e tangibile, che illumina gli eventi e le cose che lo circondano, e ci racconta di come l’amore, o il ricordo dell’amore, possano trasformarsi in una composta e implacabile ossessione. Una strana eredità da parte di un eccentrico zio costringe Thomas a uscire dalla quotidianità. Un viaggio verso un’isola del sud Italia, un albergo affascinante e malandato e un fine settimana imprevisto – in compagnia della gente del posto e degli altri forestieri giunti a loro volta sull’isola – saranno l’occasione perfetta per sparigliare le carte, guardare le cose da un altro punto di vista e fare finalmente i conti con il passato, questo animale saggio e al contempo grottesco che sembra sempre volerci indicare la strada.

Eleonora Marangoni è nata a Roma, si è laureata a Parigi in letteratura comparata e lavora come copywriter e consulente di comunicazione. Ha pubblicato il saggio “Proust et la peinture italienne” (Michel de Maule, 2011), il romanzo illustrato “Une demoiselle” (Michel de Maule, 2013) e “Proust. I colori del tempo” (Mondadori Electa, 2014). Nel 2017 ha vinto il Premio Neri Pozza con Lux.

Le trasmissioni saranno condotte da Luisa Bartolucci, Chiara Maria Gargioli e Renzo Giannantonio.

Gli ascoltatori, che invitiamo a partecipare con quesiti e contributi, potranno, come di consueto, scegliere diverse modalità di intervento:

– Tramite telefono contattando durante la diretta il numero: 06 92 09 25 66.

– Inviando e-mail, anche nei giorni precedenti le trasmissioni, all’indirizzo: diretta@uiciechi.it

– Compilando l’apposito form di Slash Radio Web , o scrivendo sulla nostra pagina facebook Slash Radio Web.

Per ascoltare Slashradio sarà sufficiente digitare la seguente stringa: http://www.uiciechi.it/radio/radio.asp

Oppure accendere la nostra app Slash Radio Web di Erasmo di Donato, che vi invitiamo a scaricare, onde averci sempre con voi!

Il contenuto delle trasmissioni verrà pubblicato:

– Sul sito dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti ONLUS-APS all’indirizzo http://www.uiciechi.it/ArchivioMultimediale

– sulla pagina Facebook Slash Radio Web sulla quale andremo anche in diretta, in radiovisione ed alla quale vi invitiamo a mettere il vostro like onde divenire nostri followers.

Vi ricordiamo infine, come annunciato nelle scorse settimane, che adesso è ancora più facile ascoltarci: per i possessori dell’assistente vocale Alexa di Amazon è disponibile la skill di Slash Radio Web.

I comandi sono:

  • Alexa, AVVIA Slash Radio Web

oppure

  • Alexa APRI Slash Radio Web

di seguito il link di riferimento per Alexa Skill su Amazon Prime:

https://www.amazon.it/dp/B07NS18BTQ/ref=sr_1_1_nodl…